Kenny Jacobs di Ryanair con il Carlo Rienzi di Codacons

Ryanair ha annunciato di essere stato il primo vettore ad ottenere il sigillo “OK Codacons”, un riconoscimento per termini e condizioni affidabili e trasparenti, un servizio clienti efficiente e un sito web user friendly.

Il conferimento da parte di Codacons è giunto a seguito del feedback positivo dei consumatori italiani e dell’approvazione di ENAC.

viaggiatore in attesa all'aeroporto
Continua la partnership tra Rynair e Codacons

Ryanair è, inoltre, la prima compagnia ad aver ricevuto il sigillo “OK Codacons” in un nuovo formato, attraverso il quale è possibile essere premiati con tre trifogli:

  • Trifoglio viola: Azienda affidabile con contratti customer-friendly, termini e condizioni trasparenti e un servizio clienti efficiente.
  • Trifoglio blu: Azienda 4.0 con un sito Web intuitivo, una politica sui cookie trasparente e un uso corretto dei social media.
  • Trifoglio giallo: Azienda sostenibile, ad alta efficienza energetica con ridotto impatto ambientale.
    Ryanair è stata premiata con due su tre trifogli – viola e blu – e ha anche avviato la procedura per ottenere il trifoglio giallo sulla base del suo impegno ambientale come compagnia aerea più verde e pulita d’Europa.

Codacons e Ryanair hanno annunciato la loro collaborazione ad agosto 2019. La partnership ha segnato la sottoscrizione di una Alternative Dispute Resolution (ADR) per i reclami dei clienti italiani previsti dal Regolamento UE-261.

La collaborazione ha permesso a Ryanair e a Codacons di cooperare al fine di analizzare i feedback dei consumatori attraverso sondaggi e una valutazione rigorosa dei servizi e delle politiche aziendali – compresi la puntualità, i prezzi, il network, il comfort di volo, la pulizia, la trasparenza delle procedure e la qualità dell’assistenza del personale.

Scrive per noi

Elena Leoparco
Elena Leoparco
Non sono una nativa digitale ma ho imparato in fretta. Social e tendenze online non smettono mai di stuzzicare la mia curiosità, con un occhio sempre vigile su rischi e pericoli che possono nascondersi nella rete. Una laurea in comunicazione e una in cooperazione internazionale sono la base della mia formazione. Help Consumatori è "casa mia" fin dal praticantato da giornalista, iniziato nel lontano 2012.

Parliamone ;-)