Ritorna l’allarme Listeria monocytogenes. Ilfattoalimentare.it riprende, oggi, l’allerta lanciata due giorni fa dal Cdc (Centers for Disease Control and Prevention) che ha focalizzato i sospetti della contaminazione che ha causato 3 morti su “Frescolina” una ricotta importata prodotta dall’azienda pugliese Fattorie Chiarappa. La Food and Drug Administration ha predisposto il ritiro dal mercato del prodotto e ha invitato i cittadini a non consumare la ricotta acquistata e conservata in frigorifero e a buttare via le eventuali rimanenze.Anche il sistema d’allerta del Ministero della Salute italiano si è attivato immediatamente inviando i  veterinari dell’Asl a verificare la situazione. “In giornata dovrebbe arrivare la lista dei lotti coinvolti distribuiti in Italia che potrebbero essere contaminati da Listeria. È quindi molto probabile che nelle prossime 24 ore venga lanciata una segnalazione al sistema di allerta europeo (Rasff) perché la ricotta è stata distribuita anche in altri Paesi oltre algli Usa” si legge sul sito.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)