Vendita auto usate e contachilometri falsati

Vendita auto usate e contachilometri falsati

Sono numerose le segnalazioni di consumatori pervenute negli ultimi anni a all’Autorità Antitrust che segnalano pratiche commerciali scorrette da parte di professionisti (concessionari o rivenditori di auto), relative a presunte alterazioni del contachilometri di auto usate poste in vendita.

Negli ultimi anni l’AGCM ha adottato anche provvedimenti sanzionatori contro alcuni rivenditori di auto in Italia, per pratiche commerciali scorrette legate a tale questione; l’ultimo, in ordine di tempo è, ad esempio, quello del procedimento PS10438 n. 27780 dell’ 8 maggio scorso.

Acquisto auto usate
Nella compravendita delle auto usate è frequente la manipolazione del tachimetro

La condotta, di norma, sanzionata è quella della commercializzazione di autoveicoli usati con chilometraggio ribassato rispetto a quello reale, fornendo ai consumatori acquirenti informazioni non veritiere in merito agli effettivi chilometri percorsi dagli autoveicoli al momento della compravendita: tale comportamento costituisce una pratica commerciale scorretta, in violazione dell’articolo 21, comma 1, lettere b) e d), del Codice del Consumo.

A chi si appresta ad acquistare un’auto usata può essere utile ricordare che vi sono appositi strumenti per verificare l’effettiva percorrenza chilometrica di un’autovettura usata prima del suo acquisto.

A decorrere da maggio 2018, in occasione del controllo tecnico periodico previsto per i veicoli ad uso privato – quattro anni dopo la prima data di immatricolazione e successivamente ogni due anni (cd revisione) – viene rilasciato un attestato che certifica l’effettiva percorrenza chilometrica dell’autovettura revisionata. Tale dato deve essere trasmesso dal centro di revisione, per via elettronica, al Centro elaborazione dati del MIT (Ministero delle infrastrutture e dei trasporti), DG per la motorizzazione.

I consumatori, al fine di effettuare i più opportuni accertamenti in merito all’eventuale alterazione del chilometraggio del mezzo usato da acquistare, possono pertanto:

  • richiedere l’esibizione della copia dell’ultimo certificato di revisione dell’autovettura usata che, dal mese di giugno 2018, deve contenere anche il dato relativo ai chilometri percorsi;
  • oppure verificare il chilometraggio riferibile all’autovettura usata che si intende acquistare tramite il sito istituzionale del MIT, inserendo il numero di targa dell’autovettura sotto la voce “servizionline”.

Parliamone ;-)