palazzo montecitorio

Camera e Senato hanno eletto i nuovi componenti di Agcom e Garante Privacy

Camera e Senato rinnovano i componenti dell’Agcom e del Garante Privacy. Dopo una lunga serie di rinvii e proroghe, ieri è stato infatti raggiunto l’accordo per nominare i nuovi componenti delle due Autorità indipendenti, che hanno assunto un ruolo sempre più importante nella gestione delle sfide legate alla digitalizzazione e alla tutela dei dati personali. Big tech e Big Data, profilazione, privacy, indipendenza dei sistemi di comunicazione e assetto delle tlc sono fra i temi che le autorità sono chiamate ogni giorno ad affrontare.

 

Privacy, il parere del Movimento Difesa del Cittadino

 

Agcom e Garante Privacy, i nuovi componenti

La Camera ha votato ieri pomeriggio per l’elezione di due componenti del Garante Privacy e di due componenti dell’Agcom. E ha eletto Antonello Giacomelli (con 211 voti) ed Enrico Mandelli (202 voti) componenti dell’Autorità per le Comunicazioni, Guido Scorza (con 237 voti) e Ginevra Cerrina Feroni (con 209 voti) componenti del Garante della Privacy.

Al Senato sono stati eletti Agostino Ghiglia (123 voti) e Pasquale Stanzione (121 voti) a componenti del Collegio del Garante per la protezione dei dati personali e Laura M. Arìa (123 voti) ed Elisa Giomi (110 voti) quali componenti dell’Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni (Agcom).

La presidenza del Garante Privacy andrà probabilmente Pasquale Stanzione (i quattro componenti decidono al loro interno e in caso di pareggio si va per anzianità) mentre diverso sarà il percorso della presidenza Agcom. Il presidente viene infatti nominato su proposta del Presidente del Consiglio, d’intesa con il Ministro dello Sviluppo Economico, previo parere favorevole delle Commissioni parlamentari competenti e con decreto del presidente della Repubblica.

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)