expo consumatori 4.0

Expo Consumatori 4.0, chiusa la seconda edizione

Si è conclusa la II edizione di EXPO Consumatori 4.0 che si è svolta all’EX Mattatoio di Roma dal 4 al 7 dicembre nell’ambito dell’evento finale del progetto nazionale Isola della Sostenibilità.

Oltre 20.000 persone, giovani e giovanissimi in particolare, hanno visitato gli spazi e partecipato agli eventi dell’area organizzata da Assoutenti, EXPO Consumatori 4.0, per riflettere sul ruolo del consumatore in una prospettiva di “crescita felice”, declinata attraverso i concetti di innovazione, sostenibilità, legalità e solidarietà.

4 dicembre: Innovazione

Tra le iniziative più significative del ricco programma si è distinto il dibattito di mercoledì 4 dicembre, giornata dedicata all’innovazione, con gli studenti delle 6 scuole finaliste del Concorso Nazionale “Cambia-menti Upgrade ur mind – Giovani Ambasciatori del Futuro” che si sono confrontati sul tema dell’economia circolare e del suo impatto sul cambiamento climatico con le aziende del settore energetico che hanno fatto di questo nuovo modello economico un driver della propria strategia (A2A; Edison; ENI).

5 dicembre: Sostenibilità

Giovedì 5 dicembre, è stata la giornata dedicata alla sostenibilità e alla lotta contro l’esclusione e la marginalità ha visto l’intervento del Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede sull’importanza della tutela dei micro-diritti dei consumatori-utenti e sulla legge per la Class Action. Il Guardasigilli ha ricevuto da Assoutenti il Premio Nuovi Eroi Menzione Speciale Legalità per aver promosso la nuova legge sulla class action e per l’impegno per una sua rapida attuazione.

L’intervento del Ministro si è inserito nella discussione del panel dedicato al progetto Nessuno E-scluso, con cui le associazioni dei consumatori Adiconsum, Lega Consumatori e CTCU (rappresentate da Carlo De Masi, Alberto Martorelli e Gunde Bauhofer) insieme al presidente di Assoutenti Furio Truzzi si sono attivate nel contrasto dei fenomeni di marginalizzazione causati da povertà, disabilità e scarsa conoscenza della tecnologia.

 

Furio Truzzi, presidente Assoutenti
Furio Truzzi, presidente Assoutenti

6 Dicembre: Teatro e cultura

Il 6 dicembre teatro e cultura sono state le chiavi di volta della terza giornata che si è proposta di educare i giovani consumer alla responsabilità e alla Legalità. Ha aperto il pomeriggio la rappresentazione “Occhio alle Truffe!” a cura di Consob dedicata a Charles Ponzi e al suo schema di truffa finanziaria, ancora in uso a 100 anni dall’invenzione.

La riflessione è proseguita con il panel “Io Sono Originale” sui giovani consumer, moderato dal Vicepresidente di Assoutenti Gabriele Melluso con la partecipazione dell’europarlamentare Brando Benifei (Commissione per il Mercato Interno e la Protezione dei Consumatori) e dell’autore e regista televisivo Alberto D’Onofrio.

Ha chiuso il pomeriggio lo spettacolo della Compagnia Stabile Assai “A Roma c’era una volta una banda” dedicato alla storia della Banda della Magliana e agli anni di piombo che ha portato in scena attori detenuti ed ex-detenuti (tra cui alcuni protagonisti delle vicende storiche) e musicisti professionisti.

7 dicembre: Solidarietà

Infine, il 7 dicembre è stato dedicato alle famiglie e alla Solidarietà, tra manifestazioni sportive, iniziative educational sugli obiettivi di sviluppo sostenibile (saturdays for future) sottolineando il nuovo concetto di Sostenibilità Consumeristica e animazione per bambini. Sabato è stato anche il momento delle premiazioni con l’eccezionale presenza di Federica Angeli che- premiata nel corso della I edizione di EXPO Consumatori – ha conferito i Premi Nuovi Eroi 2019 ai vincitori delle categorie Innovazione (Mateo Ibro e Antonio Falsetti, due giovani studenti dell’Itis Facchinetti di Castellanza che hanno realizzato un guanto per dar voce ai non udenti), Sostenibilità (Greta Thunberg e i giovani del Fridays for Future rappresentati dalla giovane Lavinia Iovino del Liceo Classico Cambridge Villa Flaminia), Solidarietà (Massimo Antonelli, allenatore della Tam Tam Basket che si è battuto per far partecipare nei campionati ufficiali di pallacanestro i giovani africani nati in Italia a cui ciò era precluso fino alla introduzione delle nuove norme, emanate dal Governo grazie alla mobilitazione popolare).

Le premiazioni

Nella giornata di sabato sono state premiate anche le scuole vincitrici del concorso nazionale del CAMBIA-MENTI Up Grade Ur Mind/Giovani Ambasciatori del Futuro promosso insieme a Isola della Sostenibilità rappresentata da Valerio Giannubilo: primo classificato l’Istituto Alberghiero Gioberti di Roma (con le ricette basate sul riuso di scarti della cucina), seguito dal Liceo Meucci di Aprilia (video “Gli eroi del futuro”) e dall’Itis Bojano Radice di Bojano (CB) con il progetto “Dall’A alla Zeta”.

La staffetta dei nuovi eroi così come l’ha definita ad EXPO Federica Angeli – dice Furio Truzzi – rappresenta perfettamente lo spirito con cui abbiamo dato vita a questa manifestazione: un meccanismo contagioso tra le migliori idee ed esperienze che si stanno manifestando nel nostro paese e che molto spesso hanno per protagonisti i giovani”.

Il tema del rispetto delle regole ha attraversato tutta la manifestazione: dai laboratori didattici, che hanno coinvolto oltre 500 studenti sui temi della sicurezza stradale, delle energie rinnovabili e delle nuove forme di pagamento digitale, ai panel di discussione dedicati come ricordato al contrasto del telemarketing selvaggio, della contraffazione e delle truffe informatiche.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)