Si chiama Travel-Net, viene presentata oggi a Berlino e rappresenta una rete di enti per la soluzione alternativa delle controversie, che gestiscono dunque i contrasti dei consumatori con le aziende nei settori dei viaggi e del trasporto pubblico. Alla presentazione dell’iniziativa parteciperà anche la Commissione europea. La rete, informa una nota della Commissione, permetterà agli enti per la risoluzione alternativa delle controversie che vi fanno parte di “condividere le conoscenze e di scambiarsi le migliori pratiche così da offrire una risoluzione delle controversie più efficace”.

I problemi con le agenzie di viaggio rappresentano le controversie transfrontaliere dei consumatori più numerose in Europa e possono essere risolte con l’aiuto di un ente per la risoluzione alternativa delle controversie. Per gli acquisti online, invece, si può utilizzare la piattaforma per la risoluzione delle controversie online per affrontare problemi e disguidi in modo più veloce e semplice rispetto a quello che accade in un procedimento giudiziario.

Commenta la Commissaria per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere, Věra Jourová: “I passeggeri si trovano spesso ad affrontare forti ritardi o problemi gravi durante il viaggio, com’è accaduto nelle ultime settimane con la cancellazione dei voli Ryanair e il fallimento di Monarch Airlines. I consumatori necessitano dunque di mezzi di ricorso efficaci. Per questo mi compiaccio dell’istituzione della rete Travel-Net che riunisce i principali operatori del settore al fine di giungere a una risoluzione alternativa delle controversie rapida e semplice“.  L’evento di presentazione della rete si terrà presso l’ufficio della Commissione a Berlino, in presenza dei rappresentanti delle principali compagnie di trasporto, delle associazioni di imprese e dei consumatori e delle autorità nazionali.

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)