senza soldi tasche vuote

Sovraindebitamento fenomeno crescente

Grazie al Fondo prevenzione usura Adiconsum ha ridotto il debito di una pensionata vedova portandolo da 45 mila euro a 21 mila euro. È la vicenda raccontata oggi dall’associazione e riguarda la situazione di una donna, vedova, impiegata in pensione, che si è sovraindebitata per aiutare i familiari, la madre, un fratello tossicodipendente e una sorella malata, poi deceduta.

Un debito che aumenta

Nonostante la pensione, la donna si è ritrovata ad accumulare un debito di 45 mila euro fra spese di base, affitto, utenze, carburanti, abbonamento autobus, assicurazioni. Non riuscendo più a pagare, la signora ha contattato il Fondo di prevenzione del sovraindebitamento e dell’usura che Adiconsum gestisce per conto del Ministero dell’Economia e delle Finanze per aiutare le famiglie in difficoltà. E il Fondo, una volta esaminate le carte e verificata la sussistenza dei requisiti richiesti dal Ministero per poter operare, ha contattato le finanziarie e consolidato, grazie ad una serie di accordi di saldo e stralcio, il debito della donna riducendolo a 21 mila euro da restituire in dieci anni.

Parliamone ;-)