1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Internet’

La bussola dei diritti: Italia in ritardo sul 5G

martedì, 16 aprile, 2019

Nell’era del digital, dei big data, delle intelligenze artificiali, dell’e-commerce, delle smart cities, dove i social media sono divenuti il principale canale di comunicazione della popolazione sembrerebbe che l’Italia sia indietro in tema di sviluppo di nuove tecnologie. A farlo emergere è il rapporto di inCities Consulting secondo il quale il nostro Paese occuperebbe il 21° posto tra i 38 Paesi europei mappati da inCites Consulting nell’Europe 5G Readiness Index in coda ad alcune delle principali economie europee quali Germania, Francia e Regno Unito. (altro…)



Copyright online, via libera dal Consiglio europeo. Italia vota contro

lunedì, 15 aprile, 2019

Via libera del Consiglio europeo alla riforma del copyright. Il Consiglio ha infatti approvato senza discussione la direttiva che modifica le regole sul diritto d’autore. L’Italia ha votato contro insieme a Svezia, Finlandia, Polonia, Olanda e Lussemburgo. Si sono astenuti Slovenia, Estonia e Belgio. La Germania, informa l’Ansa, ha fatto mettere a verbale un suo protocollo in cui invita la Commissione, responsabile dell’attuazione, ad evitare filtri all’upload e censura. (altro…)



Copyright online, AIE e Confindustria: “grande rammarico” per voto contrario Italia

lunedì, 15 aprile, 2019

“Grande rammarico” per il voto contrario dell’Italia: così editori e industria culturale commentano l’approvazione della direttiva sul copyright online da parte del Consiglio europeo di oggi, con l’Italia che è espressa negativamente, come del resto annunciato. (altro…)



TopNews. Disinformazione online, Agcom: cronaca e politica sono il 56% delle fake

sabato, 13 aprile, 2019

Nei primi due mesi dell’anno aumenta la disinformazione online. E si concentra sempre più spesso su argomenti di cronaca e politica, che insieme rappresentano il 56% dei contenuti fake veicolati da siti e social, con un aumento del 3% rispetto alla media del 2018. (altro…)



TopNews. Dati utenti: Facebook risponde alla Ue e modifica condizioni d’uso

sabato, 13 aprile, 2019

Facebook fa un passo avanti in direzione di una comunicazione più trasparente. Modifica le proprie condizioni d’uso e chiarisce come vengono usati i dati dei consumatori. Il servizio è gratuito ma si basa sull’uso dei dati personali per sviluppare attività di profilazione e fornire pubblicità mirata: questo punto sarà spiegato con un linguaggio più chiaro e meno burocratico. (altro…)



La bussola dei diritti: il modem è libero davvero?

lunedì, 8 aprile, 2019

Nell’era digitale e del 5G alzi la mano chi non ha in casa una connessione internet. Adsl o fibra, le connessioni dati necessitano di un modem o di un router per funzionare e da qui la domanda spontanea se le compagnie telefoniche stiano applicando correttamente la delibera Agcom n. 318/18/CONS che prevede per gli utenti la possibilità di scegliere liberamente il modem da utilizzare, senza essere vincolati alla compagnia telefonica con cui è in essere il contratto di fornitura del servizio adsl o fibra. (altro…)



TopNews. Copyright online, ecco cosa è successo questa settimana

sabato, 30 marzo, 2019

Il Parlamento europeo ha approvato questa settimana la riforma del diritto d’autore online, dopo un dibattito che ha animato l’Aula fra favorevoli e contrari. Passa dunque la riforma del diritto d’autore in epoca digitale. L’accordo deve essere ora formalmente approvato dal Consiglio dei Ministri Ue. (altro…)



Nielsen: 8,2 mln usano app su smartphone per fitness e salute

venerdì, 29 marzo, 2019

Benessere e salute passano dallo smartphone. Strumento sempre più presente, per certi aspetti diventato una sorta di estensione dei propri sensi, smartphone e tablet sono anche la voce che offre suggerimenti per una sana alimentazione, o aiuta a tenere sotto controllo il battito cardiaco mentre si fa sport, o ricorda quali medicinali usare e a che ora. Sono 8,2 milioni gli italiani che a dicembre 2018 hanno fatto ricorso ad applicazioni su smartphone e tablet per monitorare lo stato di salute e migliorare il benessere. (altro…)



Il Parlamento europeo approva la riforma del copyright online

martedì, 26 marzo, 2019

Il Parlamento europeo ha approvato la direttiva #copyright con 348 eurodeputati a favore e 274 contrari.  È quanto si legge in un tweet del Parlamento europeo. (altro…)



Copyright, Google: “Impatto su economia digitale”. Editori: “Grande giornata”

martedì, 26 marzo, 2019

Una grande giornata per la cultura e per l’Europa, dicono gli editori e l’industria culturale. La direttiva avrà un impatto sull’economia digitale e creativa europea, ribatte Google. I commenti davanti alla riforma del diritto d’autore online, approvata oggi dal Parlamento europeo, si dividono fra l’apprezzamento dei produttori di contenuti e la critica dei big player online, componenti di due fronti contrapposti che da mesi si stanno confrontando sulla riforma del copyright online. (altro…)



Copyright online, i commenti. UNC: “Pessima notizia”

martedì, 26 marzo, 2019

La riforma sul diritto d’autore online approvata oggi dal Parlamento europeo non piace all’Unione Nazionale Consumatori. “Una pessima notizia! La riforma approvata, purtroppo, non riesce a coniugare la sacrosanta tutela del diritto d’autore con la facilità di accesso alle news, salvaguardando la libertà della rete ed il diritto dei consumatori ad un’informazione libera ed accessibile”: così Massimiliano Dona, presidente dell’UNC, commenta l’approvazione delle nuove norme da parte dell’Aula di Strasburgo. (altro…)



Copyright online, oggi il voto. Il dibattito al Parlamento europeo

martedì, 26 marzo, 2019

Il Parlamento europeo vota oggi sulla riforma del copyright. A Strasburgo è andato in scena questa mattina il dibattito sulla riforma del diritto d’autore online nel Digital Single Market. Libertà, futuro di internet, censura della Rete, tutela dei creativi ed equa remunerazione della loro opera sono i temi sollevati dagli eurodeputati che oggi voteranno sulla direttiva, frutto di un lungo lavoro e origine di schieramenti contrapposti. (altro…)



Copyright online, Wikipedia Italia si oscura contro la riforma europea

lunedì, 25 marzo, 2019

Wikipedia Italia si oscura contro la riforma europea del copyright online. “Questa può essere la nostra ultima opportunità. Aiutaci a salvare il diritto d’autore in Europa”: è l’appello che si legge sulla pagina della celebre enciclopedia online, che torna a schierarsi contro la nuova direttiva sul diritto d’autore. Domani è previsto il voto al Parlamento europeo. (altro…)



A maggio Expo Consumatori. Assoutenti: “Manifesto per i 30 anni di Internet”

mercoledì, 13 marzo, 2019

“Per una crescita felice. Innovazione, sostenibilità, solidarietà”: queste le parole d’ordine di Expo Consumatori, la manifestazione organizzata da Assoutenti in agenda a Roma per tre giorni, dal 9 all’11 maggio, alla Casa del Cinema di Villa Borghese. In vista della kermesse, proprio nei giorni in cui si celebrano i 30 anni del World Wide Web, l’associazione propone di realizzare un manifesto dei consumatori in difesa della privacy. Per una Rete che risponda dunque alle sfide evidenziate dal pioniere Tim Berners-Lee. (altro…)



Trent’anni di WWW. Adiconsum: “Internet diventi servizio universale”

martedì, 12 marzo, 2019

A trent’anni dalla nascita del World Wide Web, quali sono le sfide da affrontare? Far diventare Internet un vero servizio universale, superare il digital divide, garantire a tutti l’accesso alla Rete, promuovere la libertà di espressione e l’uso consapevole dei social: sono i temi evocati oggi in occasione dei primi 30 anni dall’invenzione del WWW ad opera di Tim Berners-Lee. Che in una lettera pubblicata sulla Repubblica, traccia una possibile riforma, nella necessità che l’accesso al web sia garantito a tutti e siano superati i problemi (pirateria, attacchi informatici, disinformazione) che nel tempo si sono manifestati. (altro…)



TopNews. Disinformazione online, Agcom: europee, allerta fake news

sabato, 9 marzo, 2019

La disinformazione online si esercita in vista delle prossime elezioni europee. E diffonde fake news su due argomenti su tutti: immigrazione e terrorismo. Fra i temi di generale rilevanza europea, criminalità e immigrazione sono quelli che occupano più spazio online. E insieme alla disoccupazione, sono anche i temi preferiti per la disinformazione online. Addirittura l’immigrazione copre un quarto dei contenuti di disinformazione prodotti online su temi europei mentre nel sistema informativo è pari solo al 9%. (altro…)



eCommerce, Antitrust multa Eglobalcentral per 120 mila euro

martedì, 5 marzo, 2019

Informazioni scorrette sulla garanzia legale, ridotta a meno di due anni. Mancata risposta alle lamentele dei consumatori, col servizio di assistenza che non rispondeva mai alle email. E mancanza di chiarezza sull’identità del professionista. Sono le contestazioni con cui l’Antitrust ha sanzionato Eglobalcentral. (altro…)



TopNews. Europa, eCommerce: prezzi e sconti, irregolarità sul 60% dei siti online

sabato, 2 marzo, 2019

eCommerce oscuro per i consumatori. Sei siti di acquisti online su dieci sono presentano qualche irregolarità, soprattutto sui prezzi e sulle offerte speciali. Col risultato che i consumatori spesso pensano che il prezzo sia più basso di quello reale. Su 560 siti di commercio elettrico monitorati in un’indagine a tappeto (sweep) su 24 Stati Ue più Norvegia e Islanda, emerge che in ben 211 siti web il prezzo finale al pagamento era superiore al prezzo iniziale offerto ai consumatori. (altro…)



Disinformazione & elezioni, Ue: “Facebook, Google e Twitter devono fare di più”

venerdì, 1 marzo, 2019

La preoccupazione delle istituzioni europee è quella di garantire “l’integrità delle elezioni” del Parlamento europeo. Dunque tutelare le prossime consultazioni di maggio dal rischio di disinformazione, fake news, manipolazione del dibattito pubblico, interferenze esterne. Per questo la Commissione europea continua a chiedere un maggiore impegno alle piattaforme online che hanno firmato il Codice di buone pratiche qualche mese fa. (altro…)



Cgue: consumatori-Amazon, telefono non è obbligo ma comunicazione sì

giovedì, 28 febbraio, 2019

Una piattaforma di eCommerce come Amazon non può essere obbligata a mettere a disposizione del consumatore un numero di telefono. Al consumatore deve essere garantita, però, una pluralità di scelte fra mezzi di comunicazione – fax, telefono, email, chat – e il contatto deve essere rapido, efficace e trasparente. (altro…)



Piazza Wifi, MISE: al via progetto per una rete libera e diffusa su tutto il territorio

martedì, 26 febbraio, 2019

Al via il progetto “Piazza Wifi Italia” del Ministero dello Sviluppo Economico, che ha come obiettivo quello di permettere a tutti i cittadini di connettersi, gratuitamente e in modo semplice tramite l’applicazione dedicata, a una rete wifi libera e diffusa su tutto il territorio nazionale. (altro…)