1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Giustizia’

TopNews. Senato, via libera alla class action

sabato, 6 aprile, 2019

Via libera del Senato al disegno di legge sulla class action. L’Aula di Palazzo Madama ha infatti approvato definitivamente il ddl n. 844, in materia di azione di classe. I voti a favore sono stati 206, un contrario, mentre 44 senatori si sono astenuti. Il provvedimento, si legge sull’Ansa, sposta la disciplina della class action dal codice del consumo all’interno del codice di procedura civile. La nuova disciplina, sottratta al Codice del Consumo, elimina ogni riferimento a consumatori e utenti. (altro…)



Approfondimenti. La sanatoria dell’atto amministrativo nullo

venerdì, 8 marzo, 2019

HC da oggi vi offre una serie di articoli scritti da professionisti (avvocati, economisti, medici, esperti europei etc.) che sono approndimenti teorici rispetto alle notizie quotidiane. Sono graditi feedback e reazioni.

Iniziamo con alcuni articoli di diritto amministrativo scritti dall’avvocato Enrico Maria Tulli Guardabassi

Buona lettura. (altro…)



Accordo Ue-Canada, avvocato Cgue: via libera ad arbitrato fra investitori e Stati

martedì, 29 gennaio, 2019

Primo via libera all’arbitrato fra investitori e Stati da parte dell’avvocato generale della Corte di giustizia Ue. La procedura di risoluzione delle controversie fra investitori e Stati prevista dall’accordo di libero scambio fra Unione europea e Canada, il Ceta, è compatibile col diritto della Ue: questa l’interpretazione proposta oggi dall’avvocato generale della Corte, per il quale l’accordo non lede l’autonomia del diritto della Ue e non incide sul principio della competenza esclusiva della Corte di giustizia nell’interpretazione del diritto europeo. (altro…)



TopNews. Davos: al via campagna che chiede regole per le multinazionali

sabato, 26 gennaio, 2019

L’Unione europea deve sostenere l’approvazione di un trattato vincolante delle Nazioni Unite che renda le multinazionali e le grandi imprese “responsabili per le eventuali violazioni dei diritti umani”. (altro…)



Davos, Movimento Consumatori: “Metter fine a privilegi delle multinazionali”

martedì, 22 gennaio, 2019

Parte da Davos la campagna europea per la difesa dei diritti dei cittadini e dell’ambiente “contro la minaccia di sanzioni e ritorsioni da parte delle grandi imprese”. Al via dunque, in occasione del World Economic Forum, la petizione internazionale Stop ISDS in 16 Stati dell’Unione europea, col sostegno di oltre cento associazioni della società civile, sindacati e movimenti, che chiedono alle istituzioni e ai governi lo stralcio delle clausole arbitrali da tutti gli accordi commerciali e di investimento. (altro…)



DJ Fabo, al via udienza Corte Costituzionale sull’aiuto al suicidio

martedì, 23 ottobre, 2018

Al via l’udienza della Corte Costituzionale sulla legittimità dell’articolo del codice penale che riguarda istigazione e aiuto al suicidio (580 cp). Il dubbio di costituzionalità è stato sollevato dalla Corte d’Assise di Milano che si deve pronunciare sull’accusa a Marco Cappato, leader dell’associazione Luca Coscioni, per aver accompagnato Dj Fabo a morire in Svizzera nel febbraio 2017. Un caso di suicidio assistito, quello di Fabiano Antoniani, che ha scosso l’opinione pubblica. (altro…)



Class action: accolto principio irretroattività. UNC: no ad altri passi indietro

giovedì, 4 ottobre, 2018

Con 365 voti a favore, l’Aula di Montecitorio ha accolto il testo che modifica la norma che regola la class action. Il provvedimento (presentato da M5s nella scorsa legislatura e che vede come primo firmatario il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede) prevede l’estensione dell’azione collettiva dal Codice del Consumo al Codice di procedura civile. (altro…)



TopNews. Energia, multinazionali: Stati sotto scacco per rimborsi miliardari

sabato, 16 giugno, 2018

“Un trattato per domarli tutti”. Prende a prestito il Signore degli anelli il rapporto “One treaty to rule them all” che denuncia come le multinazionali dell’energia stiano chiedendo 35 miliardi di dollari di compensazione ai governi di mezzo mondo attraverso accordi commerciali che permettono loro di citarli in giudizio davanti ad arbitrati internazionali privati. (altro…)



TopNews. Servizi preimpostati Sim card, Avvocato CGUE: non illecito

sabato, 2 giugno, 2018

La preimpostazione di alcuni servizi nelle Sim card telefoniche, come la segreteria telefonica e l’accesso a Internet, non è necessariamente illecita e non rappresenta automaticamente una pratica commerciale aggressiva. Questa la proposta fatta dall’avvocato generale della Corte di giustizia dell’Unione europea, chiamata a pronunciarsi su un caso che ha contrapposto l’Antitrust italiano a Wind e Vodafone. (altro…)



Cgue: macellazione senza stordimento può avvenire solo nei macelli riconosciuti

martedì, 29 maggio, 2018

Le macellazioni rituali senza stordimento possono avvenire solo in un macello riconosciuto. Quest’obbligo non viola la libertà di religione perché vuole solo organizzare e regolamentare la macellazione rituale tenendo conto delle principali norme sulla salute dei consumatori e sul benessere degli animali. Lo ha stabilito la Corte di Giustizia dell’Unione europea, chiamata a pronunciarsi sui limiti e gli obblighi della macellazione rituale in Europa. (altro…)



Class action europea, Adoc: “Valorizza il ruolo delle associazioni consumatori”

mercoledì, 11 aprile, 2018

L’Europa lancia una proposta innovativa che “nobilita” e “dà nuova forza” alla class action e in più “valorizza il ruolo strategico delle associazioni dei consumatori”. Così l’Adoc di fronte alla proposta lanciata oggi dalla Commissione europea, un nuovo accordo europeo sulla tutela del consumatore (New Deal for Consumers) che prevede, tra l’altro, l’avvio di una class action di stampo europeo e maggiori poteri, d’intervento e sanzionatori, per le Autorità di ogni Stato membro. (altro…)



Premio nascita, Corte Appello Milano: va dato a tutte le mamme straniere regolari

lunedì, 26 marzo, 2018

Il “premio alla nascita” previsto una tantum per le mamme nel 2017 va riconosciuto a tutte le mamme straniere regolarmente soggiornanti in Italia. La conferma arriva dalla Corte d’Appello di Milano, che ha respinto l’appello dell’INPS contro l’ordinanza del Tribunale di Milano che aveva ordinato all’Istituto di riconoscere il premio nascita a tutte le mamme straniere regolarmente soggiornanti. (altro…)



Confconsumatori: Poste condannata per “perdita di chance”

mercoledì, 17 gennaio, 2018

Il telegramma viene consegnato in ritardo e lei perde irrimediabilmente la possibilità di partecipare a un concorso per lavorare in un asilo nido. Quanto vale l’occasione di lavoro persa? A stabilirlo è stato il Giudice del Tribunale di Parma che nei giorni scorsi ha condannato Poste Italiane per la ritardata consegna di un telegramma. Poste dovrà pagare oltre 28 mila euro di risarcimento. A raccontarlo è Confconsumatori che ha assistito in giudizio una cittadina di Parma. (altro…)



Obiettivo Sostenibilità. Istituzioni e PA: aumentare partecipazione dei cittadini

lunedì, 23 ottobre, 2017

È un obiettivo molto ampio, quello che chiama al raggiungimento di pace, giustizia e istituzioni solide nell’Agenda per lo sviluppo sostenibile dell’Onu. Il cosiddetto goal 16 dell’Agenda 2030 mette insieme infatti target diversi, che mirano tutti insieme a “promuovere società pacifiche e più inclusive per uno sviluppo sostenibile; offrire l’accesso alla giustizia per tutti e creare organismi efficienti, responsabili e inclusivi a tutti i livelli”. In Italia le principali criticità si riscontrano in tema di giustizia e di eccessiva durata dei processi. Bisogna inoltre aumentare la partecipazione pubblica dei cittadini. (altro…)



Carife: Confconsumatori parte civile nel processo

venerdì, 20 ottobre, 2017

Confconsumatori è parte civile nel processo Carife. All’udienza preliminare, che si è svolta ieri, l’associazione ha poi chiamato in causa altri responsabili: il giudice deciderà il prossimo lunedì 30 ottobre. Nel frattempo l’invito ai risparmiatori è quello di costituirsi parte civile nel processo. (altro…)



Nega risarcimento per volo, vittoria Confconsumatori: assicurazione deve pagare

giovedì, 27 luglio, 2017

Rinuncia al volo e annulla il viaggio perché deve sottoporsi a un’operazione chirurgica imprevista. L’assicurazione che aveva sottoscritto rifiuta però il risarcimento appellandosi al fatto che il cittadino avesse una patologia cronica. Ma il Giudice di Pace decide che il fatto non è imputabile al passeggero: l’assicurazione deve pagare il prezzo dei biglietti non utilizzati e le spese legali. (altro…)



Trasporto aereo, CGUE: prezzo del biglietto deve essere chiaro e dettagliato

sabato, 8 luglio, 2017

Il prezzo dei biglietti aerei va indicato in modo chiaro e dettagliato. Le voci che costituiscono il prezzo finale da pagare alla compagnia aerea – tariffa passeggeri, tasse, diritti aeroportuali e quant’altro – devono essere indicate separatamente. Mentre le spese di annullamento chieste dalle compagnie aeree possono essere controllate riguardo al loro carattere abusivo. (altro…)



Dieselgate, al via raccolta adesioni alla class action Altroconsumo

lunedì, 3 luglio, 2017

Dal 1° luglio è partita la raccolta delle adesioni alla class action promossa da Altroconsumo nei confronti di Volkswagen. Dopo l’ammissione del Tribunale di Venezia alla class action inizia dunque la raccolta formale degli aderenti all’azione risarcitoria. Il via ufficiale è stato dato dalla pubblicazione in questi giorni degli annunci disposti dal giudice sulle testate Il Corriere della Sera, Il Mattino, Il Messaggero, La Repubblica, Il Sole 24-Ore. (altro…)



Corte Giustizia Ue: sì a mediazione obbligatoria ma consumatore si può ritirare

mercoledì, 14 giugno, 2017

Sì alla mediazione obbligatoria preliminare nelle cause con i consumatori, ma questi devono potersi ritirare anche senza giustificarsi. Deve essere garantito sempre l’accesso alla giustizia. Così si è pronunciata la Corte di Giustizia dell’Unione europea, per la quale “il diritto dell’Unione non osta a una normativa che prevede, nelle controversie riguardanti i consumatori, il ricorso alla mediazione obbligatoria prima di qualsiasi domanda giudiziale”. (altro…)



Il Codacons si mobilita contro il gioco d’azzardo e annuncia class action

venerdì, 9 giugno, 2017

Il Codacons si mobilita contro il gioco d’azzardo. Questa volta lo fa decidendo di lanciare quella che viene presentata come “la prima class action contro il gioco d’azzardo”, che sarà intentata – spiega l’associazione – “contro lo Stato” e contro i concessionari del settore giochi. (altro…)



Blocco stipendi, Movimento Consumatori: in azione per tutelare dipendenti statali

lunedì, 22 maggio, 2017

Il Movimento Consumatori “scende in campo per tutelare i dipendenti statali”. E avvia azioni di risarcimento per veder riconosciuto un indennizzo che può variare da 8 mila a 13 mila euro per ogni dipendente. (altro…)