1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Sicurezza stradale’

TopNews. Bimbi in auto, al via campagna per sicurezza e tutela dei più piccoli

sabato, 28 luglio, 2018

Sicurezza dei bambini al primo posto con la campagna di sensibilizzazione “Bimbi in auto”. Usare il seggiolino, usare le cinture di sicurezza, rispettare le norme sulla sicurezza stradale e sul corretto trasporto dei bambini in automobile perché ci sono ancora troppi incidenti e troppe famiglie non assicurano in modo corretto i più piccoli nei viaggi in auto: questo l’obiettivo dell’iniziativa, presentata questa mattina al Ministero della Salute, che l’ha realizzata insieme al Ministero dei Trasporti, alla Polizia di Stato e alle associazioni dei pediatri (Sip, Simeup, Sipps, Acp). (altro…)



TopNews. Sicurezza stradale, torna “Vacanze coi fiocchi”

sabato, 28 luglio, 2018

Snoopy al volante guida le “Vacanze coi fiocchi”. L’immagine suscita un sorriso, si rifugge da toni allarmisti, si punta sull’informazione con un obiettivo grande: ricordare a tutti coloro che si mettono in viaggio verso mare, montagna e mete estive che la prudenza non va in vacanza e che in occasione di lunghi viaggi sono fondamentali il rispetto della regole della strada e l’attenzione alla guida. (altro…)



Estate 2018, Viabilità Italia: sulle strade bollino nero 4 e 11 agosto

venerdì, 27 luglio, 2018

Bollino nero nelle mattine del 4 e dell’11 agosto, col segno distintivo che evidenzia le giornate più critiche per il traffico sulle strade delle vacanze. Bollino rosso in questo weekend di fine luglio, negli ultimi due di agosto, per il primo fine settimana di settembre quando sono previsti i rientri. Questo il calendario con le date, le condizioni di traffico e i divieti di circolazione per i veicoli pesanti diffusi da Viabilità per l’Italia, che ha presentato il suo Piano per l’esodo dell’estate 2018. Un terzo del traffico leggero dell’anno si concentra infatti nel periodo estivo. Si rinnovano dunque le attività di controllo, prevenzione e sicurezza stradale. (altro…)



Adiconsum insieme a Vacanze coi fiocchi: serve impegno di tutti

giovedì, 26 luglio, 2018

“Non possiamo rimanere indifferenti di fronte ai morti sulle nostre strade”: così Adiconsum spiega la sua adesione, ormai da anni, alla campagna per la sicurezza stradale “Vacanze coi fiocchi”. Anche quest’anno l’iniziativa, promossa dal Centro Antartide col patrocinio della Camera e l’adesione di numerosi testimonial famosi, punta sull’informazione con un obiettivo grande: ricordare a tutti coloro che si mettono in viaggio verso mare, montagna e mete estive che la prudenza non va in vacanza e che in occasione di lunghi viaggi sono fondamentali il rispetto della regole della strada e l’attenzione alla guida. (altro…)



Sicurezza bimbi in auto, al via campagna del Governo

martedì, 24 luglio, 2018

Parte la campagna di sensibilizzazione del Governo sulla sicurezza dei bimbi in auto. Sarà diffusa negli ambulatori pediatrici, negli ospedali, nei centri vaccinali, nei consultori e sui mezzi di comunicazione per sottolineare la necessità di tutelare i più piccoli, spesso vittima di mancato uso dei seggiolini, di cinture di sicurezza, e più in generale di trasporti non corretti. La campagna sarà presentata ufficialmente domani presso l’Auditorium del Ministero della Salute e si chiamerà  “Bimbi in auto: vision zero”. È promossa dai ministeri della Salute,  dei Trasporti,  degli Interni e dalle società scientifiche e culturali dei pediatri. (altro…)



Incidenti stradali, Istat: nel 2017 meno incidenti stradali ma più morti

lunedì, 23 luglio, 2018

Diminuiscono, seppur di poco, gli incidenti stradali con lesioni a persone avvenuti in Italia. Nel 2017 sono stati 174.933, con 3.378 vittime (morti entro 30 giorni dall’evento) e 246.750 feriti. Cresce però il numero dei morti (+95 unità, pari a +2,9%) dopo la riduzione registrata lo scorso anno. (altro…)



Seggiolini auto, Adoc: bene il disegno di legge su obbligo di allarme anti abbandono

venerdì, 6 luglio, 2018

Novità in vista per il Codice della Strada. È in arrivo infatti un nuovo disegno di legge che mira a garantire l’incolumità dei bambini e dei ciclisti e a limitare le distrazioni tecnologiche per gli automobilisti. Le proposte sono state particolarmente apprezzate da Adoc che aveva già suggerito al Governo l’introduzione di norme più severe e maggiori controlli sul corretto utilizzo dei seggiolini in auto.  (altro…)



Stop ai Tutor in autostrada, preoccupa la sicurezza stradale

mercoledì, 30 maggio, 2018

I controlli sulle autostrade continueranno. Si è al lavoro su un sistema sperimentale di controllo della velocità. Nel frattempo i Tutor, i sistemi di controllo automatico della velocità, sono stati disattivati per effetto della pronuncia della Corte d’Appello di Roma che ha rigettato l’istanza di sospensione della disattivazione di questi dispositivi. Il Codacons chiede di non disattivare i Tutor per garantire la sicurezza stradale. Preoccupata è anche l’Asaps, che teme le conseguenze di un ritorno alla velocità “selvaggia” sulle autostrade. (altro…)



Aci: a Roma bambini senza seggiolino e conducenti senza cinture

giovedì, 16 novembre, 2017

Cinture di sicurezza, seggiolini auto, smartphone: un tris nel quale gli automobilisti romani non sono affatto virtuosi. Al contrario, l’Aci di Roma parla espressamente di una situazione di emergenza. Il perché è presto detto: il 22% dei romani guida senza cintura di sicurezza; l’80% dei passeggeri posteriori non è allacciato; un bambino su due viaggia senza seggiolino, e quasi sei bambini su dieci non vengono trasportati in sicurezza. (altro…)



Altroconsumo chiede ritiro seggiolini auto Recaro e Jané Grand

martedì, 18 luglio, 2017

I seggiolini auto per bimbi Recaro Optia, con base Recaro SmartClick, e Jané Grand hanno fallito i test di sicurezza nei laboratori internazionali di Altroconsumo: in caso di urto frontale si rivelano pericolosi, mettendo a rischio l’incolumità sia dei bambini che degli altri viaggiatori. (altro…)



Pericolo buche, Siteb: servono 40 mld per ripristinare la salute delle strade

sabato, 15 luglio, 2017

In Italia il pericolo buche è sempre in agguato. Pedoni, ciclisti, motociclisti e automobilisti fanno ogni giorno i conti con l’asfalto sgretolato e sfaldato mettendo in pericolo cerchioni, pneumatici e sospensioni, ma molto spesso anche la loro vita. In una recente interrogazione parlamentare presentata da alcune associazioni di consumatori alla Commissione Trasporti è emerso come i costi della mancata sicurezza e dell’assenza di manutenzione siano altissimi: si parla di oltre 3mila decessi e di una spesa a carico del Servizio sanitario nazionale di 30 miliardi l’anno per i feriti da incidenti. E il 40% di questi eventi è dovuto anche alla mancata manutenzione della rete viaria. (altro…)



Strade, l’appello di Konsumer Italia: al primo posto incolumità dei cittadini

venerdì, 9 giugno, 2017

La manovra fiscale contiene una proposta che potrebbe costituire un rischio per la sicurezza delle strade. Derogando infatti a quanto previsto dalla legge 120/2010 che impone di destinare parte dei proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie alla manutenzione stradale e alle dotazioni di sicurezza, consentirà forse agli enti locali di risanare i propri bilanci, ma metterà a forte ed ulteriore rischio la sicurezza di tutti i cittadini. Konsumer Italia, Aeci, Codacons, Codici e Primo Consumo hanno perciò inviato un appello a tutti i parlamentari per rivedere i termini di questa proposta. (altro…)



Muoversi in bici, Wecity e l’indice di ciclabilità: la classifica delle città più sicure

lunedì, 29 maggio, 2017

Avventurarsi su una bicicletta – in città o fuori città – è praticamente un atto eroico. Lo dicono, freddamente, i numeri sugli incidenti stradali diffusi dall’Istat: nel 2015 ben 16.827 ciclisti sono stati feriti e 252 sono morti. Fa un morto ogni giorno e mezzo per 45 incidenti al giorno, una vera e propria ecatombe. La sicurezza dei ciclisti è un tema che fino a oggi la politica non è riuscita ad affrontare compiutamente, spesso con annunci cui non sono seguiti fatti concreti. Eppure, il miglior amico di chi usa l’auto in città dovrebbe essere il ciclista. (altro…)



Sicurezza stradale in Europa: vittime in calo del 19% dal 2010 al 2016

martedì, 28 marzo, 2017

“Risultati incoraggianti” per la sicurezza stradale in Europa ma necessità di proseguire negli sforzi per ridurre il numero di vittime: così la Commissione europea presenta gli ultimi dati sulle vittime della strada, che nel 2016 sono diminuite del 2% rispetto all’anno precedente. I numeri, visti tutti insieme, sono impressionanti: lo scorso anno sulla strade dell’Unione hanno perso la vita 25.500 persone, 600 in meno del 2015, 6 mila in meno rispetto al 2010. Sono 135 mila, secondo le stime della Commissione, le persone rimaste gravemente ferite – soprattutto pedoni,  motociclisti e ciclisti, che rappresentano le persone più vulnerabili. (altro…)



8 marzo. Donne al volante… Viasat: l’incidentalità stradale non risparmia nessuno

mercoledì, 8 marzo, 2017

È lei, l’automobile, la regina incontrastata, emblema di libertà ed emancipazione, di progresso e innovazione, talvolta di benessere, di ritmi frenetici, di strumento di socializzazione e chissà di quante altre cose. Per noi donne, la macchina è un’appendice di noi stesse, forse anche più che per gli uomini. Per loro è un tempio da mantenere immacolato, per noi un prolungamento della nostra casa, quasi fosse un’altra stanza in cui però non siamo obbligate a sfaccendare per mantenere ordine e pulizia perché è nostra e se ti va bene sali, se no vai piedi. (altro…)



Seggiolini auto, Adoc: il 20% delle famiglie non li usa o li utilizza poco e male

giovedì, 16 febbraio, 2017

Nel 2015 in Italia sono morti a causa di incidenti stradali 39 bambini sotto i 14 anni e più di 11mila sono rimasti feriti. Praticamente ogni giorno dell’anno almeno un bambino ha subito una lesione o è rimasto vittima di un incidente stradale. Un numero che si sarebbe potuto drasticamente ridurre se venissero completamente rispettate le norme sull’uso dei seggiolini auto. (altro…)



Seggiolini auto, in vigore nuove norme Ue per la sicurezza dei più piccoli

lunedì, 13 febbraio, 2017

Il 2016 è stato un anno poco felice per la sicurezza stradale, in particolare per ciò che riguarda i bambini. Secondo i dati raccolti dall’associazione Amici e Sostenitori della Polizia Stradale, sono stati 52 i minori di 13 anni ad aver perso la vita a casa di incidenti stradali, 10 in più rispetto al 2015. Mentre da più parti si muovono iniziative per sensibilizzare l’opinione pubblica ad avere comportamenti corretti alla guida, dall’Unione europea arrivano nuove regole sui seggiolini per i bambini in auto. (altro…)



Allarme insetticidi, Greenpeace: a rischio insetti e catena alimentare

giovedì, 12 gennaio, 2017

Api, ma anche bombi, farfalle, insetti acquatici e persino uccelli subiscono la minaccia degli insetticidi neonicotinoidi. Il tutto rischia di provocare ripercussioni importanti su tutta la catena alimentare. È quanto emerge da una revisione approfondita di tutti gli studi scientifici pubblicati dal 2013, commissionata da Greenpeace all’Università del Sussex (Regno Unito), una delle più importanti istituzioni scientifiche in questo campo. (altro…)



Sicurezza stradale: verso una stretta sullo smartphone al volante

giovedì, 3 novembre, 2016

Usare lo smartphone mentre si guida, magari rispondendo a una chat o intavolando una discussione senza usare gli auricolari? Brutta abitudine fonte di distrazione e pericolo che presto potrebbe essere sanzionata. Secondo alcune anticipazioni di stampa, infatti, la prossima riforma del Codice della Strada potrebbe prevedere il ritiro della patente per chi usa lo smartphone mentre guida e il suo sequestro amministrativo se si sospetta che possa essere causa di un incidente. A stretto giro l’Adoc: “Ben vengano nuove severe norme in materia, dal ritiro della patente per chi usa il cellulare in auto senza vivavoce o auricolare al sequestro amministrativo”. (altro…)



Unep, destinare il 20% del budget trasporti a infrastrutture per pedoni e bici

venerdì, 21 ottobre, 2016

L’Unep (Agenzia dell’Onu per l’ambiente), chiede ai paesi membri di destinare almeno il 20% del loro budget per i trasporti alle infrastrutture per la mobilità pedonale e ciclabile, per far fronte al problema della sicurezza stradale e per ridurre l’inquinamento e i gas serra. (altro…)



Volkswagen richiama 800mila veicoli per problemi ai pedali

venerdì, 25 marzo, 2016

Maxi richiamo per il Gruppo Volkswagen (che però non ha nulla a che fare con il dieselgate, ma riguarda “normali operazioni di sicurezza”): devono tornare in officina 800mila vetture dei modelli Suv delle Touareg e Porsche Cayennne per possibili problemi ai pedali. Il richiamo riguarda 391mila veicoli di tipo Touareg del marchio Volkswagen e 409.477 veicoli del tipo Cayenne per il marchio Porsche, tutti assemblati fra il 2011 e 2016. I clienti coinvolti riceveranno una lettera per posta, il controllo e l’eventuale riparazione non dovrebbero durare più di 20 minuti.



Roma, Adoc denuncia: di nuovo emergenza buche, 40% di strade è una groviera

mercoledì, 9 marzo, 2016

Dopo qualche giorno di pioggia le strade di Roma, dal centro alla periferia, assomigliano di nuovo ad una grigia groviera, estremamente pericolosa per la sicurezza stradale e pesantemente critica per la mobilità. Per Adoc sono necessari interventi strutturali profondi, economicamente importanti, di concerto a una rivoluzione del sistema di trasporto pubblico. “La Capitale perde il Sindaco, ma non le buche” dichiara Roberto Tascini, Presidente dell’Adoc.  (altro…)