Osservatorio: per non usare carta credito online c’è servizio OnShop

Il mercato dei pagamenti virtuali cresce di anno in anno. Internet rappresenta un valido sostegno per quanti dimostrano una certa ritrosia verso queste nuove forme di transazione permettendo il confronto fra le carte di credito per informarsi su differenze, costi, servizi proposti e abbassando la soglia di perplessità che, soprattutto per fasce di età più anziane, può essere rilevante.

I consumatori ancora troppo diffidenti nei confronti dei pagamenti con carte di credito su Internet sono tanti, come ha rivelato anche l’ultima indagine Eurobarometro su cybercrimine. A guardare proprio a questa fetta di consumatori è intervenuto il Gruppo Intermatica, ideatore del servizio OnShop, un servizio di acquisto creato appositamente per chi non vuole ricorrere all’uso della carta di credito su internet.

Coloro che non acquistano online in Italia perché non si fidano ad usare la propria carta di credito si attestano intorno ai 4 milioni”. Sono queste le parole di Claudio Castellani, Presidente del Gruppo Intermatica e ideatore di OnShop. Ma vediamo meglio di cosa si tratta. OnShop è un buono spesa “usa e getta”, che permette di fare shopping online senza dover inserire alcun dato sensibile. Questo consente infatti di acquistare in Rete su tutti i siti convenzionati a tutti coloro che non sono in possesso di una carta di credito o che non vogliono utilizzarla online. Concretamente siamo di fronte ad un normale scontrino, su cui è stampato un Pin e che può essere utilizzato immediatamente: si naviga su uno dei siti web aderenti al circuito OnShop, si seleziona il prodotto da acquistare e al momento del pagamento si inserisce il Pin.

L’acquisto del buono è disponibile nei vari punti vendita Lottomatica Italia Servizi presenti su tutto il territorio nazionale. Non è ricaricabile ma è disponibile in vari tagli. Semplicità e sicurezza sono i due punti forti, su cui il progetto si basa e che potrebbero permettergli di trovare il favore del pubblico.

“Secondo recenti stime, nel nostro Paese sono circa 22 milioni gli utenti Internet. Di questi – afferma Claudio Castellani – circa 8 milioni acquistano in maniera abituale in rete, mentre i restanti 14 milioni, ad oggi, non prendono neanche in considerazione questa opzione. Il dato più significativo, tuttavia, è che coloro che non acquistano online in Italia perché, non si fidano ad usare la propria carta di credito si attestano intorno ai 4 milioni”.

Un’alternativa alla classica carta di credito per gli acquisti su internet è anche la carta prepagata, che può essere ricaricata dell’importo desiderato dall’utente e non dà accesso a un conto corrente.

La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito SuperMoney.eu

 

Comments are closed.