1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Posts Tagged ‘fisco’

Agenzia Entrate, rush finale per la rottamazione

lunedì, 14 maggio, 2018

Ultimi giorni a disposizione dei contribuenti interessati alla definizione agevolata, la cosiddetta rottamazione delle cartelle. Scade martedì 15 maggio, infatti, il termine fissato dalla legge per presentare la domanda di adesione al provvedimento che consente di pagare l’importo residuo delle somme dovute senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora. Per le multe stradali, invece, non si pagheranno gli interessi di mora e le maggiorazioni previste dalla legge. (altro…)



Interessi su cartelle di pagamento, Entrate: dal 15 maggio tasso giù al 3,01%

venerdì, 11 maggio, 2018

Interessi di mora più leggeri per chi versa in ritardo gli importi richiesti con le cartelle di pagamento. Dal 15 maggio, infatti, il tasso di interesse scende dal 3,50% al 3,01% su base annua. Lo prevede un provvedimento firmato oggi dal direttore dell’Agenzia delle Entrate. (altro…)



Fisco, Agenzia delle Entrate: record accessi precompilata, oggi parte fase due

mercoledì, 2 maggio, 2018

Si chiude con 1 milione e 866mila accessi la “fase uno” della precompilata 2018, a poco più di due settimane dall’apertura della piattaforma online, lo scorso 16 aprile. Novità assoluta di quest’anno la compilazione “assistita”, che consentirà al contribuente di inserire nuovi documenti di spesa tenendo comunque al riparo da eventuali controlli documentali i dati che non vengono modificati. In questo caso, infatti, potrà essere oggetto di controllo esclusivamente il singolo elemento di spesa aggiunto o rettificato dal contribuente, mentre resteranno “salvi” tutti i dati relativi a oneri precompilati dal Fisco e non rettificati dal cittadino. (altro…)



Agenzia Entrate, Sismabonus: ok per chi demolisce e ricostruisce la casa

venerdì, 27 aprile, 2018

Sismabonus per la messa in sicurezza degli edifici: la detrazione vale anche per chi demolisce e ricostruisce la casa. Questo intervento viene infatti qualificato come ristrutturazione edilizia e non nuova costruzione. È quanto precisa l’Agenzia delle Entrate. (altro…)



Fisco, Agenzia Entrate: quasi 1 miliardo di dati nella precompilata 2018

martedì, 10 aprile, 2018

L’operazione precompilata di quest’anno parte con quasi un miliardo di dati a disposizione del Fisco per la dichiarazione 2018, che si potrà consultare sul sito dell’Agenzia delle Entrate a partire dal 16 aprile. Da lunedì prossimo i cittadini potranno visualizzare via web la propria dichiarazione e consultare l’elenco di tutte le informazioni che il Fisco ha utilizzato per consegnare un modello già compilato. Quest’anno, con l’ingresso degli asili nido, il paniere dati a disposizione è ancora maggiore e supera i 925 milioni, in aumento del 3,5% rispetto ai dati inseriti lo scorso anno. (altro…)



Confedercontribuenti: TARI, quanto e perché mi costi?

martedì, 10 aprile, 2018

In quale misura i Comuni sono legittimati a richiedere il pagamento della Tari? E quali criteri utilizzano per la determinazione delle tariffe da applicare al tributo in esame? Questi sono interrogativi che molto spesso affliggono i possessori di immobili, soprattutto se questi sono destinati ad usi commerciali o produttivi. (altro…)



Canone Rai, Agenzia entrate: pronti i moduli per esenzione e rimborso over 75

giovedì, 5 aprile, 2018

L’Agenzia delle entrate ha reso disponibile il nuovo modello che i contribuenti con più di 75 anni di età e con un reddito fino a 8mila euro possono utilizzare per richiedere l’esenzione dal pagamento del canone tv. Un provvedimento del direttore dell’Agenzia ha approvato, infatti, la modulistica da utilizzare e le indicazioni operative da seguire per ottenere l’agevolazione. Con lo stesso provvedimento viene inoltre definito il nuovo modello di rimborso per coloro che, pur avendo diritto all’esenzione, avessero eventualmente già pagato il canone tv. (altro…)



Precompilata, Entrate: comunicazioni di asili nido e condomini fino al 9 marzo

mercoledì, 28 febbraio, 2018

C’è tempo fino al 9 marzo per le comunicazioni, ai fini della dichiarazione precompilata, da parte di asili nido, amministratori di condominio ed enti che rimborsano le spese sanitarie. Lo comunica oggi l’Agenzia delle Entrate, specificando dunque che asili nido, amministratori di condominio, enti e casse con finalità assistenziali possono effettuare l’invio dei dati per l’elaborazione della dichiarazione precompilata fino al 9 marzo anziché fino al 28 febbraio. Sempre al 9 marzo slitta il termine entro cui i contribuenti possono esercitare la propria opposizione all’utilizzo, ai fini dell’elaborazione della dichiarazione precompilata, delle spese sostenute nel 2017 relativamente alle rette per la frequenza degli asili nido. (altro…)



Mef, dichiarazione precompilata: opposizione a spese sanitarie fino all’8 marzo

venerdì, 23 febbraio, 2018

Fino all’8 marzo i contribuenti che non vogliono che le proprie spese sanitarie del 2017 siano acquisite dall’Agenzia delle Entrate ai fini della dichiarazione dei redditi precompilata 2018 potranno esercitare il diritto d’opposizione. In vista della predisposizione da parte dell’Agenzia delle Entrate della dichiarazione dei redditi precompilata, spiega una nota del Ministero dell’economia e delle finanze, i cittadini hanno la possibilità fino all’8 marzo 2018 di accedere al sito Sistema TS – Progetto Tessera Sanitaria della Ragioneria Generale dello Stato per consultare online le proprie spese sanitarie sostenute nell’anno 2017. (altro…)



Accertamento tributi erariali: nuovo protocollo d’intesa tra Entrate, Gdf, Anci e Ifel

giovedì, 8 febbraio, 2018

Segnalazioni qualificate, formazione mirata con l’utilizzo delle best practice e delle nuove tecnologie, rafforzamento della rete dei referenti a livello territoriale che lavoreranno in sinergia in ogni fase del processo, coordinamento e indirizzo strategico-operativo da parte del gruppo di lavoro: sono questi i punti chiave del nuovo Protocollo d’intesa triennale firmato oggi da Agenzia delle Entrate, Guardia di Finanza, Anci (Associazione nazionale comuni italiani) e Ifel (Istituto per la finanza e l’economia locale). L’obiettivo condiviso è quello di dare una nuova spinta alla partecipazione degli Enti locali all’accertamento dei tributi erariali. (altro…)



Fisco, Agenzia Entrate: entro 8 febbraio invio dati su spese sanitarie

giovedì, 1 febbraio, 2018

I dati delle spese sanitarie dovranno essere inviati all’Agenzia delle Entrate entro l’8 febbraio. E i contribuenti potranno opporsi all’uso di tali dati nel 730 precompilato entro l’8 marzo. Questi i due termini decisi dall’Agenzia, che in un provvedimento firmato ieri ha stabilito che i soggetti tenuti alla trasmissione delle spese sanitarie avranno più tempo per inviare i dati relativi al 2017. In particolare, gli operatori, rispetto alla scadenza prevista del 31 gennaio, avranno 8 giorni in più per l’invio al Sistema Tessera Sanitaria dei dati relativi alle spese sanitarie e ai rimborsi effettuati nel 2017. (altro…)



Fisco, Agenzia delle Entrate: al via spesometro light, slitta termine 28 febbraio

venerdì, 19 gennaio, 2018

È online sul sito di Agenzia delle entrate la bozza del provvedimento che illustra le regole tecniche semplificate per la trasmissione telematica dei dati delle fatture emesse e ricevute e delle eventuali successive variazioni.La bozza recepisce le novità introdotte dal decreto-legge n. 148 del 2017 finalizzate a semplificare il set informativo da trasmettere. (altro…)



Amazon pagherà al fisco italiano 100mln di euro. UNC: altro passo verso web tax

venerdì, 15 dicembre, 2017

Amazon pagherà nel complesso 100 milioni di euro per chiudere le controversie con l’Agenzia delle Entrate relative ai pagamenti di imposte del periodo 2011-15. Gli importi, spiega l’Agenzia delle Entrate in una nota, sono riferibili sia ad Amazon EU S.ar.l che ad Amazon Italia Services srl. (altro…)



Tari “gonfiata”, MDC: stop alla minaccia di aumenti per il 2018

lunedì, 4 dicembre, 2017

Non ci devono essere aumenti della tariffa rifiuti per il 2018 per compensare quanto sarà dovuto ai contribuenti per i rimborsi della “Tari gonfiata”. I Consumatori lo hanno chiesto da subito. E ora anche dal Ministero dell’economia e delle Finanze arriva la conferma che il mancato gettito della Tari può essere caricato negli anni successivi solo se dipende da una riduzione delle superfici imponibili o da eventi imprevedibili. A evidenziare gli ulteriori sviluppi del caso è il Movimento Difesa del Cittadino, che continua a lavorare con gli sportelli SOS Tari. (altro…)



Arriva l’ok della commissione Bilancio: bolletta telefono e pay tv torna mensile

mercoledì, 15 novembre, 2017

Torna la bolletta mensile per i servizi telefonici e la pay tv. Ieri, infatti, la commissione Bilancio del Senato ha dato il via libera all’emendamento che ripristina la fatturazione a 30 giorni. Se ci dovessero essere variazioni illegittime rispetto a quanto stabilito, si applicherà un indennizzo forfetario pari a 50 euro, maggiorato di 1 euro al giorno oltre la scadenza indicata dall’Agcom per cessare la condotta indebita. (altro…)



Fisco, CGIA: novembre “mese delle tasse”. Si verseranno 55 mld

lunedì, 30 ottobre, 2017

Acconto Ires, Iva, ritenute dipendenti e collaboratori, acconto Irpef, addizionale regionale Irpef. E poi ancora ritenute lavoratori autonomi e addizionale comunale Irpef. E l’elenco non è neanche esaustivo. Anche quest’anno a novembre arriva il “mese delle tasse”, quello in cui si concentra una serie impressionante di scadenze fiscale. A riepilogarlo è l’Ufficio studi CGIA. Fra gli acconti e le addizionali Irpef, l’Ires, l’Iva, l’Irap e le ritenute di imposta i lavoratori dipendenti, gli autonomi, le imprese e i possessori di altri redditi saranno chiamati a versare all’erario 55 miliardi di euro solo a novembre. (altro…)



Bollo auto, prescrizione a 10 anni? Adoc: “Ignorata sentenza Cassazione”

sabato, 28 ottobre, 2017

La prescrizione del bollo auto potrebbe passare da tre a dieci anni. È quanto prevede la bozza della nuova legge di Bilancio nella quale il Governo, tramite una norma di interpretazione autentica, con effetto retroattivo, ha allungato il tempo di prescrizione del bollo auto fino a dieci anni. Questo per chi non ha pagato fino al 31 dicembre 2017. Poi la prescrizione tornerà triennale. Protesta l’Adoc: “Si genera iniqua disparità di trattamento fra contribuenti”. Il meccanismo è spiegato bene da La Legge per tutti. Il Governo, si legge nell’approfondimento pubblicato oggi, “ha modificato i termini di prescrizione in via retroattiva, ossia per le cartelle già notificate. (altro…)



Spesometro, Entrate: riparte canale web, comunicazioni fino al 5 ottobre

martedì, 26 settembre, 2017

Riparte lo “Spesometro”. Con un comunicato giunto nella serata di ieri, l’Agenzia delle Entrate ha annunciato che i problemi tecnici che avevano provocato lo stand- by del sito internet durante lo scorso fine settimana sono stati in larga parte risolti e che l’attività di consegna delle fatture può riprendere senza intoppi. Il servizio “Fatture e Corrispettivi” era stato interrotto perché inserendo soltanto il codice fiscale dei contribuenti era possibile accedere a tutti i loro dati in “palese violazione della privacy”. (altro…)



Nuove imposte su vendite online, eBay lancia petizione. MC: “Non firmate”

sabato, 23 settembre, 2017

eBay fa partire una petizione per chiedere di opporsi alle nuove imposte sulle vendite online in Europa, perché queste porterebbero fra l’altro a una minor scelta e a prezzi più elevati per i consumatori. Ma il Movimento Consumatori non ci sta e a stretto giro commenta: “Non firmate la petizione”. In ballo c’è la modernizzazione dell’Iva sui prodotti venduti online e, più in generale, l’esigenza di adottare una tassazione adeguata anche per i giganti del web. (altro…)



Fisco, Agenzia Entrate: record precompilata, spedite oltre 2,4 mln di dichiarazioni

venerdì, 4 agosto, 2017

Sono oltre 2,4 milioni le precompilate spedite all’Agenzia delle Entrate, che registra un aumento del 18% delle dichiarazioni spedite in autonomia dai cittadini. Secondo i dati registrati dal partner tecnologico Sogei al 24 luglio, ultimo giorno utile per l’invio del 730, sono circa 2,3 milioni le dichiarazioni presentate da dipendenti e pensionati tramite la piattaforma web messa a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, cui si aggiungono quasi 130mila modelli Redditi. (altro…)



Affitti brevi, Agenzia Entrate: ecco le regole per intermediari e portali

giovedì, 13 luglio, 2017

Arrivano le regole dell’Agenzia delle Entrate per pagare la tassa sugli affitti brevi, quelli che coinvolgono anche portali come Airbnb. L’Agenzia ha infatti pubblicato le istruzioni per gli operatori che mettono in contatto persone in cerca di un alloggio con chi dispone di un immobile da affittare per periodi brevi. Si prevede il pagamento di una cedolare secca del 21% trattenuta direttamente dagli intermediari. “La manovra correttiva 2017 (Decreto legge n. 50/2017) ha infatti previsto – spiega l’Agenzia delle Entrate – che i soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare, anche attraverso la gestione di portali online, devono comunicare al Fisco i dati sui contratti e trattenere una somma pari al 21% se intervengono nel pagamento o incassano i corrispettivi”. (altro…)



Precompilata 2017, Agenzia delle Entrate: già 2 mln di modelli inviati dai cittadini

martedì, 11 luglio, 2017

Per la dichiarazione precompilata di quest’anno è già boom di invii “fai da te” da parte dei cittadini. Oltre 2 milioni di modelli precompilati, soprattutto 730, sono stati già trasmessi in autonomia dai cittadini e quando mancano ancora due settimane al termine ultimo, fissato al 24 luglio, per l’invio del 730, è già stato superato il risultato del 2016. “Sempre più contribuenti scelgono di gestire da soli l’appuntamento annuale con il fisco, anche grazie alla presenza di tutte le spese sanitarie nei modelli predisposti dall’Agenzia”, spiega una nota dell’Agenzia delle Entrate. (altro…)