Premio Vincenzo Dona, la "voce" protagonista della quindicesima edizione

Premio Vincenzo Dona, la "voce" protagonista della quindicesima edizione

L’Unione Nazionale Consumatori, in diretta streaming dagli studi Sky di Milano, ha presentato ieri la quindicesima edizione del Premio “Vincenzo Dona, voce dei consumatori”, dedicato alla memoria del suo fondatore. Un momento di riflessione sul rinascimento dell’audio tra marketing e innovazione. Tra gli ospiti:  esperti di marketing e comunicazione, podcaster e aziende.

A fare gli onori di casa il Presidente di UNC, Massimiliano Dona.

“La voce è il luogo per eccellenza dei nostri tempi, forse è il touch point nel quale la relazione tra imprese e consumatori sembra assomigliare di più al Metaverso, quell’ambiente tridimensionale dove si confondono reale digitale e virtuale. E così informazione, intrattenimento e multitasking fanno dell’ascolto la metafora perfetta del nostro quotidiano, come sempre denso di opportunità, ma anche di qualche insidia da non sottovalutare”.

Premio Vincenzo Dona, i temi della Giornata

Entrando nel vivo dell’evento, quattro momenti diversi hanno scandito il pomeriggio: nel primo si è parlato di brand activism e quindi del tono della voce delle imprese. Tra gli ospiti: Paolo Iabichino, Direttore creativo e scrittore pubblicitario Co-Founder Osservatorio Civic Brands con Ipsos Italia, due big del mercato: Meta e Mars e Francesco Morace, sociologo e saggista.

Il secondo segmento si è focalizzato sul tema degli smart speakers nel delicato equilibrio tra voce e dati, insieme a Guido Scorza, componente del Garante Protezione Dati Personali e vincitore del Premio Dona 2021.

“Più uniche e inconfondibili delle impronte digitali ci sono solo le sfumature della voce – ha affermato Scorza – eppure, dopo i click sul mouse e i tap sugli schermi degli smartphone, ormai è con la voce che comunichiamo con un numero crescente di dispositivi, a casa, in auto e in ufficio. Nella nostra voce c’è un tesoro di dati che dobbiamo imparare a proteggere”.

 

assistente vocale premio Vincenzo dona

 

Il terzo tempo è stato un “tuffo” nell’universo podcast, introdotto da Nora Schmitz, Head Audience Measurement and Media Development, Ipsos, che fa un quadro del mondo audio nel 2021. Tra gli ospiti anche Giulio Gaudiano, Presidente ASSIPOD, Associazione Italiana Podcasting, che ha evidenziato il ruolo emozionale della voce.

Nell’ultimo tempo infine, voce ai consumatori: come parlano i consumatori? Come reclamano? Quale tono di voce utilizzano? E cosa vogliono esprimere?

I premi

In occasione dell’incontro sono assegnati i seguenti riconoscimenti:

“Premio Vincenzo Dona” per le personalità che si sono distinte per l’impegno a favore dei consumatori: Guido Scorza, componente del Garante Protezione dati personali.

“Premio Vincenzo Dona” per il giornalismo: Will Media_Alessandro Tommasi (Co-founder & CEO, Will Media)

“Premio Vincenzo Dona” per le migliori tesi di laurea in materia di tutela dei consumatori (per la prima volta ex-equo): Arianna De Conno (Università di Pisa) e Gilda De Rosa (Università della Calabria).

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)