Meno pacchetti sotto l’albero 2005. Gli italiani, afflitti dal caro-tasse e tariffe, taglieranno infatti i regali del 5%, per complessivi 195 milioni di euro in meno rispetto al 2004 e comunque spenderanno quest’anno per gli acquisti 547 milioni in meno. Utilizzeranno lo stipendio più alto per pagare i mutui e le spese di casa e famiglia. Ma ben il 28,7% della tredicesima servirà per saldare i conti in sospeso, cioé per chiudere i debiti contratti nel corso dell’ anno.

A radiografare un Natale che non rilancia i consumi ma si ferma alla speranza di un futuro migliore è un’ indagine SWG-Confesercenti sul comportamento degli italiani in fatto di spese natalizie e sull’impiego delle tredicesime. "Si aspetta il miracolo ma intanto si tira la cinghia – osserva Marco Venturi, presidente di Confesercenti – Agli acquisti verrà destinata una parte sempre minore della tredicesima, allontanando ancora di più la ripresa economica". L’ indagine indica anche che la tv con lo schermo piatto, al plasma o lcd, sarà il regalo più gettonato di questo Natale. In crescita anche l’ acquisto di giocattoli per i bimbi (+3%) e le spese per i viaggi (+4%), mentre decisamente in calo sono i telefonini tradizionali.

TREDICESIME SALVADEBITI – Le tredicesime – secondo l’indagine – aumenteranno quest’anno di 443 milioni di euro, per un totale di 31,5 miliardi. Ma per gli acquisti si spenderanno 15,7 miliardi di euro, vale a dire 547 milioni in meno rispetto al 2004. Si taglierà non solo sui regali (-195 milioni di euro), nell’ordine di un 5% in meno, ma anche sulle spese per casa e famiglia (-352 milioni di euro, -3%) e sul risparmio (-57 milioni, -1%) mentre più soldi andranno a saldare i conti in sospeso: in totale 9.059 milioni, circa 195 milioni in più dell’ anno precedente. Aumenterà in misura significativa, poi, la quota di tredicesime destinata al pagamento del mutuo, raggiungendo gli 852 milioni.

CARO-TARIFFE INCALZA – A condizionare le scelte quest’anno – rileva il rapporto – sono soprattutto il peso di tasse e tariffe (+5%) e i continui aumenti dei carburanti (+3%) mentre diminuisce la percentuale di coloro che affermano di decidere le spese da fare in funzione degli aumenti dei prezzi (-2%), di un peggioramento della situazione familiare (-5%), delle preoccupazioni rispetto al posto di lavoro (-1%) o al terrorismo (-1%). Rimane stabile rispetto all’anno scorso la percentuale (6%) di quanti affermano che niente potrà condizionare le feste natalizie.

GIOCATTOLI IN QUOTA – Meno regali, d’accordo, ma senza far torto ai bambini. Le spese in giocattoli questo Natale aumenteranno infatti del 3%. Torna a correre anche l’abbigliamento (+4%) dopo qualche anno di pausa. L’hi-tech è sempre gettonato e registra un +2% di acquisti. Scivolone per elettrodomestici e/o mobili (-5%), si rimanda anche sui gioielli (-1%) mentre vanno sempre forte i viaggi (+4%).

BOOM TV AL PLASMA – All’interno dell’hi-tech, l’oggetto incontrastato dei desideri del Natale 2005 è il televisore al plasma su cui gli acquisti schizzeranno del 16%. Molto bene anche i computer portatili (+9%) mentre scendono televisioni (-4%) e telefonini tradizionali (-15%), visto il mercato ormai saturo. In calo anche i lettori dvd (-3%) e i riproduttori mp3 (-1%).

E-COMMERCE CORRE – Sempre più italiani fanno acquisti via internet e difatti la percentuale di chi acquista cliccando i doni sale quest’anno del 3%. La grande distribuzione resta comunque la meta preferita di shopping, verso la quale si orienta il 55% degli intervistati, seguita dai piccoli negozi (31%) e dai mercatini (13%).

RISPARMI SUGLI AMICI – I tagli ai regali colpiranno in primis gli amici (-14%) ma non saranno risparmiati neppure i parenti (-8%) e il partner (-4%). Maggiore attenzione invece ai bambini (+3%). In generale si spenderà un cinque per cento in meno in regali per il nucleo familiare contro il -3% dichiarato lo scorso anno.

NATALE ECOLOGICO – Infine, per quanto riguarda l’albero di Natale, cresce del 5% la schiera di quanti optano per una scelta ecologica acquistando abeti artificiali.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)