congresso cittadinanzattiva

Sabato 27 marzo il congresso di Cittadinanzattiva

Nuova segretaria generale Anna Lisa Mandorino, presidente nazionale Antonio Gaudioso. Si è chiuso così il congresso nazionale di Cittadinanzattiva “A partire da noi”, che si è svolto sabato 27 marzo, preceduto da una serie di eventi online dedicati a temi centrali per l’associazione e per il futuro dell’attivismo civico.

 

 

#Apartiredanoi

«Per una organizzazione come la nostra il miglior itinerario di sviluppo possibile è legato alla capacità di fare attrito con il suo tempo, di catalizzare i cambiamenti positivi del suo tempo, di lavorare a ricomporre le fratture del suo tempo, ma, soprattutto, di ascoltare e di saper parlare alle persone del suo tempoha dichiarato la neo segretaria generale di Cittadinanzattiva Anna Lisa Mandorino – E, pur stando saldamente con i piedi a terra, alla lucidità di leggere se stessa come attrice di una storia che, in relazione alla qualità della democrazia nel nostro Paese e oltre, ha un passato di cui prendersi cura e un futuro tutto da praticare. Ma, soprattutto, sarà nostro obiettivo fondamentale anche per i prossimi anni di sostenere l’acquisizione di spazio e di potere da parte delle persone che spazio e potere non hanno; rendere alla portata di ogni individuo la scelta della cittadinanza attiva, che è la scelta della “liberazione di ciascuno da condizioni di sudditanza o soggezione”. Intendiamo farlo con l’idea che il cambiamento, lo sviluppo di una organizzazione vanno garantiti a partire dall’esercizio della propria responsabilità individuale, a partire da sé».

Anna Lisa Mandorino dal 1997 al 2008 si è occupata in Cittadinanzattiva di relazioni esterne, accompagnando fino alla approvazione la proposta di riforma dell’articolo 118 u.c. della Costituzione. Vice segretaria generale uscente, ha coordinato le azioni di promozione dell’attivismo civico e della partecipazione negli ambiti della salute, dei servizi di pubblica utilità, dei diritti umani, dell’educazione. Ha operato inoltre per la diffusione di nuove forme di governance dei processi pubblici, specialmente relative al protagonismo delle comunità locali, al coinvolgimento degli stakeholders, al dialogo istituzionale. È tra le promotrici del Festival della Partecipazione.

Antonio Gaudioso, segretario generale dal 2012, imprenditore, è stato eletto invece presidente nazionale. Nel corso del 2020 è stato nominato dal Ministro della Salute Roberto Speranza, componente della commissione LEA (Livelli Essenziali di Assistenza). È stato tra i promotori della proposta di riforma dell’articolo 118 u.c. della Costituzione, del Festival della Partecipazione e della nascita del Forum Disuguaglianze e Diversità, e promotore del disegno di riforma dell’articolo 117 della Costituzione per garantire la esigibilità su tutto il territorio nazionale del diritto alla salute.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)