campagna più sai, più sei

Al via la campagna "Più sai, più sei"

Da oggi il numero telefonico, da domani l’assistente virtuale. Sono le due iniziative di tutela sui servizi pubblici, acqua, rifiuti, trasporto pubblico e asili nido comunali, lanciate oggi da Cittadinanzattiva e realizzate nell’ambito del progetto Consapevolmente consumatore, ugualmente cittadino, finanziato dal Ministero dello sviluppo economico.

Servizi pubblici, la tutela al cittadino

«Rafforzare forme di assistenza e tutela per i cittadini-consumatori relativamente a servizi che incidono in modo rilevante sulla vita quotidiana ma che allo stato attuale sono caratterizzati da strumenti di tutela inesistenti o poco strutturati».

Questo il principale obiettivo del servizio che risponde, da oggi, allo 06 36718040, dalle 14:30 alle 17:30. È un numero di informazione, assistenza e consulenza sui servizi pubblici locali, strutturato per favorire il dialogo con l’amministrazione comunale e il gestore di riferimento del servizio, in una prospettiva di promozione della cultura del reclamo come stimolo ad una gestione ed erogazione di qualità. Il servizio è attivo anche il mercoledì e il venerdì dalle 10 alle 13.

Susi, da domani l’assistente virtuale

Da domani inoltre, il tutto sarà arricchito da un sistema digitale integrato, SUSI, un assistente virtuale a disposizione dei consumatori che hanno bisogno di informazioni in tema di servizi pubblici locali e su come tutelare i propri diritti.

SUSI (sigla che sta per Sistema Unico di Supporto Intelligente) è un sistema integrato di assistenza in grado di autoapprendere dai casi precedentemente risolti, e sarà attivo in homepage di Cittadinanzattiva e su Informap (www.cittadinanzattiva.it/informap) in versione beta pubblica. Se l’informazione non sarà esaustiva, l’utente potrà sempre chiede di entrare in contatto con un operatore in carne e ossa. SUSI inizierà a fornire risposte alle domande in tema di acqua, per poi arricchire le proprie conoscenze ed essere di aiuto anche sugli altri servizi pubblici locali.

Parliamone ;-)