MATTEL annuncia l'arrivo di UNO Braille

MATTEL annuncia l'arrivo di UNO Braille

Il famoso gioco di carte UNO sarà maggiormente accessibile anche a non vedenti e ipovedenti. MATTEL ha annunciato il debutto di UNO Braille, realizzato in partnership con la National Federation of the Blind, organizzazione di non vedenti con sede negli Stati Uniti,

Caratteristiche del gioco

Il gioco presenta il sistema di lettura Braille sull’angolo di ciascuna carta per indicare colore, numero o funzione della carta.

Anche il pack, la confezione, offre lo stesso sistema di lettura sul fronte e sul retro e indirizza i giocatori al sito dove potranno trovare le istruzioni del gioco con BRF (Braille readable files), disponibili per il download.

 

UNO Braille
UNO Braille

La collaborazione con U.IC.I.

UNO Braille arriverà anche in Italia, grazie alla collaborazione di MATTEL con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-Aps (U.IC.I.).

“L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ha accolto con gioia questo importante progetto che dopo gli Stati Uniti approda anche in Italia. L’ambito ludico-ricreativo è fondamentale per il raggiungimento della piena realizzazione delle persone con disabilità visiva – ha commentato il Presidente dell’U.IC.I. Mario Barbuto – Anche per queste ragioni, abbiamo scelto di siglare un vero e proprio accordo di partnership con Mattel, che ha coinvolto principalmente l’UICI in fase di controllo della correttezza della trascrizione delle sigle riportate sulle carte e della traduzione in italiano della legenda”.

In arrivo anche LEGO Braille

Anche LEGO aveva annunciato, nel mese di agosto, il lancio ufficiale dei “LEGO® Braille Bricks” in Danimarca, Brasile, Regno Unito, Norvegia, Germania, Francia e Stati Uniti.

Questa nuova versione dei mattoncini LEGO farà il suo ingresso in Italia nel 2021, contemporaneamente ad altri Paesi, tra cui tra cui Australia, Austria, Belgio, Canada, Finlandia, Irlanda, Italia, Nuova Zelanda, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera e Paesi Bassi.

 

Lego Braille (Fonte: www.lego.com)
Lego Braille (Fonte: www.lego.com)

Come spiegato dall’azienda in una nota, LEGO Braille Bricks introduce un modo divertente e coinvolgente per aiutare i bambini con problemi di vista a sviluppare abilità tattili e imparare il sistema braille. I mattoncini sono modellati in modo tale che i bottoni posti in alto corrispondano alle singole lettere e numeri dell’alfabeto braille, pur rimanendo completamente compatibili con il LEGO System in Play.

I mattoncini presentano anche lettere, numeri e simboli, in modo tale da facilitare il gioco insieme ai bambini vedenti, compagni di classe e insegnanti.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)