Regali, le tendenze di Natale 2022 fra risparmio e praticità (fonte immagine Pixabay)

Fare regali diventa quest’anno una sfida grande e una questione di strategia. Ai regali è difficile rinunciare, sia a farli sia a riceverli, ma quello che si prospetta è uno dei periodi più difficili degli ultimi anni, con l’inflazione alle stelle e una crisi economica che morde. A Natale 2022 cosa si fa? Gli italiani “si ingegnano per risparmiare sui regali” anche ricorrendo al fai da te e alla carte regalo, utili per non sforare il budget a disposizione – dice una recente indagine Revolut. Tre su cinque preferiscono ricevere regali utili e pratici, qualcosa di cui hanno bisogno.

Regali a Natale 2022, Natale sobrio e “strategia”

Molti si esercitano a trovare tendenze di consumo in vista del Natale. E sul fronte dei regali, non si può negare che il periodo sia troppo complicato per pensare a spese folli sotto l’albero. Tanto è vero che quattro italiani su dieci esprimono l’intenzione di spendere meno di 250 euro per tutte le spese natalizie, comprensive di cibo, regali ed eventuali piccoli viaggi. I dati vengono da una ricerca fatta da Revolut, app finanziaria globale, sulla base di un campione di mille individui italiani maggiorenni.

Il dato di partenza è che si va verso un Natale sobrio, nel quale “fare regali diventa una questione di strategia”, dice l’indagine.

«Quando si tratta di budget e regali, la maggior parte degli italiani condivide la preoccupazione per l’aumento dei costi: 6 italiani su 10 faranno diverse ricerche per poter trovare dei regali che possano rientrare nel budget e 1 su 5 ha iniziato a risparmiare già da tempo (quasi 1 su 3 nella fascia 18-24 anni) per mettere da parte il denaro necessario».

Un terzo degli italiani (32%) ha in mente di risolvere la questione regali 2022 senza rinunciare al risparmio facendo a mano alcuni regali (col fai da te, intenzione espressa dal 15% degli intervistati) mentre il 17% sta pensando di regalare una gift card, in modo da non sforare il budget.

Quanto si spende a Natale?

Quanto costa il Natale? Sempre secondo la ricerca, quest’anno 4 italiani su 10 intendono spendere meno di 250 euro per tutte le spese relative a regali, cibo e viaggi; il 34% spenderà tra i 250 e i 500 euro, mentre il 15% è disposto a spendere anche 1000 euro. Una nicchia ristretta del 5% spenderà oltre i 1000 euro mentre il 6% degli intervistati ha dichiarato di non voler spendere nulla.

E i regali di Natale che gli italiani vorrebbero sotto l’albero? Quest’anno la praticità vince sull’estetica, si potrebbe dire davanti ai numeri del sondaggio. Quasi 3 italiani su 5 preferirebbero regali pratici: il 36% vorrebbe ricevere un regalo utile e il 21% vorrebbe una carta regalo per poter acquistare qualcosa di cui ha veramente bisogno o direttamente del denaro – questa preferenza è stata scelta dal 25% dei Gen Z e Millennials. Solo l’11% vorrebbe ricevere come regalo degli oggetti carini che altrimenti non acquisterebbe mentre il 10% preferirebbe un’esperienza o un viaggio.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)