Edison e i giovani

Edison e i giovani per lo smart living sostenibile

Durante la Settimana della Cultura di Impresa, 25 ragazzi tra gli 11 e i 13 anni si sono sfidati per immaginare e progettare 5 prodotti innovativi con l’obiettivo di migliorare la qualità della nostra vita, sempre più smart, sempre più connessa e sempre più sostenibile.

Un vero e proprio temporary Lab, promosso da Edison, in collaborazione con le Associazioni dei Consumatori, puntando ad avvicinare i più giovani all’utilizzo delle nuove tecnologie digitali per concepire nuovi modi di utilizzare l’energia in modo sostenibile nella vita quotidiana.

Si tratta del primo di una serie di appuntamenti previsti dal protocollo d’Intesa sulla sostenibilità consumerista che Edison e le Associazioni dei consumatori hanno firmato per contribuire insieme al raggiungimento dell’Agenda 2030.

The FabLab, partner di Edison per questa iniziativa, ha sviluppato un workshop per i ragazzi delle scuole medie inferiori che, attraverso la metodologia informale basata sul learning by doing, ha l’obiettivo di promuovere modalità sostenibili di utilizzo dell’energia nell’ambito del cosiddetto smart living.

I ragazzi imparano “giocando” con stampanti 3D, schede elettroniche programmabili, e così sviluppano il pensiero computazionale, l’attitudine al lavoro di gruppo e al problem solving.

Nella fase finale del laboratorio, i partecipanti, in piccoli gruppi, hanno sviluppato l’idea di un prodotto per lanciare una nuova micro-impresa che opera nello smart living. Le start-up sono state presentate alla platea di famiglie e amici, rappresentanti di Edison, Associazioni di consumatori e Unindustria durante il momento serale.

Edison ha deciso di impegnarsi attivamente per il raggiungimento degli obiettivi globali di Sviluppo Sostenibile, definendo ambizioni e obiettivi specifici che riflettono la sua missione di essere leader nella transizione energetica. In questa prospettiva, l’azienda ritiene fondamentale rivolgersi ai ragazzi e alle famiglie, stimolandone la riflessione e il pensiero attivo per immaginare nuove soluzioni in un’ottica di sfida collettiva per lo sviluppo sostenibile.

Dopo questo appuntamento, Edison e le Associazioni di consumatori realizzeranno sul territorio altri incontri allo scopo di stimolare i ragazzi e anche i meno giovani rispetto al consumo sostenibile di energia.

Parliamone ;-)