Smart working in pandemia

Durante questo difficile periodo di pandemia globale che stiamo vivendo, molte persone si sono ritrovate chiuse in casa dall’oggi al domani. In seguito a questa grave emergenza si è presentata sicuramente la necessità guadagnare da casa e gli italiani si sono mossi per trovare delle soluzioni efficienti. C’è infatti chi ha perso il lavoro, chi si è trovato in cassa integrazione e non ha visto lo stipendio per mesi o chi si è ritrovato semplicemente impossibilitato a svolgerlo e ha dovuto arrotondare tramite metodi alternativi.

Attualmente esistono diversi modi con cui guadagnare delle cifre (spesso anche significative) online e molti si sono impegnati nel cosiddetto smart working da casa. Pur tenendo in considerazione la grandissima crisi che stiamo vivendo, bisogna anche considerare che un piccolo guadagno aggiuntivo può essere fondamentale per una persona che vuole lavorare in maniera onesta e sfruttare il tempo a disposizione dato da questa crisi. Dunque è utile comprendere come queste soluzioni siano dei ripieghi dignitosi, per coloro che vogliono impegnarsi per riuscire ad ottimizzare e sfruttare questo momento piuttosto particolare.

Possiamo elenzare alcuni metodi principali per cercare di guadagnare sfruttando la rete:

  • Il lavoro freelance
  • Lo smart working da casa
  • Lo sviluppo di podcast e video
  • L’avvio di piccole attività personali

Lavoro freelance

Online vi sono tantissime piattaforme che si specializzano nella scrittura di articoli, di lavori grafici e di traduzioni. Spesso non sono richiesti titoli o esperienza pregressa ma solo affidabilità e tanta voglia di lavorare e mettersi in gioco. Nel campo delle traduzioni chi conosce più lingue potrebbe ritrovarsi facilitato così come chi ha già scritto e lavorato su degli articoli riuscirà a farsi notare maggiormente. Su queste piattaforme vi sono tantissimi utenti e la richiesta non è così elevata ma dedicando qualche ora della giornata alla ricerca di lavori e all’elaborazione si possono ottenere dei soldi per arrotondare e magari togliersi qualche sfizio.

Smart working da casa

Tutti gli italiani hanno imparato il significato di questa parola così utilizzata durante la pandemia e altrettanti si sono ritrovati anche a doverlo sperimentare nella pratica. I lavoratori sono infatti stati costretti ad iniziare a lavorare da casa tramite computer, sfruttando internet e i vari programmi di video comunicazione. Tramite questa pratica, chi lavorava in ufficio ha trasferito la propria base nel soggiorno di casa e ha comunque continuato a guadagnare modificando il proprio lavoro in base alle esigenze. Sono inoltre ancora tante le aziende che sfrutteranno questo sistema perché sicuramente permette di risparmiare sui costi e consentirà di restare in tutta sicurezza.

Registrare podcast

Questo strumento, già conosciuto anche prima della pandemia, in un momento in cui vi sono milioni di persone ancora in casa può risultare veramente importante per catturare l’attenzione della gente. Le persone si interessano a tantissimi argomenti differenti, vogliono sentire pareri e opinioni per cui dei file audio ben studiati, con tematiche interessanti e spunti di riflessione possono arrivare a migliaia di persone e chiedendo delle donazioni PayPal per sostenere il progetto si possono raggiungere guadagni rilevanti.

L’avvio di piccole attività personali

Uno dei fattori positivi della fase di distanziamento sociale imposto dal lockdown è stato quello della riscoperta delle proprie attitudini. Tutt’a un tratto le persone hanno avuto un periodo lunghissimo in cui sono trovate private della solita routine giornaliera fatta di lavoro e pochi altri aspetti. Avendo dunque a disposizione molto più tempo, tanti hanno deciso di avviare attività imprenditoriali che rispecchiassero i propri gusti. Sotto questo aspetto i principali social network hanno svolto un ruolo da volano della creatività, poichè offrono la possibilità di creare pagine dedicate alla propria impresa e di pubblicizzarle, rendendole visibili a un gran numero di utenti. Sono dunque fiorite piccole attività legate a moda e design, come anche la creazione di utensili e monili di artigianato. Per le persone con maggiore attitudine tecnologica si sono aperte ulteriori strade dallo studio e applicazione del coding (cioè i linguaggi di programmazione) sino all’organizzazione di piattaforme di casinò online che negli ultimi hanni registrano un grande flusso di utenti.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)