sardegna

Viaggiare in Sardegna

Per quanto la Sardegna possa vantare tantissime meraviglie naturali come spiagge, laghi e foreste, non è priva anche di attrazioni sportive.

I turisti quindi potranno contare su un territorio ricco di esperienze da vivere, adatte per famiglie, comitive di giovani, coppie di fidanzati e per tante altre tipologie di villeggiatori.

Golfo Aranci, destinazione perfetta per chi arriva da resto d’Italia

Tra le località più quotate della Sardegna centrale c’è Golfo Aranci, porto strategico per visitare la Costa Smeralda, ben collegato con tantissime altre realtà portuali della penisola, come per esempio Piombino. La lista dei traghetti Piombino Golfo Aranci è infatti molto ampia e copre molte fasce orarie.

Golfo Aranci non viene scelto solo come punto di arrivo/partenza della Sardegna, ma anche per visitare le bellezze del posto, come ad esempio le 5 spiagge che ospita.

Quest’ultime non hanno un vero e proprio nome, sono semplicemente riconosciute attraverso un numero che va dall’1 al 5.

Nelle zone limitrofe troviamo invece Cala Sabina, con acque azzurre e ambiente paradisiaco e Spiaggia di Marinella, verso Porto Rotondo, caratterizzata da un litorale abbastanza ampio ed in cui pullula la movida serale.

Attività sportive per i turisti più dinamici di Golfo Aranci

Sono tantissime le attività all’aperto che si possono fare a Golfo Aranci, come per esempio i Bike Tours, percorsi da fare in bici che permettono di avventurarsi nei luoghi più disparati, magari nella flora rigogliosa dell’entroterra sardo.

Questo tipo di attività è ottimale sia per i dilettanti che per i più esperti, in quanto la durezza della pedalata può essere regolata ed i percorsi possono essere modulati in base alle pendenze desiderate.

Altri due sport molto ambiti sono il Windsurf ed il Kite, da fare in mare aperto per unire l’adrenalina dovuta alla velocità con l’apprezzamento del panorama. Il vero paradiso per gli amanti di queste discipline sportive, si trova a circa 50km da Golfo Aranci, a Santa Teresa di Gallura.

Non mancano poi le immersioni, con bellezze sottomarine sia vicine che lontane da Golfo Aranci, da qui infatti le scuole propongono spesso uscite per avventurarsi in gruppo.

Le località più adatta per effettuare delle immersioni sono: Capo Figari, Santa Teresa, il parco marino di Tavolara e di Lavezzi e la Secca del Papa. Parliamo di siti subacquei con difficoltà di immersioni diverse.

Rilassarsi sulle spiagge di Golfo Aranci

Sulle spiagge di Golfo Aranci è possibile rilassarsi non solo prendendo il sole o sorseggiando un bel cocktail dissetante, ma anche facendo qualche sessione di Yoga.

È veramente facile infatti, lungo il litorale, imbattersi in persone o gruppi di persone che si cimentano nello yoga per unire i suoi movimenti alla natura.

Abbinare questa attività fisica alle vacanze, è il modo migliore, specialmente dopo un lungo periodo di pandemia, per dedicarsi veri momenti di relax e per ricaricarsi di energie.

La pratica serale permetterà allo sportivo di fare un pieno di positività grazie ai raggi solari, quella serale invece ripulirà la mente dai pensieri accumulati durante il giorno.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)