Ecomondo, premiate tre aziende sostenibili

E’ stato consegnato oggi il premio il Premio Sviluppo Sostenibile 2013 a Rimini all’ interno di Ecomondo-Key Energy-Cooperambiente: a vincerlo tre aziende che hanno fatto del fattore ambiente una delle leve essenziali per essere competitive, si tratta di Greenwood di Salzano (Ve), della Cooperativa Fattoria della Piana di Contrada Sovereto (RC) e di  Innovation in Sciences &Technologies- Is-Tech di Roma. Materiali per pavimentazioni e pareti di elevato pregio estetico ed ecologico;  prodotti agricoli, soprattutto lattiero-caseari, ad alta valenza ambientale e sanitaria;  una macchina acchiappa polveri sottili: queste le attività che hanno contribuito a distinguere le imprese.

La Greenwood di Salzano (Venezia) ha ricevuto il Premio per la sezione ”Eco-design””, per la  produzione di profilati in materiale composito costituito da farina di legno di riciclo, derivante da scarto selezionato sia per qualità che per essenza, e da polipropilene, per la realizzazione di pavimentazioni e rivestimenti verticali per esterni di elevato pregio estetico e durabilità, nel rispetto dell’ambiente.

La Cooperativa Fattoria della Piana di Contrada Sovereto (Reggio Calabria), che si occupa della raccolta e della trasformazione del latte proveniente dalle fattorie dei soci allevatori situate sull’Aspromonte, sul Monte Poro, nella piana di Gioia Tauro e nel Crotonese , ha ricevuto il Premio per la sezione”Attività agricole di qualità ecologica”, per aver saputo coniugare benessere animale, attenzione sanitaria, e cura dell’ ambiente attraverso la realizzazione di impianti fotovoltaici e di fitodepurazione.

Innovation in Sciences &Technologies- Is-Tech ha vinto per la sezione “Start up”  per la realizzazione della piattaforma intelligente multi – forma e multi – funzione APA, acronimo di “Air Pollution Abatement”, che si propone come soluzione in grado di contrastare il fenomeno dell’inquinamento atmosferico, operando il trattamento dell’aria in tutti gli ambiti indoor e outdoor (con priorità indirizzata per interventi nei luoghi confinati e parzialmente confinati) nei quali è elevata la concentrazione di polveri sottili e di altri inquinanti nocivi.

Comments are closed.