MINORI. A “Giù le Mani dai Bambini” la Targa d’Argento della Presidenza della Repubblica Italiana

E’ stata consegnato ieri in Campidoglio il riconoscimento del Presidente della Repubblica a "Giù le Mani dai Bambini", la Campagna indipendente di farmacovigilanza mai proposta nel nostro Paese, nata a Torino tre anni fa, e che coinvolge oggi oltre 300.000 addetti ai lavori in 15 nazioni del mondo.

Ha ritirato la targa d’Argento Luca Poma, portavoce della Campagna, che ha dichiarato: "intervengo qui oggi a nome dei 170 enti pubblici e privati consorziati nel nostro Comitato, e che sostengono questa iniziativa contro la disinvolta somministrazione di psicofarmaci ai bambini, problema di sempre maggiore attualità anche nel nostro paese. Mi permetto di interpretare la volontà del Presidente della Repubblica On.Giorgio Napolitano, nel dire che questa targa è un attestato di solidarietà per tutti i politici, rappresentanti delle istituzioni, medici, accademici e giornalisti che sostengono a titolo totalmente volontaristico questa delicata campagna di sensibilizzazione su tutto il territorio nazionale ed oltre. Lottiamo contro le soluzioni ‘facili’, che ci illudono di risolvere con una pastiglia di psicofarmaco problemi molto più complessi: questo riconoscimento del Presidente Napolitano ci spinge a continuare oltre in questa campagna culturale – ragionata, equilibrata ma ferma – nella difesa del diritto alla salute dell’infanzia italiana".

Comments are closed.