1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Minori’

Nuovi lettori crescono, AIE: al via domani #ioleggoperché

venerdì, 19 ottobre, 2018

Cittadini, editori, istituzioni, insieme per donare alle biblioteche scolastiche libri per i ragazzi. Parte domani, fino al 28 ottobre, #ioleggoperché, il progetto sociale promosso e coordinato dall’Associazione Italiana Editori (AIE) realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), l’Associazione Librai Italiani (ALI), il Sindacato italiano Librai e Cartolibrai (SIL), l’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) e il Centro per il Libro e la Lettura. (altro…)



TopNews. Separazione dei genitori, Garante Infanzia: ecco la Carta diritti dei figli

sabato, 6 ottobre, 2018

I figli hanno diritto di rimanere figli anche se mamma e papà si separano. Significa toglierli dalle pieghe di una conflittualità che può essere estremamente dolorosa e garantire loro il diritto di amare e di essere amati da entrambi i genitori e di manifestare i loro sentimenti senza paura di ferire uno o l’altro, di non perdere i contatti con i nonni, di non essere travolti dal dolore degli adulti o da loro strumentalizzati in una guerra in famiglia. Con questo intento nasce in Italia la “Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori”. (altro…)



TopNews. RadioTV e piattaforme online, Parlamento Ue: più tutele per i bambini

sabato, 6 ottobre, 2018

Arrivano nuove regole a tutela dei bambini per i servizi audiovisivi. Si applicheranno a radio e tv, piattaforme di video on demand come Netflix, Amazon Video, Google Play, iTunes, a YouTube e Facebook e allo streaming in diretta. Il Parlamento europeo ha infatti dato via libera, con con 452 voti a favore, 132 contrari e 65 astensioni, alla risoluzione legislativa che prevede maggiore protezione dei minori da contenuti che istigano alla violenza e all’odio e  tutele dalla pubblicità invasiva. Le regole si applicheranno anche alle piattaforme online. Ora l’accordo dovrà essere formalmente approvato dal Consiglio dei ministri dell’UE prima che la legge possa entrare in vigore. Gli Stati dispongono di 21 mesi dalla sua entrata in vigore per recepire le nuove norme nella legislazione nazionale. (altro…)



Telecamere negli asili, Garante Infanzia: “Sì ma anche formazione del personale”

mercoledì, 3 ottobre, 2018

Sì alle telecamere negli asili e nelle scuole dell’infanzia ma insieme ad altre misure, come la formazione del personale. E con la garanzia che le immagini siano visionate solo dalle forze dell’ordine e previa autorizzazione del magistrato. Questa la posizione espressa dall’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza Filomena Albano, che questa mattina è stata ascoltata a Montecitorio dalle commissioni riunite Affari costituzionali e Lavoro della Camera dei deputati. (altro…)



Telecamere asili, Camera: via libera procedura d’urgenza su ddl videosorveglianza

mercoledì, 19 settembre, 2018

Via libera alla procedura d’urgenza per la videosorveglianza negli asili nido e nelle strutture che ospitano anziani e disabili da parte delle Camera del deputati. Oggi infatti l’Aula ha dato il via libera all’unanimità alla procedura d’urgenza per esaminare la proposta di legge, presentata da Forza Italia, sulla videosorveglianza in asili nido e strutture socio assistenziali che ospitano anziani e disabili, con l’obiettivo di prevenire abusi e maltrattamenti. Soddisfazione è stata espressa dal Codacons, favorevole all’installazione delle telecamere in asili, scuole e strutture sanitarie. (altro…)



Garante Infanzia: sicura, aperta e inclusiva, ecco le priorità per la scuola

lunedì, 17 settembre, 2018

Scuole sicure, salubri e accessibili. Aperte, a misura di studente, per contrastare la povertà educativa e la marginalità. Inclusive nei confronti di tutti i minori e di quei bambini e ragazzi che si trovano in una situazione di fragilità. Scuole che contrastino bullismo e cyberbullismo e che lottino contro la dispersione scolastica. Sono le cinque priorità individuate dall’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza Filomena Albano e segnalate al Governo in occasione dell’avvio dell’anno scolastico. (altro…)



Privacy, Garante Infanzia: consenso web a 14 anni, serve consapevolezza digitale

martedì, 11 settembre, 2018

Si potrà dare il consenso ai servizi web a partire dai 14 anni. Le nuove disposizioni per la privacy – entrerà in vigore il 19 settembre il decreto col quale si fissa a 14 anni l’età minima per esprimere il consenso al trattamento dei dati personali nei servizi online – sono richiamate dall’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza che sollecita una maggiore educazione alla “consapevolezza digitale” da parte dei minori. (altro…)



TopNews. Asili nido, Save the Children: solo per 1 bambino su 4

sabato, 8 settembre, 2018

Asili nido, questi sconosciuti. Ormai non ci sono neanche più le liste di attesa. Non solo il servizio è carente e con costi troppo alti, ma spesso le famiglie rinunciano in partenza ad iscrivere i propri figli. Tanto che quest’anno solo un bambino su quattro potrà frequentare l’asilo nido. Esistono poi molte differenze territoriali e regionali. (altro…)



Scuola, Save the Children: mensa assente per un bambino su due

venerdì, 7 settembre, 2018

In Italia un bambino su due non ha accesso alla mensa scolastica. Questa però è una media nazionale. Perché se si va in Sicilia o in Molise, la refezione scolastica è un miraggio in oltre l’80% dei casi e in altre sette regioni oltre la metà dei bambini non dispone del servizio mensa. Ogni comune ha la sua politica, agevolazioni e tariffe sono molto diverse sul territorio nazionale. Il risultato è che un servizio che dovrebbe garantire inclusione sociale, fondamentale soprattutto per le famiglie più povere, risulta ancora latitante. Il focus viene da Save the Children che ha pubblicato il rapporto “(Non) Tutti a Mensa 2018”. (altro…)



Estate 2018, società Pediatria: bambini e cibo, come mangiare in vacanza

giovedì, 9 agosto, 2018

Tanta acqua, sempre. Meglio evitare bevande zuccherate e thè confezionati, che hanno troppo zucchero. Via libera alla frutta. E se nell’insalata di riso ci  mettete anche il tonno, ecco un bel piatto unico estivo. Le indicazioni sul menu da seguire in estate sono tanto più valide quanto più si prende in considerazione l’alimentazione dei bambini, che si sono lasciati alle spalle l’anno scolastico e ora hanno via libera per bagni al mare e in piscina, passeggiate nei boschi e strappi alla regola sull’alimentazione. Come trascorrere l’estate all’insegna di un cibo sano? Quali sono i cibi da evitare? (altro…)



Estate 2018, Save the Children: in Italia vacanze negate per un bambino su due

giovedì, 9 agosto, 2018

Vacanze negate per oltre la metà dei bambini e degli adolescenti in Italia. Soprattutto per ragioni economiche: non ci sono abbastanza soldi per svago ed esperienze fuori casa. La rinuncia alla vacanza diventa quindi rinuncia ad attività ricreative, di divertimento e di crescita, alla possibilità di vivere nuove esperienze lontano da casa anche per breve tempo. Nei giorni in cui si organizzano viaggi e si preparano bagagli, Save the Children fa toccare con mano la realtà: in Italia povertà significa anche vacanze negate e riguarda più di un bambino su due. (altro…)



Minori, Italo e Telefono Azzurro lanciano campagna “A bordo con il 114”

venerdì, 3 agosto, 2018

La linea telefonica 114 – Emergenza Infanzia sale a bordo di Italo. I nuovi modi di comunicare e di dar voce a bambini e adolescenti, con un servizio che oltre alla telefonia fissa prevede mobile, chat, sms, whatsapp e una nuova app, saranno diffusi e pubblicizzati anche sul sito, sui canali social ufficiali e sulla rivista di Italo, che ha deciso di sostenere Telefono Azzurro con la campagna #abordoconil114. Solo lo scorso anno, la linea 114 ha gestito 1300 segnalazioni. (altro…)



TopNews. Bimbi in auto, al via campagna per sicurezza e tutela dei più piccoli

sabato, 28 luglio, 2018

Sicurezza dei bambini al primo posto con la campagna di sensibilizzazione “Bimbi in auto”. Usare il seggiolino, usare le cinture di sicurezza, rispettare le norme sulla sicurezza stradale e sul corretto trasporto dei bambini in automobile perché ci sono ancora troppi incidenti e troppe famiglie non assicurano in modo corretto i più piccoli nei viaggi in auto: questo l’obiettivo dell’iniziativa, presentata questa mattina al Ministero della Salute, che l’ha realizzata insieme al Ministero dei Trasporti, alla Polizia di Stato e alle associazioni dei pediatri (Sip, Simeup, Sipps, Acp). (altro…)



Sicurezza bimbi in auto, al via campagna del Governo

martedì, 24 luglio, 2018

Parte la campagna di sensibilizzazione del Governo sulla sicurezza dei bimbi in auto. Sarà diffusa negli ambulatori pediatrici, negli ospedali, nei centri vaccinali, nei consultori e sui mezzi di comunicazione per sottolineare la necessità di tutelare i più piccoli, spesso vittima di mancato uso dei seggiolini, di cinture di sicurezza, e più in generale di trasporti non corretti. La campagna sarà presentata ufficialmente domani presso l’Auditorium del Ministero della Salute e si chiamerà  “Bimbi in auto: vision zero”. È promossa dai ministeri della Salute,  dei Trasporti,  degli Interni e dalle società scientifiche e culturali dei pediatri. (altro…)



WAidid, obesità infantile per un minore su cinque. 10 regole per i pasti d’estate

mercoledì, 11 luglio, 2018

In Italia un bambino su cinque soffre di obesità infantile. E in generale è proprio nei paesi del Mediterraneo che i tassi di obesità dei minori sono più alti. L’Italia conta il 21% di bambini obesi o in sovrappeso. I dati sono della Childhood Obesity Surveillance Initiative (2015-17) dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e sono stati rilanciati oggi dall’associazione WAidid che sottolinea la dimensione del problema, più accentuata per i bambini rispetto alle bambine. Una buona notizia c’è: i bambini obesi e in sovrappeso in Italia sono diminuiti del 13% di dieci anni, secondo quanto rilevato dal Sistema di Sorveglianza Okkio alla SALUTE, promosso dal Ministero della Salute/CCM (Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie) coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità. (altro…)



Violenza assistita, Save The Children: 427mila bambini testimoni di maltrattamenti

giovedì, 5 luglio, 2018

In Italia 427 mila bambini, in soli 5 anni, sono stati testimoni diretti o indiretti dei maltrattamenti in casa nei confronti delle loro mamme, quasi sempre per mano dell’uomo. Tra gli oltre 6,7 milioni di donne (dati Istat) che hanno subito violenza, più di una su 10 ha temuto che la propria vita o quella dei propri figli fosse in pericolo. Lo rivela il nuovo dossier di Save The Children con il quale si segnala la necessità di una strategia per contrastare il fenomeno della violenza assistita. In quasi la metà dei casi di violenza domestica (48,5%), infatti, i figli hanno assistito direttamente ai maltrattamenti. (altro…)



TopNews. Minori e gioco d’azzardo, Caritas- Bambino Gesù: 2 su 3 tentano la sorte

sabato, 30 giugno, 2018

Giovani, anzi giovanissimi, e “malati di scommesse”: in Italia, il 33,6% degli under 18 tenta la sorte con i ‘gratta e vinci’ e frequenta le agenzie di scommesse. A rivelarlo è una ricerca condotta dalla Caritas della Capitale su un campione di 1.600 giovani riguardo la conoscenza e il consumo del gioco d’azzardo. (altro…)



TopNews. Estate 2018. Centri estivi, Federconsumatori: fino a 648 euro al mese

sabato, 30 giugno, 2018

La fine della scuola implica per i bambini e i ragazzi l’inizio di un lungo periodo di svago, lontani da libri, interrogazioni e verifiche. C’è però un rovescio della medaglia che riguarda soprattutto i genitori sui quali ricade l’onere di trovare ai propri figli qualcosa che li tenga impegnanti in attesa delle ferie. In molte città, i campi estivi rappresentano la soluzione migliore e l’offerta è talmente vasta che è in grado di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza. (altro…)



TopNews. Bambini e tecnologia, Pediatri: “No allo smartphone pacificatore”

sabato, 16 giugno, 2018

No allo smartphone per calmare i bambini o distrarli. No a cellulare e tablet prima dei due anni, durante i pasti e prima di andare a dormire. Più avanti e fino a 8 anni è bene darsi dei limiti di tempo per maneggiare i device mobili. Via libera, invece, alle applicazioni di qualità che possono essere usate insieme ai genitori. In una casa ipertecnologica, con mamma e papà sempre connessi, i bambini si destreggiano con i dispositivi digitali da quando sono ancora in fasce. Fa bene o fa male? Un punto viene oggi dalla Società italiana di pediatria (SIP) che ha elaborato un documento ufficiale sull’uso dei media nei bambini da 0 a 8 anni. (altro…)



TopNews. Diritti infanzia, Garante Albano: 10 criticità su cui intervenire

sabato, 16 giugno, 2018

Secondo l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Filomena Albano, in materia di tutela di questa particolare categoria di persone, sono dieci le criticità da affrontare in Italia. Nel corso della presentazione della Relazione annuale dell’Agia, che si è svolta questa mattina al Senato, l’Autorità più volte ha sottolineato il suo ruolo di “messaggera” della voce dei minori e dei diritti che questi vorrebbero fossero tutelati. In particolare, la Albano ha riportato e posto l’accento sulle esigenze dei ragazzi ristretti in istituti di pena, dei figli dei genitori separati, dei ragazzi fuori famiglia, dei minori stranieri non accompagnati, dei giovani coinvolti in atti di bullismo e alle prese con il web. (altro…)



TopNews. Pediatri: disturbi del sonno per un bambino su quattro

sabato, 16 giugno, 2018

I bambini hanno bisogno di dormire bene. Con tv e smartphone lontani, rispettando l’orario della pappa e della nanna. Non è facile, per tantissimi motivi. Prova ne è che nel mondo industrializzato un bambino su quattro al di sotto dei 5 anni soffra di disturbi del sonno. Dopo i 6 anni e durante l’adolescenza, la percentuale si attesta al 10-12%. Rispetto a cento anni fa i bimbi del mondo occidentale dormono in media due ore in meno per una serie di motivi diversi: ritmi sempre frenetici, luci artificiali ovunque, l’uso delle tecnologia già da piccoli. Questo crea una discordanza fra il ritmo sonno-veglia e le esigenze sociali. (altro…)



AGIA- UNICEF: insieme per sostegno a minorenni migranti e rifugiati in Italia

venerdì, 15 giugno, 2018

L’Autorità Garante per l’Infanzia e l’adolescenza (Agia) e l’UNICEF hanno firmato oggi un Protocollo di intesa, della durata di due anni, per sviluppare azioni congiunte di sostegno ai minorenni migranti e rifugiati in Italia con l’obiettivo di facilitare il processo di potenziamento e le attività di inclusione sociale, partecipazione, promozione dei loro diritti. (altro…)