1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Minori’

Gioco d’azzardo, Modavi: un contest per fermare la dipendenza tra i giovani

mercoledì, 22 marzo, 2017

Si chiama “G.A.P. Foto Contest” e mira a far prendere coscienza a giovani e giovanissimi dei rischi legati al gioco d’azzardo patologico e a coinvolgerli nel contrasto del fenomeno. (altro…)



Caro bebè, Federconsumatori: fino a 15mila euro di spesa per il primo anno di vita

giovedì, 16 marzo, 2017

Le cicogne non amano molto volare su nostro Paese. A dirlo non sono le associazioni ambientaliste ma i recenti dati dell’Istat sulla natalità in Italia. Dal rapporto sui principali indicatori demografici presentato lo scorso 6 marzo, risulta una diminuzione delle nascite che supera il livello minimo registrato nel 2015 (486mila nuovi nati). Nello scorso anno, a riempirsi sono state infatti solo 474mila culle. L’Istituto d Statistica calcola che ogni donna mette al mondo nel corso della sua vita non più di 1,34 figli (nel 2015 la fecondità era di 1,35 figli). (altro…)



Disturbi alimentari, NutriMente: 7 italiani su 10 disinformati

mercoledì, 15 marzo, 2017

Anoressia, bulimia, disturbi da alimentazione incontrollata oppure evitante e restrittiva: sono tanti i disturbi del comportamento alimentare che colpiscono giovani e adolescenti e, spesso, bambini sempre più piccoli. L’età d’insorgenza si è infatti molto abbassata ed è possibile vedere bambini anche di 8 o 10 anni soffrire di anoressia. I disturbi del comportamento alimentare ogni anno colpiscono circa tre milioni di italiani, in gran parte adolescenti. E di fronte si trovano genitori spesso impreparati ad affrontare l’emergenza e senza punti di riferimento: non sanno a chi rivolgersi per affrontare la malattia. (altro…)



Disturbi alimentari, Bambino Gesù: domani la diretta Facebook

martedì, 14 marzo, 2017

Anoressia nervosa, bulimia, disturbo dell’alimentazione evitante/restrittivo (di recentissima diagnosi): i disturbi alimentari sono sempre più diffusi e colpiscono bambini e ragazzini a un’età sempre più precoce. L’anoressia esordisce già a otto o nove anni. E per curarli è necessario un intervento tempestivo, un’equipe di più specialisti – psichiatri, pediatri, dietisti – e la collaborazione della famiglia. Domani si celebra la Giornata nazionale del fiocchetto lilla contro i disturbi alimentari e per l’occasione gli specialisti dell’Ospedale Bambino Gesù hanno organizzato una diretta facebook per rispondere alla domande dei genitori. (altro…)



Consumi bambini, Doxa: nel 2016 business da 3 mld. Vola il cinema per ragazzi

giovedì, 9 marzo, 2017

In Italia si faranno anche meno figli, ma una cosa è certa: si cerca di offrir loro il ventaglio più ampio di possibilità e di esperienze. Non si comprano solo giocattoli – che pure nei consumi kids fanno la parte del leone – ma si presta attenzione alla cultura, portandoli al cinema e mettendo loro in mano un libro. Le spese degli italiani per i bambini in età 3-13 anni sono al centro dell’attenzione di una ricerca condotta da Doxa, che ha messo insieme i comparti cinema, libri, tv, giocattoli, cartoleria, edicola, parchi e acquari. E ha scoperto cifre da capogiro: il business dei consumi kids non conosce crisi. (altro…)



Minori migranti, SaveTheChildren: inumana detenzione nei container in Ungheria

giovedì, 9 marzo, 2017

La decisione dell’Ungheria di detenere bambini richiedenti asilo in container metallici è prima di tutto inumana e anche illegale. Questo espone i bambini, molti dei quali sono già in condizioni di estrema vulnerabilità per essere fuggiti da violenze ed essere stati sfruttati dai trafficanti, ad ulteriori gravi rischi,” ha dichiarato Ester Asin, Direttore dell’Ufficio di Bruxelles di Save the Children, in merito alla decisione dell’Ungheria di detenere minori in attesa di risposta alla loro richiesta di asilo. (altro…)



Alimentazione bambini, Bambino Gesù e pediatri lanciano campagna “Dammi il 5”

martedì, 7 marzo, 2017

Una squadra di cinque super eroi insegnerà ai bambini la corretta alimentazione. Contro l’eccesso di peso e l’obesità – problema che colpisce più del 30% dei giovanissimi, complici una dieta scorretta e stili di vita sbagliati – arrivano una serie di iniziative che prevedono cartoni animati, libri, guide per insegnanti, incontri, eventi e un concorso con nuovi eroi creati dai bambini. Si chiama Dammi il 5 la campagna di pediatri e nutrizionisti lanciata oggi: cinque come i super eroi, cinque come i colori della salute e come il gesto di “battere il cinque” in segno di soddisfazione. (altro…)



Bambino Gesù: troppo fruttosio ai bambini aumenta rischio di malattie al fegato

mercoledì, 15 febbraio, 2017

Troppo zucchero fa male al fegato dei bambini. Rischia di trasformarsi in un “veleno” e di avere lo stesso effetto dell’alcol, aumentando il rischio di sviluppare malattie epatiche. “L’abuso sistematico del fruttosio aggiunto ai cibi e alle bevande ha gli stessi effetti pericolosi dell’alcool: ogni grammo in eccesso rispetto al fabbisogno giornaliero (circa 25 grammi) accresce di una volta e mezza il rischio di sviluppare malattie epatiche gravi”: è quanto hanno dimostrato i ricercatori del Bambino Gesù, che puntano il dito contro l’abuso di cibi con fruttosio aggiunto. (altro…)



Censis, adolescenti e sesso: tra prevenzione e protezione, che confusione!

mercoledì, 8 febbraio, 2017

Sono tante le componenti della personalità che con l’adolescenza prendono forma e si modellano in una veste nuova. Tra queste, anche la sfera della sessualità. Ma che rapporto hanno i giovanissimi e i Millennials con il sesso? Quanto ne sanno davvero di prevenzione e malattie? Ad indagarlo ci ha pensato una ricerca svolta dal Censis dal titolo “Millennials e vaccinati?” che ha preso in considerazione un campione di 1.000 giovani tra i 12 e i 24 anni. (altro…)



HC Baby: oggi i protagonisti sono i bambini. Presto lanceremo online HC Junior

martedì, 7 febbraio, 2017

Che anno è stato il 2016 per i bambini? E cosa ci si deve aspettare oggi? Minori connessi al proprio smartphone a tutte le ore ma anche ragazzini che non hanno accesso alla rete. Bambini obesi da giovanissimi, perché la corretta alimentazione è sfida ben lontana dall’essere vinta, ma allo stesso tempo piccoli più poveri, che pagano più degli adulti le disuguaglianze sociali e le pesanti conseguenze della crisi economica e della mancanza di risorse e di investimenti. (altro…)



HC BABY. Safer Internet Day, parlano le istituzioni: tutti uniti per un Internet migliore

martedì, 7 febbraio, 2017

Li hanno chiamati “generazione x, y e z”, li hanno chiamati “Millenials”, “nativi digitali” e in mille altri modi diversi, ma la verità in fondo si può riassumere in modo semplice: siamo di fronte a bambini e ragazzi per i quali la “realtà virtuale” sconfina sempre più facilmente nella vita vera e concreta di ogni giorno. Dagli ultimi dati del Miur emerge chiaramente che il 90% dei ragazzi spende grandi energie e tempo sul web ogni giorno. L’amicizia fatta su Facebook conta quanto quella fatta sui banchi di scuola o per strada e una foto o un video postato sui social può rendere “popolari” sia nel bene che nel male molto più di quanto sia mai riuscito a fare qualsiasi altro mezzo di comunicazione. (altro…)



HC BABY. Fare “a botte” sulla Rete: il cyberbullismo è solo uno dei pericoli

martedì, 7 febbraio, 2017

“Le nuove tecnologie e Internet oggi permeano la vita dei ragazzi e delle famiglie influenzando non solo i processi di costruzione d’identità e socializzazione, ma incidendo anche su riti e gesti della quotidianità e sui contenuti delle conversazioni familiari”. Il Professore Ernesto Caffo, fondatore e Presidente di SOS Il Telefono Azzurro Onlus, si esprimeva i questi termini, commentando a margine della giornata europea dedicata alla sicurezza dei più giovani sulla Rete Internet. “La rete sta cambiando gli stili educativi e presenta una serie di rischi per i più giovani che vanno dalla pornografia al cyberbullismo, dall’utilizzo dei dati forniti per fini commerciali all’adescamento online”. (altro…)



HC BABY. Bambini e cibo: quando l’alimentazione turba il sonno dei genitori

martedì, 7 febbraio, 2017

Il cibo è il grande protagonista di discussioni, analisi, nuove tendenze, allarmi più o meno giustificati, programmi tv, campagne social. Non può dunque stupire quanto sia alta l’attenzione quando si parla di cibo e bambini: il cibo non è solo nutrimento ma è anche educazione, il cibo richiede elevati dosi di consapevolezza da parte dei genitori, al cibo viene dedicato un marketing sempre più sofisticato e sempre più rivolto ai baby consumatori che rischiano di mangiare troppi grassi e zuccheri. E poi c’è il grande protagonista dell’anno, quell’olio di palma che tante aziende hanno finito per togliere dalle loro ricette, tranne che nei latti per l’infanzia. (altro…)



HC BABY. Arriva #MabastaChallange: un urlo per fermare il bullismo

martedì, 7 febbraio, 2017

Oggi è la “Prima Giornata Nazionale contro il Bullismo nella scuola” e non è del tutto un caso che sia stata svolta in coincidenza con il Safer Internet Day 2017, la Giornata mondiale per la sicurezza in Rete istituita e promossa dalla Commissione Europea. (altro…)



HC BABY. Poveri e disconnessi: l’Italia non è un paese per bambini

martedì, 7 febbraio, 2017

Niente libri. Niente cinema. Niente sport. Niente Internet – questo sembra strano, eppure è proprio così. La povertà educativa compromette il presente e il futuro dei bambini e stringe in una morsa impietosa migliaia di ragazzini e adolescenti in tutta Italia, privati non solo di tante possibilità nel presente, spesso anche di riscaldamento e di pasti adeguati, ma anche della possibilità di sognare, di coltivare le proprie aspirazioni per il futuro, di crescere. Ci sono tanti, troppi bambini in condizioni di povertà o a rischio di esclusione sociale in Italia, paese in cui le disuguaglianze sociali sembrano aggravarsi sempre di più. Quale giustizia per i bambini e quale equità, se tanti si trovano a vivere in condizioni così difficili? (altro…)



HC BABY. In fuga (da soli) da guerra e miseria: i minori migranti non accompagnati

martedì, 7 febbraio, 2017

Sono giovani, a ben guardare molti sono bambini, e dopo viaggi che sfidano il limite umano di sopportazione e fatica sbarcano in Europa dalle carrette del mare in fuga da guerre, povertà, catastrofi naturali. A volte arrivano con i genitori o almeno un parente ma spesso affrontano la traversata del Mediterraneo da soli. Sono i minori migranti non accompagnati, ovvero la parte più vulnerabile della popolazione migrante, la più esposta allo sfruttamento e al rischio di finire imprigionata nelle reti illegali della criminalità o della tratta. (altro…)



HC BABY. Vaccini e nidi, si allarga il fronte di chi sostiene l’obbligo vaccinale

martedì, 7 febbraio, 2017

Al calo di vaccinazioni le istituzioni stanno cercando di rispondere con nuove politiche di prevenzione, con campagne di promozione vaccinale, con il ritorno dell’obbligo del vaccino per l’iscrizione alla scuola dell’infanzia e dell’obbligo. Il 2017 si è aperto non a caso con il confronto istituzionale fra Regioni e Ministero della Salute e con l’avvio di una “proficua interlocuzione” – così l’ha chiamata il Ministero –  sulla possibilità di avviare un intervento legislativo nazionale che renda obbligatorie le vaccinazioni. (altro…)



HC BABY. Chi dice “Social” dice “Chat”: quando la chiacchiera diventa un bisogno

martedì, 7 febbraio, 2017

Bambini, adolescenti, gli smartphone e la Rete: il legame che unisce tutte le parti in gioco si dimostra ormai indissolubile, diventando uno dei fattori cardine del processo di sviluppo della personalità delle nuove generazioni. Sulla Rete si comunica con gli amici senza il controllo dei grandi, sulla Rete è più facile perdere le inibizioni, sulla Rete si discute e ci si scontra come se si fosse tra i banchi di scuola. Essere sempre connessi è un bisogno vero e proprio: un adolescente su quattro è sempre online, uno su cinque controlla i messaggi che arrivano sullo smartphone anche di notte. (altro…)



HC BABY. Oggi il Safer Internet Day e la Giornata contro bullismo e cyberbullismo

martedì, 7 febbraio, 2017

Uniti per una Rete che sia vissuta in modo consapevole e come luogo positivo. Uniti contro bullismo e cyberbullismo, perché questo odioso fenomeno sia sempre più arginato a partire dalla scuola stessa. Oggi si celebra il Safer Internet Day, la Giornata mondiale per la sicurezza in rete istituita e promossa dalla Commissione europea, quest’anno all’insegna dello slogan “Be the change: unite for a better internet”. E insieme alla Giornata, che si svolge in contemporanea in oltre cento nazioni del mondo, si svolge in Italia la prima Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo lanciata dal Ministero dell’Istruzione nell’ambito del Piano nazionale contro il bullismo. (altro…)



Safer Internet Day, Save the Children: sempre più connessi ma poco consapevoli

lunedì, 6 febbraio, 2017

Adulti e ragazzi sono sempre più social, sempre più connessi coi loro smartphone, ma si muovono nella rete quasi del tutto inconsapevoli delle conseguenze. Quasi tutti hanno interiorizzato l’idea che cedere i dati personali sia un prezzo giusto da pagare per essere online e accedere ai servizi, e in pochi hanno cura effettiva della propria immagine online – in pochissimi cancellano post passati, in pochi bloccano qualcuno su Facebook o Whatsapp. (altro…)



Minori, Parlamento Ue propone certificato europeo di adozione

giovedì, 2 febbraio, 2017

Un certificato europeo di adozione darebbe la certezza del diritto quando la famiglia si sposta da un paese europeo all’altro: questa la proposta del Parlamento europeo, che chiede il riconoscimento automatico per le adozioni transfrontaliere e appunto un certificato europeo che renderebbe più veloce il riconoscimento e rimuoverebbe, o quantomeno renderebbe meno gravosi, gli ostacoli amministrativi in cui le famiglie incappano quando si spostano da uno Stato all’altro. Per questo il Parlamento europeo ha adottato una risoluzione (con 533 voti a favore, 41 contrari, 72 astensioni) in cui sollecita la Commissione europea a chiedere ai Paesi Ue il riconoscimento automatico dei rispettivi certificati di adozione. (altro…)



Ddl cyberbullismo, Modavi: il tavolo tecnico previsto sia trasparente ed efficace

giovedì, 2 febbraio, 2017

Secondo gli ultimi dati, nel 2016 in Italia i casi di cyberbullismo sono aumentati dell’8%. Due volte su tre la vittima è un preadolescente, ma l’età tende ad abbassarsi ulteriormente. Il 30% delle vittime mette in atto comportamenti di autolesionismo, mentre 1 su 10 avrebbe pensato o addirittura tentato il suicidio (Osservatorio nazionale Adolescenza). (altro…)



Cyberbullismo: Senato approva ddl per il contrasto e la prevenzione del fenomeno

mercoledì, 1 febbraio, 2017

Un’approvazione attesa da lungo tempo, quella che ha finalmente ottenuto il disegno di legge che punta a contrastare il fenomeno del cyberbullismo. Ieri, infatti, l’Aula del Senato, con 224 voti favorevoli (un solo voto contrario e 6 astenuti), ha concluso il cammino del disegno di legge partito nel 2014 su proposta della Senatrice PD, Elena Ferrara. (altro…)



Toscana: sì a proposta di legge su obbligo vaccino per l’asilo nido

mercoledì, 25 gennaio, 2017

Vaccini obbligatori in Toscana per accedere al nido e alla scuola materna. La legge è stata approvata dalla Giunta regionale e ora seguirà l’iter di approvazione, ma la regione promette che sarà in vigore per l’inizio del prossimo anno scolastico. Dopo l’Emilia Romagna, che ha fatto da apripista, continua dunque il movimento delle regioni italiane verso l’obbligatorietà della vaccinazione per accedere ai servizi della prima infanzia. (altro…)



Gioco d’azzardo, ricerca Nomisma: attira la metà degli adolescenti

martedì, 24 gennaio, 2017

Quando si sponsorizza con facilità il gioco d’azzardo e la sua promessa di vincita facile bisognerebbe andare a guardare i dati sulla diffusione del gioco e sul rischio di finire malati di gioco. Tanto più quando si parla di giovanissimi e adolescenti, attratti dal richiamo al divertimento e dall’illusione di vincite in denaro. Lo scorso anno in Italia ben un milione 240 mila studenti fra i 14 e i 19 anni hanno “tentato la fortuna” col gioco d’azzardo. (altro…)