1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Minori’

Hai meno di 16 anni? Niente Whatsapp. Cosa sta succedendo e perché

giovedì, 26 aprile, 2018

Lo scandalo Datagate che ha messo nei pasticci Facebook e i suo CEO Marck Zuckerberg ci ha fatto aprire gli occhi su un particolare non da poco: tutte, ma proprio tutte, le applicazioni che scarichiamo sul nostro telefono “gratis”, in realtà non lo sono. E sì, perché sebbene non ci venga addebitato nessun pagamento, stiamo cedendo agli sviluppatori dell’applicazione una serie di informazioni personali che nella maggior parte dei casi verranno cedute a soggetti terzi per poi essere sfruttate con finalità di marketing. (altro…)



TopNews. Kids, Doxa: un comparto in crescita che vale 3,3 miliardi di euro

sabato, 14 aprile, 2018

Sono piccoli ma costano tantissimo. No, non stiamo parlando di diamanti ma di bambini dai 3 ai 13 anni, ovvero una popolazione che in Italia conta 6,2 milioni di individui per i quali i genitori spendono in totale 3,3 miliardi euro. E nel 2017 tale spesa è cresciuta dell’1,3% rispetto all’anno precedente. A rivelarlo è Doxa che ha messo a sistema i numeri di otto maxi comparti: cinema, libri, TV, giocattoli, videogiochi, cartoleria, parchi e acquari, ed edicola, calcolando il solo impatto dei consumi kids.

(altro…)



Ricongiungimento minori migranti, CGUE: vale età di presentazione della domanda

giovedì, 12 aprile, 2018

Un minore non accompagnato che diventa maggiorenne nel corso della procedura di asilo conserva il suo diritto al ricongiungimento familiare. Lo ha stabilito la Corte di Giustizia europea analizzando il caso di un minore non accompagnato di origine eritrea arrivato nei Paesi Bassi. (altro…)



TopNews. Istituto surgelati: ecco come far mangiare la verdura ai bambini

sabato, 7 aprile, 2018

Come introdurre le verdure nella dieta quotidiana dei bambini? Gli spinaci sono tanto verdi, le carote sono tanto arancioni, zucchine e zucca consentono piatti coloratissimi, ma l’abilità culinaria dei genitori si scontra spesso con la realtà: quegli spinaci sono davvero troppo verdi agli occhi dei più piccoli. Il problema è presto detto: la difficoltà, sperimentata da molti genitori, di far mangiare frutta e verdura ai figli. Oltre il 20% dei genitori, secondo i dati di Okkio alla Salute, ha difficoltà a far mangiare ai figli anche solo una porzione di verdure. Cosa fare? (altro…)



Pasqua, cioccolato e mal di pancia. Pediatri: affrontare le feste evitando l’ospedale

venerdì, 30 marzo, 2018

Uova di cioccolato, salame, agnello e dolci tipici: le vacanze di Pasqua sono anche un’occasione golosa per riunire tutta la famiglia e dare il benvenuto alla primavera. Purtroppo, però, capita di abbandonarsi a esagerazioni ed errori alimentari che interessano soprattutto i bambini ai quali risulta davvero difficile resistere alle tentazioni. Lasciando al palato i suoi piaceri, come è giusto che sia, proviamo a trovare dei criteri di sicurezza. (altro…)



TopNews. Bambini & Sport, no all’obbligo del certificato medico da 0 a 6 anni

sabato, 24 marzo, 2018

No all’obbligo di certificato medico per l’attività sportiva per i bimbi da 0 a 6 anni, ad eccezione dei casi segnalati dal pediatra. È quanto prevede un decreto del Ministero della Salute di concerto col Ministero dello Sport sull’attività sportiva in età prescolare. Nel decreto si legge: “Non sono sottoposti ad obbligo di certificazione medica, per l’esercizio dell’attività sportiva in età prescolare, i bambini di età compresa tra 0 e 6 anni, ad eccezione dei casi specifici indicati dal pediatra”. Soddisfatti i pediatri della FIMP. (altro…)



La bussola dei diritti. Giocare in sicurezza sempre

giovedì, 15 marzo, 2018

Lo scorso 12 marzo, la Commissione europea ha pubblicato il suo rapporto sul sistema di allarme rapido per i prodotti pericolosi dal quale è emerso che nel 2017 tra i prodotti più segnalati i giocattoli occupano il primo posto con una percentuale pari al 29%. (altro…)



Tempo di libri, AIE: ai bambini piace leggere

lunedì, 12 marzo, 2018

Ai bambini piace leggere, tanto. I più piccoli apprezzano i libri: quasi sei su dieci li maneggiano già nella prima infanzia da zero a tre anni, oltre il 90% dai 4 ai 9 anni, e con l’aumentare dell’età aumenta l’attenzione nei confronti degli e-book. Si legge soprattutto con la mamma o con entrambi i genitori, mentre l’incidenza degli insegnanti è minore. Quasi sette bambini su dieci (il 69% nella fascia d’età 0-13 anni) apprezza i libri più della media (molto e abbastanza). Questi i dati che sono emersi nei giorni scorsi dall’indagine presentata a Tempo di Libri, la Fiera internazionale dell’Editoria in programma fino a oggi a fieramilanocity a Milano, dall’Osservatorio dell’Associazione italiana editori (AIE) sui consumi colturali, condotta in collaborazione con Pepe Research e con un focus sui minori. (altro…)



TopNews. Don’t disturb playtime! Lego: via i cellulari quando siete coi bambini

sabato, 3 marzo, 2018

Don’t disturb playtime: è il nome della campagna lanciata da Lego e Duplo per invitare i genitori a non guardare il cellulare durante il tempo passato a giocare con i loro bambini. Il gioco è un momento fondamentale per lo sviluppo del bambino per i quali i maggiori benefici arrivano soprattutto quando si relazionano ai loro genitori durante il gioco. Per aumentare la consapevolezza e aiutare i genitori a trovare il tempo e l’attenzione di cui i piccoli hanno bisogno, la famosa casa produttrice di mattoncini colorati ha lanciato questa iniziativa di detox. (altro…)



Politiche 2018, diritti dei bambini. Unicef ai candidati: “Facciamo un patto?”

lunedì, 19 febbraio, 2018

Dimezzare la povertà minorile. Proteggere l’infanzia. Aumentare gli asili nido. Ridurre l’inquinamento. Ascoltare la voce dei bambini. “Facciamo un patto?” è l’iniziativa lanciata dall’Unicef Italia in vista delle prossime elezioni politiche (c’è anche una petizione online) in cui la sigla chiede ai candidati del 4 marzo “un patto di fiducia” con i dieci milioni di bambini e adolescenti che vivono in Italia. Primo obiettivo è quello di contrastare la povertà minorile, che non è solo economica ma è “povertà di vita”. (altro…)



Safer Internet Day: al Brancaccio di Roma l’evento nazionale

sabato, 10 febbraio, 2018

“Crea, connetti e condividi il rispetto. Un Internet migliore inizia da te”. Un claim che va dritto al sodo, quello scelto per la XV edizione della Giornata mondiale della sicurezza in Rete che si celebra oggi in contemporanea in oltre 100 nazioni di tutto il mondo. (altro…)



Giornata contro bullismo e cyberbullismo, Telefono Azzurro: #NonStiamoZitti

sabato, 10 febbraio, 2018

Il 7 febbraio è la giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo. Il bullismo fa paura, soprattutto nella sua versione web, come dimostrano i risultati del dossier Spett-Attori del Web costruito su una ricerca effettuata da Telefono Azzurro in collaborazione con Doxa Kids sul comportamento di utilizzo di piattaforme e device tecnologici da parte dei 12-18enni. Il 72% degli intervistati evidenzia che la paura maggiore è legata alla diffusione di foto intime e video a sfondo sessuale. (altro…)



Safer Internet Day, Telefono Azzurro: le richieste dei ragazzi per un web più sicuro

sabato, 10 febbraio, 2018

Cosa temo di più i bambini e i ragazzi quando navigano su Internet? Il 72% di loro non ha dubbi: perdere il controllo della diffusione delle foto e dei video che li ritraggono. In particolare, uno su quattro teme di essere ricattato per la pubblicazione foto e video “intimi” su un social network o la diffusione attraverso piattaforme di instant messaging. Oltre la metà (59%) degli adolescenti ha vissuto esperienze spiacevoli e negative durante la fruizione di una diretta streaming. (altro…)



Cyberbullismo &Co., Telefono Azzurro- Doxa Kids: la dura vita digitale dei ragazzi

lunedì, 5 febbraio, 2018

Cyberbullismo, pornografia e pedopornografia, adescamento, sextortion, grooming: 6 adolescenti su 10 vittime dello streaming live. Per Il 40% il web rappresenta luogo di minaccia e un altro 40% ha paura del cyberbullismo. Una “vita digitale”, quella dei ragazzi, che deve fare i conti quotidianamente con pericoli di ogni tipo. (altro…)



Safer Internet Day, domani la Giornata mondiale della sicurezza digitale

lunedì, 5 febbraio, 2018

“Un Internet migliore inizia da te!”. È questo il tema che quest’anno accompagnerà le tante manifestazioni che si svolgeranno in occasione della XV edizione del “Safer Internet Day”, la giornata internazionale istituita e promossa dall’Unione Europea, in linea con le raccomandazioni contenute nell’Agenda digitale per l’Europa. Internet permea la vita di bambini, adolescenti e delle loro famiglie, incidendo significativamente sulle abitudini e sulle relazioni. (altro…)



I diritti fanno crescere: nuovo sito per il Garante per l’infanzia e l’adolescenza

mercoledì, 31 gennaio, 2018

Un restyling non solo grafico, ma concettuale, quello messo a punto sul nuovo sito dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza. Si tratta di un nuovo sito a misura di bambini, ragazzi e adulti: accessibile, veloce, adeguato alla consultazione da smartphone o tablet, in grado di rendere la comunicazione e il lavoro dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza sempre più vicini a tutti i cittadini. “I diritti fanno crescere” è il claim scelto per sottolineare la necessità della condivisione fra tutti gli attori pubblici e privati coinvolti nel processo di conoscenza dei diritti. (altro…)



MIUR- EU Kids: sulla rete cresce l’hate speech ma in pochi reagiscono

martedì, 30 gennaio, 2018

Aumenta la percentuale di ragazze e ragazzi che vivono esperienze negative navigando in Internet: erano il 6% nel 2010, sono diventati il 13% nel 2017. Il 31% degli 11-17enni dichiara di aver visto online messaggi d’odio o commenti offensivi rivolti a singoli individui o gruppi di persone, attaccati per il colore della pelle, la nazionalità̀ o la religione. Di fronte all’hate speech il sentimento più diffuso è la tristezza (52%), seguita da rabbia (36%), disprezzo (35%), vergogna (20%). Ma nel 58% dei casi gli intervistati ammettono di non aver fatto nulla per difendere le vittime. (altro…)



Cyberbullismo: Garante Privacy e Polizia Postale firmano protocollo d’intesa

lunedì, 15 gennaio, 2018

Stalking, diffamazione online, ingiurie, minacce, molestie, furto di identità digitale su social network, detenzione e diffusione di materiale pedopornografico. Si declina così l’elenco dei reati a mezzo internet che si sono verificati ai danni di minori nel 2017: 354 vittime e 39 minorenni denunciati. Un bilancio già notevole a pochi mesi dall’entrata in vigore della legge n.71 del 29 maggio 2017, adottata con l’obiettivo di prevenire e contrastare tutte quelle forme di aggressione e trattamento illecito dei dati personali riguardanti i minorenni effettuate per via telematica. (altro…)



Tv, ricostituito il Comitato media e minori

mercoledì, 10 gennaio, 2018

Torna operativo il Comitato Media e Minori. Volto a tutelare “i diritti e l’integrità psichica e morale dei minori”, in particolare nella fascia d’età fino a 14 anni, il Comitato ha il compito di verificare le violazioni del Codice di autoregolamentazione Tv e minori, che vengono poi segnalate all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. Nei giorni scorsi il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda ha nominato presidente del Comitato la sociologa Donatella Pacelli. (altro…)



Parlamento UE: risoluzione per intensificare la lotta agli abusi sessuali sui minori

venerdì, 15 dicembre, 2017

I deputati del Parlamento europeo hanno approvato ieri una risoluzione non legislativa che valuta l’attuazione della direttiva UE del 2011 riguardante la lotta all’abuso sessuale sui minori. Tre i punti principali della risoluzione. Fondamentale sarà la maggiore collaborazione degli Stati membri tra loro, con Europol e con l’industria informatica per combattere l’abuso e lo sfruttamento sessuale dei minori. Per quanto riguarda le pagine web contenenti materiale pedopornografico, il Parlamento ha stabilito che esse devono essere rapidamente rimosse e, quando ciò non è possibile, gli Stati membri devono bloccare l’accesso a tali pagine all’interno del loro territorio nazionale.

(altro…)



Smog, Greenpeace: scuole a Milano, i bambini fanno il pieno di fumi irrespirabili

lunedì, 20 novembre, 2017

Prima di entrare a scuola i bambini di Milano fanno il pieno di gas e fumi irrespirabili. E respirano tanto biossido di azoto, proprio quando suona la campanella, di prima mattina. A denunciarlo è Greenpeace che, dopo il monitoraggio fatto all’esterno delle scuole di Roma, ha svolto un’indagine analoga a Milano, nei pressi di dieci scuole dell’infanzia e primarie. Dai controlli, fatti fra le 7.30 e le 8.30, emergono concentrazioni di biossido di azoto (NO2) ampiamente, e costantemente, al di sopra del valore individuato dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) per la protezione della salute umana: 40 μg/m3, microgrammi per metro cubo. (altro…)



Povertà, SaveTheChildren: aumentano bambini senza libri, Internet e sport

sabato, 18 novembre, 2017

Negli ultimi dieci anni, in Italia, il numero di famiglie con minori che versano in condizioni di povertà assoluta sono quintuplicate e, sempre più spesso, nel sistema scolastico nazionale le diseguaglianze sociali continuano a riflettersi sul rendimento degli alunni. A lanciare l’allarme è Save The Children che ha presentato oggi l’ottava edizione dell’Atlante dell’infanzia a rischio “Lettera alla scuola”. (altro…)