1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Tlc’

Roaming like home (un anno dopo), Eurobarometro: benefici per 82% di europei

lunedì, 18 giugno, 2018

L’82% dei cittadini europei ha potuto beneficiare nell’ultimo anno dei vantaggi introdotti dall’abolizione dei costi di roaming all’interno dei confini dell’Unione, scattata il 15 giugno del 2017. A rivelarlo è un sondaggio Eurobarometro sul tema, dal quale si apprende che sono stati soprattutto i giovani tra i 15 e i 24 anni ad ottenere i maggiori vantaggi dalle nuove regole. (altro…)



TopNews. Telefonia, Agcom: agevolazioni per 2,6 mln di famiglie in povertà relativa

sabato, 16 giugno, 2018

30 minuti gratuiti di telefonate verso tutti i numeri nazionali fissi e mobili, canone a 9,5 euro e offerte flat dedicate per accedere a internet: questo il pacchetto di misure identificato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) a sostegno delle famiglie in povertà. L’Agcom ha deciso di aggiornare ed estendere a 2,6 milioni di nuclei familiari le agevolazioni per gli utenti in condizioni economiche disagiate che intendono sottoscrivere contratti di telefonia. (altro…)



La bussola dei diritti. Sarà vera #RivoluzioneIliad?

martedì, 12 giugno, 2018

“L’offerta iliad: la più generosa e la più trasparente. Gli utenti italiani di telefonia mobile subiscono da sempre la mancanza di trasparenza di un mercato caratterizzato da offerte gonfiate da costi nascosti. L’Autorità garante della concorrenza e del mercato sta indagando, inoltre, l’esistenza di un possibile cartello tra gli operatori italiani. Da oggi la situazione cambia: iliad porta verità e trasparenza”. Così si legge nel comunicato stampa con cui la compagnia “low cost” francese, da poco sbarcata nel mercato italiano della telefonia mobile, si presenta ai suoi futuri clienti. (altro…)



TopNews. Tlc, Parlamento Ue: raggiunto accordo per riforma del settore

sabato, 9 giugno, 2018

Nel corso di un incontro, conclusosi in tarda notte, il legislatore europeo è favorevole a fissare un prezzo massimo per le chiamate e gli Sms tra i paesi dell’Unione e ha concluso un accordo per incoraggiare gli investimenti per le reti internet ad alta velocità 5G. Il Parlamento europeo mette così a segno una vittoria dopo mesi di estenuanti negoziati con la Commissione e i diplomatici dei singoli Stati che si dicono d’accordo a fissare il prezzo massimo per le chiamate a 19 centesimi al minuto e a 6 centesimi per gli Sms scambiati tra i consumatori del blocco dell’Unione. (altro…)



Fatturazione a 28 giorni, Tribunale Milano: illegittima. Respinti reclami contro MC

mercoledì, 6 giugno, 2018

Il Tribunale di Milano conferma che la fatturazione a 28 giorni è illegittima respingendo i reclami di Wind, Fastweb eTelecom contro Movimento Consumatori. (altro…)



TopNews. Servizi preimpostati Sim card, Avvocato CGUE: non illecito

sabato, 2 giugno, 2018

La preimpostazione di alcuni servizi nelle Sim card telefoniche, come la segreteria telefonica e l’accesso a Internet, non è necessariamente illecita e non rappresenta automaticamente una pratica commerciale aggressiva. Questa la proposta fatta dall’avvocato generale della Corte di giustizia dell’Unione europea, chiamata a pronunciarsi su un caso che ha contrapposto l’Antitrust italiano a Wind e Vodafone. (altro…)



GDPR, Microsoft: “Rispetteremo privacy di tutti i consumatori ovunque nel mondo”

giovedì, 24 maggio, 2018

Rispettare il diritto alla privacy di tutti gli utenti e consumatori, ovunque si trovino nel mondo. Questa la promessa e l’impegno che arriva da Microsoft in vista del nuovo Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali, il GDPR, che diventerà pienamente operativo da domani. L’azienda si è impegnata a garantire ai cittadini di tutto il mondo gli stessi diritti alla protezione dei dati e alla privacy riconosciuti ai cittadini europei, perché “riteniamo che la privacy sia un diritto umano fondamentale”. (altro…)



TopNews. Digital single market e privacy, Ue: si apra la strada a opportunità digitali

sabato, 19 maggio, 2018

A dieci giorni dall’entrata in applicazione delle nuove norme europee sulla privacy, la Commissione europea dà una serie di indicazioni ai leader Ue perché il mercato unico digitale sia completato a vantaggio di tutti. Con una comunicazione, presentata ieri, la Commissione ha indicato “una serie di azioni concrete che i leader europei possono intraprendere per proteggere la privacy dei cittadini e realizzare il mercato unico digitale dell’UE entro il 2018”. Molte cose sono state fatte, altre sono in fieri. (altro…)



Fatturazione mensile, Agcom: procedimento sanzionatorio per Tim e WindTre

mercoledì, 16 maggio, 2018

Carenza di informazioni “chiare, complete e trasparenti” sulle condizioni economiche applicate e sul diritto di recesso. Queste le motivazioni con cui l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha avviato un procedimento sanzionatorio per verificare la trasparenza delle informazioni e il rispetto del diritto di recesso da parte di Tim e Wind Tre. Le società di telefonia sono sotto osservazioni per le politiche seguite nel ritorno alla fatturazione su base mensile. (altro…)



MC diffida Tim e Wind: “Comunicazione scorretta delle modifiche del contratto”

martedì, 15 maggio, 2018

I costi diminuiranno dello 0,3% e dello 0,4%. Prima però c’era stato un rincaro dell’8,6%. Quello che si riduce è dunque il precedente aumento, ma nel ritorno alla fatturazione mensile tutto questo non viene spiegato bene ai consumatori. Questa la contestazione che il Movimento Consumatori muove nei confronti di Tim e Wind. (altro…)



La bussola dei diritti. È davvero fibra ?

mercoledì, 9 maggio, 2018

A proposito di fibra ottica, negli scorsi mesi sono diverse le multe comminate alle principali compagnie telefoniche (Tim, WindTre, Fastweb e Vodafone) dall’ Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. In tutti i procedimenti avviati dall’Autority sono state rilevate delle condotte omissive, poco trasparenti e ingannevoli messe in atto dagli operatori nella fase precontrattuale della informazione e pubblicizzazione delle offerte contrattuali attivabili per la Fibra che hanno scaturito le relative sanzioni dai 4,25 ai 4,8 milioni di euro. (altro…)



TopNews. Telefonia, UNC: costi poco trasparenti, segnalazione all’Antitrust

sabato, 5 maggio, 2018

L’Unione Nazionale Consumatori parla di “imbarbarimento etico del mercato della telefonia”. Sotto accusa ci sono le compagnie telefoniche e una serie di servizi il cui costo viene addebitato in modo poco trasparente per i consumatori. Le segnalazioni dei cittadini stanno aumentando e così l’associazione è andata a spulciare le bollette, trovando una serie di costi che vengono addebitati in modo poco chiaro e naturalmente vario da azienda ad azienda. Ci si può ritrovare a pagare il servizio “chiamami” o l’ascolto dei messaggi in segreteria telefonica, questa l’accusa, senza che i costi siano espressi in modo trasparente per l’utente. (altro…)



Tlc, Codacons chiede ad Agcom e Antitrust di controllare nuove tariffe

venerdì, 4 maggio, 2018

L’Antitrust e l’Agcom verifichino le nuove tariffe praticate dalle compagnie telefoniche. Le tariffe rispettano il provvedimento che bloccava i rincari dopo il ritorno alla tariffazione mensile? Questa la richiesta che arriva dal Codacons, che con una istanza all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e all’Antitrust chiede di indagare sui rincari delle tariffe annunciati negli ultimi giorni ai clienti, per verificare se gli aumenti rispettano le disposizioni dell’Autorità garante della concorrenza. (altro…)



TopNews. Datagate: il Garante Privacy incontra Facebook

sabato, 28 aprile, 2018

Il capitolo italiano dell’affaire Facebook-Cambridge Analytica vede i responsabili del social network davanti al Garante per la Privacy, che vuole vederci chiaro su una serie di questioni non di poco conto. Quali società hanno avuto accesso ai dati degli utenti, come sono stati profilati, come Mr Zuckerberg preveda di adeguarsi alle nuove regole europee sulla protezione dei dati personali. E quali sono le dimensioni delle possibili violazioni dei dati personali per gli utenti in Italia. (altro…)



Facebook & Privacy, mobilitate le associazioni dei Consumatori

martedì, 24 aprile, 2018

Davanti a Facebook, e accanto al Garante privacy, ci sono anche le associazioni dei consumatori. L’Autorità per la protezione dei dati personali oggi ha ricevuto una delegazione di Facebook, chiamata a render conto dello scandalo Datagate. Facebook ha offerto “piena collaborazione” e provvederà a fornire tutti i chiarimenti richiesti dal Garante, che ha chiesto alla società americana “ulteriore documentazione in merito alla possibile violazione dei dati personali di decine di migliaia di utenti italiani già individuati e di altri ancora da identificare”. Anche le associazioni dei consumatori chiedono chiarimenti su difesa della privacy, profilazione  e pratiche commerciali seguite dal colosso di Mr Zuckerberg. (altro…)



La bussola dei diritti. Servizi premium: se li conosci puoi evitarli

martedì, 24 aprile, 2018

Nell’era del digitale, dove le nuove tecnologie la fanno da padrona, siamo ormai sempre più in modalità on-line, connessi e iper-connessi non solo con il mondo esterno, ma anche con le attivazioni di servizi indesiderati che spesso ci vengono attivati da società terze di cui neanche conosciamo l’esistenza. L’utilizzo di smartphone, tablet, computer e ogni altro tipo di device è entrato nel nostro quotidiano a volte in “modalità smodata”, tanto che nell’arco della giornata  ci capita spesso e forse troppe volte di controllare se il nostro smartphone ha ricevuto su whatsapp il messaggio o la foto che attendevamo, o di verificare eventuali notifiche ricevute sui nostri account dei principali social media, da facebook a istagramm o twitter. Con quale risultato? (altro…)



Consumatori e servizi premium, Agcom attiva email per segnalare criticità

giovedì, 19 aprile, 2018

L’Agcom va all’attacco dei servizi premium e attiva una email per segnalare criticità. Al via dunque una sperimentazione che dà ai consumatori la possibilità di indicare i problemi del settore attraverso l’attivazione di una email dedicata. (altro…)



Tlc e bollette mensili, Antitrust conferma stop agli aumenti

lunedì, 16 aprile, 2018

L’Antitrust ha confermato le misure cautelari adottate nei confronti delle aziende di telecomunicazioni dopo il passaggio dalla fatturazione a 28 giorni alla bolletta mensile. Nel provvedimento dello scorso marzo l’Autorità aveva infatti bloccato i rialzi delle bollette telefoniche decisi dagli operatori dopo il ritorno  dell’obbligo della fatturazione mensile. Questi, ribadisce l’Antitrust, devono definire in modo autonomo eventuali variazioni delle tariffe. (altro…)



Tlc, Associazioni: bene la conferma dello stop agli aumenti, ora i rimborsi

lunedì, 16 aprile, 2018

La conferma delle misure cautelari che l’Antitrust intende intraprendere nei confronti delle aziende di telecomunicazioni dopo il passaggio dalla fattura a 28 alla bolletta mensile, trova apprezzamento da parte delle associazioni dei consumatori. (altro…)



Rimborso bollette a 28 giorni, UNC: ancora un rinvio, si decida al più presto

giovedì, 12 aprile, 2018

Bisognerà aspettare ancora per conoscere come andrà a finire la telenovela dei rimborsi per le bollette a 28 giorni delle società di telefonia. Al momento è saltata la pronuncia del Tar del Lazio sulla proposta che era stata fatta dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, quella di offrire giorni da “scalare” sulle bollette in base a quelli erosi dalla fatturazione a quattro settimane. A renderlo noto è l’Unione Nazionale Consumatori, che parla di “ennesimo rinvio” e chiede di decidere al più presto. (altro…)



Tlc, bollette: da oggi stop fatturazione a 28 giorni

mercoledì, 4 aprile, 2018

Da oggi non sarà più possibile offrire servizi e contratti di telefonia e comunicazione con fatturazione diversa dalla cadenza mensile. Trova infatti applicazione il decreto fiscale Dl 148/2017, poi convertito dalla legge 172/2017. La questione naturalmente non è affatto conclusa, perché in ballo ci sono ancora un’istruttoria Antitrust, l’attesa della pronuncia del Tar del Lazio nei confronti della soluzione ipotizzata dall’Agcom dello “sconto in giorni” sulla bolletta e il tema dei rimborsi del pregresso. Senza contare l’ammontare effettivo delle tariffe rimodulate su 12 mensilità da parte degli operatori di tlc. (altro…)



Garante Privacy blocca Vodafone: no a telemarketing selvaggio

mercoledì, 4 aprile, 2018

Vodafone non potrà più inviare sms o effettuare chiamate per finalità di marketing a chi non abbia manifestato uno specifico consenso o abbia addirittura chiesto di non essere più disturbato con offerte commerciali. La società telefonica dovrà inoltre ridefinire le proprie procedure interne nella gestione dei dati utilizzati per le campagne promozionali. Questa la decisione adottata dal Garante Privacy all’esito di un’indagine decisa sulla base delle innumerevoli segnalazioni ricevute da persone che lamentavano la continua ricezione di offerte commerciali indesiderate. (altro…)