1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Tlc’

Fattura a 28 giorni, Cittadinanzattiva: modificare la legge

mercoledì, 20 settembre, 2017

Bisogna cambiare la legge per permettere modifiche unilaterali nei contratti solo se migliorative, “rimodulazioni unilaterali più circostanziate”, in meglio per i contratti in essere, e solo per giustificato motivo per quelli da attivare. Questa la posizione espressa da Cittadinanzattiva nei confronti della fatturazione a 28 giorni che l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha contestato alle aziende telefoniche, promettendo sanzioni. (altro…)



Fatturazione a 28 giorni, MDC lancia petizione: “La legge deve cambiare”

lunedì, 18 settembre, 2017

La bolletta ogni 28 giorni non s’ha da fare. L’ultima iniziativa contro il passaggio degli operatori telefonici alla fatturazione ogni quattro settimane viene dal Movimento Difesa del Cittadino, che oggi ha lanciato una petizione su change.org per chiedere un deciso stop alla fatturazione a 28 giorni decisa da Tim, Wind, Vodafone e Fastweb. L’opzione, fra l’altro, riguarda anche la pay tv: Sky ha annunciato il passaggio a questa periodicità a partire dal 1° ottobre. (altro…)



Fatturazione sia mensile. Agcom: pronte sanzioni per operatori telefonici

sabato, 16 settembre, 2017

Fatturazione a 28 giorni? Arriveranno le sanzioni dell’Agcom. L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha infatti deciso di avviare procedimenti sanzionatori nei confronti di Tim, Wind Tre, Vodafone e Fastweb per “il mancato rispetto delle disposizioni relative alla cadenza delle fatturazioni e dei rinnovi delle offerte di comunicazioni elettroniche”, spiega l’Autorità. L’obiettivo della misura è quello di garantire trasparenza e confrontabilità dei prezzi con un’unità di riferimento che sia il mese. (altro…)



Fattura a 28 giorni, Consumatori: c’è rischio che venga adottata da tutte le tlc

sabato, 16 settembre, 2017

Occorre “un intervento legislativo urgente” che stabilisca chiaramente i tempi minimi di fatturazione e rafforzi le sanzioni delle Autorità, perché c’è il rischio che tutto il mercato dei servizi in abbonamento passi alla fattura a 28 giorni. Così Adiconsum commenta l’intervento dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, che ieri ha annunciato procedimenti sanzionatori nei confronti delle compagnie telefoniche per l’abbandono della cadenza mensile della bolletta. (altro…)



Fibra ottica, Tim e Utilitalia: firmato accordo per uso condiviso infrastrutture

martedì, 12 settembre, 2017

Accordo fra Tim e Utilitalia per la realizzazione delle reti in fibra ottica attraverso l’accesso condiviso alle infrastrutture di centinaia di public utilities. Tim e Utilitalia, la federazione che riunisce le società di energia elettrica, gas, acqua e ambiente, hanno infatti siglato un Memorandum che accelera la realizzazione delle reti in fibra ottica utilizzando le infrastrutture delle aziende per ridurre gli scavi e i conseguenti disagi per i cittadini. Lo annuncia oggi una nota congiunta. (altro…)



Tar Lazio conferma multa Agcom del 2008 a Sky. UNC: “Tempi biblici”

venerdì, 8 settembre, 2017

Il Tar del Lazio ha confermato la multa dell’Agcom a Sky per i costi del recesso anticipato. Peccato però che la sanzione in questione sia stata decisa nell’ormai lontano 2008, tanto che l’Unione Nazionale Consumatori ha buon gioco a parlare di “tempi biblici per la giustizia”. (altro…)



Adoc diffida Tim Impresa Semplice per pratica commerciale scorretta

giovedì, 31 agosto, 2017

La sede di Milano dell’Adoc ha segnalato all’Antitrust una presunta pratica commerciale scorretta messa in atto da Tim Impresa Semplice a danno degli utenti, che hanno ricevuto una comunicazione di modifica contrattuale senza un’adeguata informativa e con l’indicazione di un numero di fax, per esercitare il diritto di recesso, non corretto. (altro…)



Quando la tecnologia va in vacanza: i “Must Have” per l’estate 2017

sabato, 5 agosto, 2017

La valigia sul letto è quella di un lungo viaggio, cantava languidamente Iglesias nel 1976. Alla vigilia delle ferie estive, il vero problema per i viaggiatori non è esattamente quello di infilare in valigia i ricordi melodrammatici di una storia d’amore. Tra creme solari, costumi da bagno, pinne, fucile ed occhiali bisognerà trovare il modo di portarsi dietro anche un po’ di “arnesi” tecnologici di cui in molti ormai non riusciamo a liberarci neppure in vacanza. (altro…)



Vacanze fra social, selfie e chat, Garante: mettete la privacy in valigia

sabato, 5 agosto, 2017

Dacci oggi il nostro selfie quotidiano. Ovunque ci si trovi e ancor di più davanti a quel mare meraviglioso che fa da sfondo alla nostra vacanza. O su quell’amaca di montagna sulla quale ci crogioleremo col solo scopo di scattarci la foto che posteremo su tutti i social network per far vedere all’universo mondo quanto siamo fortunati e rilassati. (altro…)



Banda larga, Agcom: online la web app per visualizzare la copertura in Italia

venerdì, 4 agosto, 2017

Banda larga e ultralarga: è online la nuova web app sviluppata dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni per visualizzare la copertura della banda larga e ultralarga in Italia. Il nuovo strumento, disponibile all’indirizzo maps.agcom.it/agcomapps/BBmap e ottimizzato anche per tablet e smartphone, offre agli utenti la possibilità di visualizzare statistiche a livello regionale o comunale in tempo reale, verificando quali servizi e tecnologie sono disponibili nonché il relativo bacino di utenza. (altro…)



Windtre: recesso via Pec o raccomandata. UNC: esposto ad Antitrust e Agcom

martedì, 1 agosto, 2017

Un esposto all’Antitrust e all’Autorità per le comunicazioni nei confronti di Windtre per le modalità con cui ha deciso di applicare il diritto di recesso. La compagnia telefonica accetta infatti il recesso nei confronti delle modifiche fatte alle variazioni dell’opzione All-In solo se inviato con raccomandata a/r o per posta elettronica certificata. Una decisione “arbitraria e ingiustificata”, denuncia l’Unione Nazionale Consumatori, che ha deciso di rivolgersi alle due Autorità. (altro…)



Sky, fatturazione ogni 28 giorni. UNC: esposto all’Agcom

venerdì, 28 luglio, 2017

“Libertà di impresa non significa poter fare contratti a proprio piacimento”, dice l’Unione Nazionale Consumatori di fronte alla decisione di Sky di adottare la fatturazione ogni quattro settimane. Dal primo ottobre, infatti, il costo dell’abbonamento Sky sarà calcolato e fatturato ogni 4 settimane, 28 giorni, e non più su base mensile. In caso di fatturazione mensile, si passerà dunque a 13 fatture in un anno. La stessa azienda stima rincari dell’8,6%. L’UNC ha deciso di presentare un esposto all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. (altro…)



Roaming: Agcom richiama Tim-Vodafone al rispetto direttiva

venerdì, 28 luglio, 2017

A poco più di un mese dall’entrata in vigore della nuova disciplina in materia di roaming sulle reti pubbliche di comunicazioni mobili all’interno dell’Unione Europea, non tutti gli operatori telefonici sembrano essere rispettosi di quanto previsto. (altro…)



TopNews / Agcom: il 60% degli italiani usa Internet ma ancora lontani da media UE

sabato, 15 luglio, 2017

Nonostante gli sforzi e i traguardi raggiunti, la corsa a ostacoli che vede impegnata l’Italia a raggiungere gli obiettivi previsti dall’Agenda digitale europea sembra ancora molto lunga. La copertura nazionale con reti a banda ultralarga fa un deciso balzo in avanti nel 2016 – dal 41% delle unità abitative nel 2015 al 72% lo scorso anno – consentendo all’Italia un avvicinamento agli obiettivi europei. (altro…)



Tecnologia, Gfk: un terzo degli italiani è tecno-dipendente

sabato, 15 luglio, 2017

Dipendenti dalla tecnologia? Sì. E consapevoli di esserlo. Ma mentre nel resto del mondo sono gli adolescenti a scontrarsi di più in assoluto con la difficoltà di prendersi una pausa da computer, smartphone e tablet, in Italia la fascia d’età più colpita dalla dipendenza tecnologica è quella dei trentenni, che più degli altri non riescono proprio ad abbracciare il “digital detox” neanche quando sarebbe opportuno farlo. (altro…)



“Luce sul canone”: extragettito sia usato per fasce deboli e migliorare offerta tv

mercoledì, 12 luglio, 2017

“Luce sul canone” compie un anno e fa un bilancio del comportamento dei cittadini nei confronti del canone televisivo in bolletta. Sono informati e lo ritengono un buon modo per contrastare l’evasione ma al tempo stesso sono critici sulla ripartizione dell’extragettito. Quasi il 70% dei cittadini considera infatti più agevole poter pagare il canone Tv in bolletta elettrica e il 60% lo ritiene un buon modo per contrastare l’evasione da questa tassa. C’è invece poca convinzione sul fatto che la norma abbia portato dei vantaggi per i meno abbienti o per la qualità del servizio radiotv, tanto che il 90% degli intervistati dichiara che investirebbe l’extragettito in progetti realizzati dalle associazioni civiche a sostegno delle fasce deboli della popolazioni e il 54% per ridurre la pubblicità e migliorare l’offerta televisiva. (altro…)



Social media, Inps: su Facebook 50 pagine fake

lunedì, 26 giugno, 2017

Inps contro le pagine fake su Facebook. Ci sono una cinquantina di pagine che usano il logo o la parola Inps in modo improprio perché con l’Istituto nulla hanno a che fare, anzi, diffondono informazioni false e fuorvianti. Durante quest’anno l’Inps ha monitorato e mappato tutte le pagine Facebook che nel titolo fanno riferimento, diretto o indiretto, ad Inps. E ha scoperto circa 50 pagine che utilizzano la parola Inps o il logo dell’Istituto in maniera impropria. (altro…)



Skype down, oggi problemi in tutta Europa

martedì, 20 giugno, 2017

“Abbiamo risolto il problema che riguarda la connettività Skype. Grazie per la pazienza!”. La comunicazione via twitter di Skype Support è di dodici ore fa, ma in realtà almeno fino alla tarda mattinata di oggi ci sono stati problemi nella connessione col servizio di messaggistica istantanea e voip. (altro…)



Roaming addio, da domani stop extracosti

mercoledì, 14 giugno, 2017

Roaming addio. Da domani telefonare, inviare sms, navigare in Internet in Europa costerà come a casa, in base al piano tariffario scelto o alla prepagata. Stop dunque agli extracosti che venivano applicati ai consumatori su chiamate, sms e traffico dati, che ora costeranno in viaggio nell’Unione europea come nel proprio paese. La novità, sul quale da tempo si lavora, traduce in realtà il mercato unico digitale e si applicherà in tutti i 28 Stati membri, Gran Bretagna compresa, cui si aggiungo anche Norvegia, Islanda e Liechtenstein. (altro…)



MDC: App gratis? Solo per prova, poi si paga quasi 90 euro a settimana

mercoledì, 14 giugno, 2017

L’App è gratis finchè non si inizia a pagare. O meglio: l’app è gratuita, o free, solo per un breve periodo di prova,  ma alla scadenza può arrivare a costare quasi 90 euro a settimana. La denuncia viene dal Movimento Difesa del Cittadino e riguarda in particolare una app chiamata “Mobile protection: Clean & Security VPN”, entrata nella top ten delle App più redditizie in grado di generare fino ad 80mila dollari al mese.  (altro…)



TopNews/ Marketing aggressivo, ddl per istituire Registro consensi

venerdì, 2 giugno, 2017

Un “Registro universale dei consensi” per restituire ai cittadino il controllo sui propri dati personali e aprire la strada al “diritto al consenso” contro l’abuso dei dati personali e il marketing aggressivo: è quanto prevede il ddl 2820 (Disposizioni per l’istituzione del registro universale dei consensi)  presentato dalla senatrice Elena Fissore (Pd) in collaborazione con Adoc e Rete Consumatori Italia (Assoutenti, Codici e Casa del Consumatore). Il ddl prende le mosse da quella vera ricchezza rappresentata dai dati personali dei consumatori. (altro…)



MDC e Codacons: aziende minacciano iscrizione a banca dati morosi inesistente

lunedì, 29 maggio, 2017

Lettere di sollecito per fatture non saldate che minacciano l’iscrizione a una banca dati dei morosi. Con il particolare, non certo secondario, che questa banca dati non risulta ancora in funzione. Che in effetti molti cittadini neanche hanno ricevuto i solleciti. Che comunque in molti casi le condizioni per l’iscrizione non ci sono. Questo quanto denunciano Movimento Difesa del Cittadino e Codacons che lamentano: “Nel settore delle telecomunicazioni l’illecito è sempre dietro l’angolo”. Le due associazioni hanno fatto partire un esposto al Garante Privacy, all’Antitrust e all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. (altro…)



TopNews / Telemarketing, Enel: stop al teleselling per i nuovi clienti

sabato, 27 maggio, 2017

Stop al telemarketing aggressivo e alle chiamate moleste per conquistarsi nuovi clienti. La mossa è stata annunciata da Enel, che dal 1° giugno non ricorrerà più al telefono per stipulare nuovi contratti di elettricità e gas. Niente teleselling per i potenziali nuovi clienti sul mercato: saranno contatti solo i consumatori che già sono clienti di Enel Energia. Una decisione che è stata accolta con favore da parte delle associazioni dei consumatori. (altro…)



Mipaaf Social: da oggi “le risposte in un click” su Facebook Messenger

mercoledì, 24 maggio, 2017

“Sfruttiamo le potenzialità dei social network per promuovere e tutelare le nostre eccellenze e per rafforzare il dialogo con i cittadini, liberandoci dai lacci della burocrazia”: così il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina lancia il nuovo servizio del Ministero, che in occasione del ForumPa2017 ha lanciato oggi un nuovo servizio chatbot del Mipaaf attivo su Facebook Messenger per rispondere in tempo reale, 24 ore su 24, alle domande degli utenti su notizie e indicazioni pratiche. (altro…)



Netflix&Co., Parlamento Ue: si potranno guardare film e TV online dall’estero

sabato, 20 maggio, 2017

Nuovo importante passo avanti nella realizzazione del mercato unico digitale in Europa. Il Parlamento Ue ha infatti stabilito nella votazione di oggi che i cittadini UE che hanno sottoscritto abbonamenti online per film, eventi sportivi, musica e serie TV potranno accedere a questi contenuti durante un soggiorno all’estero in un altro paese UE. Secondo un sondaggio della Commissione nel 2016 il 64% degli europei ha usato internet per accedere o scaricare videogiochi, immagini, film o musica (in Italia il 54,7%). Molti si aspettano di poterlo fare anche mentre viaggiano nell’UE. (altro…)