Aifa: arriva la Banca Dati dei Farmaci

Arriva la Banca Dati Farmaci dell’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco. Saranno disponibili online, e aggiornati in tempo reale, i fogli illustrativi dei medicinali autorizzati in Italia, accessibili sia per gli operatori sanitari che per i cittadini. Sarà inoltre possibile consultare anche i riassunti delle caratteristiche del prodotto, per garantirne l’appropriatezza prescrittiva. Ed è allo studio la realizzazione di una app dedicata per la consultazione della banca dati anche in mobilità.

Lo annuncia l’Aifa, che presenterà la Banca Dati a Roma il prossimo 13 novembre. La Banca Dati Farmaci è pubblica e liberamente accessibile del portale dell’Aifa: tutti i documenti disponibili sono approvati e autorizzati dall’Aifa e dall’Agenzia Europea dei Medicinali. La Banca Dati sarà intuitiva e di facile navigazione e consentirà di impostare la ricerca sulla base di diversi parametri: nome commerciale del farmaco, principio attivo o nome dell’Azienda farmaceutica. Per ciascun farmaco, inoltre, il sistema restituirà una sorta di “scheda anagrafica” ovvero il suo codice di Autorizzazione all’Immissione in Commercio, l’elenco delle confezioni disponibili e il relativo stato autorizzativo (autorizzato, sospeso o revocato), e naturalmente i cosiddetti “stampati” (appunto, Foglio Illustrativo e Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto). Al momento sono oltre 8.000 i documenti presenti nella banca dati, che si configura come l’unico database ufficiale e autorevole sui farmaci in Italia.

Comments are closed.