Giornata sicurezza nelle scuole, Cittadinanzattiva ricorre contro il Miur

In occasione dell’XI Giornata nazionale della sicurezza delle scuole, celebrata oggi da oltre 5mila scuole di tutta Italia, Cittadinanzattiva presenta ricorso al Tar del Lazio contro il Ministero dell’Istruzione sull’Anagrafe dell’edilizia scolastica. Il motivo del ricorso è che il Miur ha negato all’Associazione dei consumatori l’accesso civico, previsto dal d.lgs 33/2013, ai dati dell’Anagrafe richiesto da Cittadinanzattiva a settembre.

Secondo il Miur, non è lui l’amministrazione che detiene le informazioni relative all’Anagrafe dell’edilizia scolastica e non ci sarebbe alcun obbligo di pubblicazione della stessa da parte delle amministrazioni competenti.

“Ricorriamo contro queste improbabili giustificazioni che ledono il diritto alla trasparenza degli atti varati dalla Pubblica Amministrazione e il diritto dei cittadini ad avere informazioni certe, precise e dettagliate sullo stato di sicurezza di ogni singolo edificio scolastico”, ha dichiarato Adriana Bizzarri, coordinatrice nazionale della Scuola di Cittadinanzattiva.

Fermo restando le competenze primarie in materia di edilizia scolastica in capo a Regioni, Province e Comuni, in mancanza di un sistematico e pubblico aggiornamento dell’Anagrafe, Cittadinanzattiva si chiede dove il MIUR attinga a quelle informazioni necessarie per disporre di un quadro complessivo del patrimonio edilizio generale, sulla base del quale individuare le esigenze primarie e dettare i criteri guida della programmazione regionale, supervisionando poi sull’attuazione della stessa e dedicando l’assistenza finanziaria pubblica adeguata. “E’ anche un problema di trasparenza nell’utilizzo delle risorse pubbliche, visto che abbiamo appreso, con piacere, che sono stati stanziati in totale oltre 1 miliardo di euro per sistemare le scuole. Di questa cifra, circa 150 milioni di euro stanziati con il Decreto del Fare sono stati suddivisi tra le Regioni per finanziare interventi in 692 scuole, in base ad un elenco di priorità che non siamo in grado di contestare ma sulle quali vigileremo”.

Cittadinanzattiva, dal canto suo, ha pubblicato oggi sul proprio sito  http://j.mp/XIGiornatasicurezza l’elenco delle scuole, Regione per Regione, che riceveranno i finanziamenti e monitorerà gli interventi che saranno avviati. Inoltre procederà all’invio di istanze di accesso civico a livello regionale, per avere i medesimi dati sullo stato delle scuole regione per regione.

Comments are closed.