Abi, giovedì la nomina del nuovo Presidente: proposto Antonio Patuelli

La guida dell’Associazione Bancaria Italiana, dopo le dimissioni del Presidente Giuseppe Mussari, dovrebbe andare ad Antonio Patuelli,  Presidente della Cassa di Risparmio di Ravenna. La proposta è arrivata durante la riunione odierna del Comitato di Presidenza dell’Abi, presieduto dal Vice Presidente Vicario Camillo Venesio e alla presenza di Luigi Abete, Alessandro Azzi, Giovanni Berneschi, Francesco Micheli,  Roberto Nicastro, Giovanni Pirovano, Alessandro Profumo, Guido Rosa, Mario Sarcinelli e Emilio Zanetti.

Dopo un’approfondita riflessione, nel corso della quale si è preso atto della sensibilità e del senso di responsabilità dimostrato da Giuseppe Mussari con la decisione di tenere distinte dalle vicende dell’Associazione specifiche vicende personali, il Comitato di Presidenza all’unanimità: ha riconosciuto la necessità e l’urgenza di indicare in tempi brevi una candidatura unica, forte e autorevole; ha convenuto, in ossequio alle disposizioni statutarie, che si proceda al previsto avvicendamento tra le varie categorie dimensionali delle banche associate che finora hanno visto la presidenza dell’Abi retta da un rappresentante delle grandi banche; ha ritenuto di proporre al Comitato esecutivo l’elezione a Presidente dell’ABI di Antonio Patuelli,  Presidente della Cassa di Risparmio di Ravenna.

Camillo Venesio ha convocato una riunione del Comitato esecutivo per giovedì 31 gennaio 2013, alle ore 12.00 per l’assunzione delle deliberazioni relative alla nomina del nuovo Presidente dell’Abi.

Comments are closed.