Assemblea Nazionale Codici, Giacomelli: i consumatori hanno bisogno di una tutela maggiore

Assemblea Nazionale Codici, Giacomelli: i consumatori hanno bisogno di una tutela maggiore

Confronto, analisi, dibattito e di proposte. Si può riassumere così l’Assemblea Nazionale di Codici, che si è tenuta venerdì scorso. Al centro della discussione la difficilissima situazione che si è venuta a creare in seguito allo scoppio della guerra in Ucraina e le conseguenze per i consumatori.

Questo il filo conduttore della relazione del Segretario Nazionale, Ivano Giacomelli, con cui si sono aperti i lavori. Un allarme sui possibili sviluppi del complicato e drammatico quadro attuale, con il timore di una crescente crisi economica accompagnata dalla contrazione dei consumi, una riduzione della qualità della vita e dei servizi pubblici, un crescente impoverimento delle famiglie. Gli effetti della crisi e la politica energetica sono stati i temi ripresi dagli interventi successivi dei rappresentanti dell’associazione, che hanno illustrato le analisi e le proposte emerse dai gruppi di lavoro organizzati per tracciare possibili linee di azione volte alla tutela dei consumatori.

“Bisogna prepararsi ad una nuova stagione di contenzioso per combattere fenomeni truffaldini e speculativi, e per evitare che i costi della crisi geopolitica in atto vengano scaricati sui consumatori – ha dichiarato il Segretario Nazionale Ivano Giacomelli, concludendo i lavori dell’Assemblea Nazionale di Codici –. In quest’ottica, assume una rilevanza particolare l’azione nel campo del sovraindebitamento, in alcuni casi è una tappa di passaggio verso l’incubo usura ed è per questo fondamentale mettere a punto una strategia in grado di fornire un aiuto tempestivo a chi è in difficoltà”.

Assemblea Codici, le conseguenze della guerra

Al centro dell’Assemblea  le conseguenze drammatiche del conflitto in Ucraina. Giacomelli ha aperto una riflessione sui possibili scenari futuri: “Contrazione del mercato, riorientamento delle linee di produzione verso un mercato interno, forte riduzione dell’export, aumento dei costi delle materie prime e degli approvvigionamenti energetici, ripresa dell’inflazione, riduzione del potere di acquisto, aumento della povertà, prevedibile crisi occupazionale, aumento del debito pubblico a livello record”.

 

consumi

 

“Ci dobbiamo aspettare una crescente crisi economica con conseguente contrazione dei consumi – ha affermato Giacomelli – una riduzione della qualità della vita e dei servizi pubblici, un crescente impoverimento delle famiglie. Dallo Stato ci sarà un aumento della pressione fiscale. Dobbiamo, quindi, prepararci ad una nuova stagione di contenzioso, non solo orientato a contrastare fenomeni truffaldini e speculativi, ma anche volto a tutelare i consumatori dalle pratiche fraudolente che la produzione porrà in essere per scaricare in maniera occulta i costi della crisi geopolitica sul cittadino/consumatore”.

Rincari e questione energetica

Tra i focus dell’Assemblea, come detto, anche l’aumento dei prezzi e la questione energetica.

Nel corso dei vari interventi tenuti dai rappresentanti dell’associazione ci si è soffermati, ad esempio, sulla questione delle accise sui carburanti, sulla shrinkflation, un’inflazione nascosta scaricata dalle aziende sui consumatori, sui rischi legati al Superbonus 110%, con le imprese in difficoltà ed i cittadini che corrono il pericolo concreto di doversi sobbarcare il costo degli interventi, sulle conseguenze dei rincari, con il settore alimentare tra i più colpiti.

Per quanto riguarda, invece, la questione energetica, l’attenzione è stata rivolta alla necessità di risolvere alcune criticità, come la temporaneità dei bonus edilizi, l’assenza di bonus elettrodomestici e la mancanza di un’adeguata tutela in caso di controversie.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)