Assicurazioni auto

Assicurazioni auto, premi in calo

Qualunque sia il motivo che spinge a farlo, prima o poi arriva per tutti il momento in cui è necessario cambiare la propria auto, e in questo contesto il mercato dell’usato offre delle soluzioni da non sottovalutare. Secondo i dati di settore relativi allo scorso anno, gli italiani ricorrono sempre più spesso all’acquisto di auto di seconda mano, preferendole alle nuove principalmente per motivi di natura economica.

Il 2019 infatti ha registrato dei dati piuttosto soddisfacenti per quanto riguarda le vendite di auto di seconda mano, superando quelli del mercato del nuovo (-0,1%): rispetto al 2018, infatti, è stata osservata una lieve crescita (+0,5%), che paragonata ai risultati raggiunti nel 2015 arriva addirittura al 14,5% in più.

Vediamo quindi più nel dettaglio quali sono state le tendenze relative all’acquisto di auto usate nell’ultimo anno.

 

Auto_ seconda mano

Le città più dinamiche e i prezzi medi

Fra i capoluoghi italiani che hanno registrato i risultati migliori nell’ultimo anno per numero di passaggi di proprietà effettuati troviamo innanzitutto Roma, con 231mila passaggi, seguita da Napoli (144.800) e Milano (135.400).

L’occhio di riguardo per il mercato dell’usato da parte degli automobilisti tricolori è legato principalmente alla minore spesa richiesta dall’acquisto delle vetture di seconda mano; se prendiamo in considerazione i dati relativi ad altri Paesi europei, infatti, il prezzo medio delle vetture usate in Italia risulta essere nettamente superiore al nostro, che si attesta sui 13.710 euro (in Germania, Austria e Belgio il costo medio è quasi il doppio).

Sono però numerose le città che superano la media nazionale in quanto a prezzo, motivo per cui è sempre bene avere alcune accortezze per cercare di risparmiare qualcosa. Internet in questo senso si rivela un alleato insostituibile, grazie alla presenza di portali sui quali è possibile trovare occasioni di auto usate in vendita in città come Bologna, ad esempio, che rientra tra quelle più costose in assoluto (15.070 euro in media), insieme a Firenze (15.155) e Trieste (15.695).

Quali auto usate preferiscono gli italiani?

Stando ai dati raccolti, il mercato appare dominato da vetture che in media non superano gli 8 anni di età. Per quanto riguarda la tipologia di alimentazione, invece, gli italiani continuano a preferire quelle a diesel, ma appare in crescita anche il comparto delle automobili ibride ed elettriche, nonostante si tratti comunque di un mercato appena nato.

Alla base del maggiore interesse verso questa tipologia di auto vi è la crescente sensibilità per le tematiche ambientali legate all’inquinamento, delle quali si sta parlando in maniera più approfondita negli ultimi anni e che sta dunque spingendo una fetta sempre più ampia di consumatori verso questo comparto.

Scrive per noi

Elena Leoparco
Elena Leoparco
Non sono una nativa digitale ma ho imparato in fretta. Social e tendenze online non smettono mai di stuzzicare la mia curiosità, con un occhio sempre vigile su rischi e pericoli che possono nascondersi nella rete. Una laurea in comunicazione e una in cooperazione internazionale sono la base della mia formazione. Help Consumatori è "casa mia" fin dal praticantato da giornalista, iniziato nel lontano 2012.

Parliamone ;-)