shopping online

eCommerce, presto lo smartphone sarà il primo canale di shopping

Fra il 2020 e il 2021 lo smartphone diventerà il primo canale per fare shopping online. L’eCommerce viaggerà insomma soprattutto sul cellulare, specialmente (ma non solo) per tutti gli acquisti d’impulso e personalizzati. Già oggi gli acquisti da smartphone valgono il 40% dello shopping online, mentre i dati complessivi sull’eCommerce dicono che nel 2019 gli acquisti online in Italia sfiorano i 31,6 miliardi di euro, con un aumento del 15% rispetto allo scorso anno. Il tasso di penetrazione degli acquisti online sul totale Retail passa in 12 mesi dal 6,5% al 7,3%.

I dati vengono dall’Osservatorio eCommerce B2c, che quest’anno compie 20 anni, e sono stati presentati al convegno promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm intitolato “L’eCommerce B2c: il motore di crescita e innovazione del Retail!”.

Commenta Alessandro Perego, Direttore Scientifico degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano: «Se consideriamo che nel 1999 l’eCommerce in Italia valeva circa 100 milioni di € (quasi esclusivamente generati da acquisti di servizi) e che solamente nel 2010 raggiungeva la soglia dell’1% del Retail, sono evidenti i progressi fatti dal nostro Paese negli ultimi anni. Nonostante il ritardo rispetto ad altri mercati, anche in Italia l’eCommerce è ormai decisivo nello sviluppo e nella promozione di modelli fortemente innovativi di relazione con i consumatori che, pur partendo dall’online, si propagano a tutto il Retail».

 

grafico ecommerce
Gli acquisti online degli italiani su siti nazionali e internazionali. Fonte: Osservatorio eCommerce B2c Netcomm-Politecnico di Milano

 

Shopping online, come si cambia

Gli acquisti online di prodotti crescono del 21% rispetto al 2018 e raggiungono i 18,1 miliardi di euro, pari a 281 milioni di ordini per uno scontrino medio di circa 66 euro.

L’Informatica & elettronica è il settore più rilevante (+19% per un valore di 5,3 miliardi di euro), mentre Arredamento & Home living (+30%) e Food & Grocery (+42%) sono quelli che crescono di più percentualmente.

Il primo comparto dell’eCommerce italiano è Turismo e trasporti, con 10,9 miliardi di euro ma una crescita a ritmi più moderati (+9%).

Questa crescita è determinata dagli acquisti di biglietti per i trasporti ferroviari e aerei, dalla prenotazione di appartamenti e case-vacanza (attraverso gli operatori della sharing economy) e dalla prenotazione di camere di hotel. Gli acquisti online nelle Assicurazioni valgono 1,5 miliardi di euro (+6%) e rimangono focalizzati sulle RC Auto.

«Anche quest’anno la crescita è trainata dall’acquisto di prodotti, che raggiungono i 18,1 miliardi di euro (+21%) grazie a 281 milioni di ordini e a uno scontrino medio di circa 66 euro – spiega Riccardo Mangiaracina, Responsabile scientifico dell’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm Politecnico di Milano – Sono positivi i risultati fatti registrare sia dai comparti storici (Informatica ed elettronica e Abbigliamento), sia da quelli emergenti (Arredamento & home living, Food&Grocery e Beauty). Nel 2019 le spedizioni eCommerce B2c, esclusi i resi, raggiungono il numero record di 318 milioni. La componente dei servizi è entrata, invece, in una fase di maturità: con un incremento di quasi un miliardo di euro (+8%), raggiunge i 13,5 miliardi di euro grazie a 60 milioni di ordini e a uno scontrino medio di circa 228 euro».

 

Shopping online

 

Smartphone, presto ci sarà il sorpasso

Nel 2019 il valore degli acquisti online da Smartphone costituisce il 40% dell’eCommerce totale (era il 34% nel 2018). Il desktop passa dal 60% al 55% di quest’anno mentre il tablet copre una percentuale residuale degli acquisti, quest’anno al 5%.

Negli acquisti online di prodotti lo smarphone ha già una quota elevata di eCommerce e arriva al 50% degli acquisti a valore nell’Abbigliamento, al 49% nell’Arredamento e home living e al 48% nel Beauty. Nei servizi la quota è invece minore, tra il 18% delle Assicurazioni e il 27% del Turismo e trasporti, per via del processo di acquisto più articolato e dello scontrino medio più elevato.

In valore assoluto, lo shopping online da smartphone sfiora i 12,5 miliardi di euro, con un incremento del +33% rispetto al 2018. Lo smartphone, dicono dall’Osservatorio, diventerà il primo canale per l’eCommerce nel suo complesso tra il 2020 e il 2021.

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)