"Una prolungata fase di espansione" dell’ economia mondiale, che finalmente interesserà anche la "convalescente" Europa. E’ quanto afferma l’ Ocse nel suo Economic Outlook, in cui fa il punto sulla situazione e le prospettive dei Paesi industrializzati. Al tempo stesso, peraltro, pur considerando che quella delineata è la prospettiva di fondo, l’ Ocse mette in guardia da potenziali rischi che potrebbero condizionare le ripresa. Fra questi, il rialzo del prezzo del petrolio, il peggioramento degli squilibri delle bilance correnti, riallineamenti bruschi nei tassi di cambio ed una crescita dei tassi d’ interesse a lungo periodo.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)