Da 17 anni, per riconoscimento del Ministero dell’Economia, Adiconsum gestisce il Fondo antiusura per le famiglie di tutta Italia. E l’unico modulo corretto per accedere al fondo è quello che si può scaricare dal sito dell’associazione, che invita a diffidare di chi consegna moduli dietro richiesta di un versamento di denaro. “Nei 17 anni di attività, il Fondo di prevenzione usura di Adiconsum – dichiara Pietro Giordano, presidente nazionale – ha ricevuto 3.100 richieste di aiuto dalle famiglie, ne ha avviate 1.169 alle banche, ha fatto da garante per un totale di prestiti pari a 18 milioni di euro, con un erogato di 15.200.000 euro. Vogliamo lanciare un appello alle famiglie per metterle in guardia contro quegli pseudo sportelli/associazioni/mediatori anti-usura, che a nome di Adiconsum, consegnano, spesso anche dietro versamento di denaro, moduli col logo Adiconsum per l’accesso al Fondo obsoleti e non conformi, e danno informazioni non corrette. Il modulo di accesso al fondo conforme è solo quello presente sul sito di Adiconsum”.
Quali sono dunque i recapiti cui rivolgersi? Per accedere al Fondo di prevenzione usura per le famiglie gestito da Adiconsum si può andare sul sito dell’associazione alla pagina dedicata, oppure telefonare al numero 06 44170238 (Lunedì e Venerdì dalle 10 alle 13, Mercoledì dalle 15 alle 17), inviare una mail a: prevenzioneusura@adiconsum.it, inviare un fax allo 06 44170230 o scrivere una lettera a: Adiconsum, Viale degli Ammiragli 91, 00136 Roma.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)