Ci sarà la fornitura gratuita dei libri di testo per gli alunni delle scuole medie e superiori coinvolti dal crollo del Ponte Morandi a Genova. La scuola inizierà puntuale il 17 settembre – è stato elaborato un  “Piano scuola per l’emergenza” – e gli alunni delle scuole medie e superiori coinvolti dal crollo del ponte Morandi riceveranno la fornitura gratuita dei libri di testo, grazie all’accordo tra il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR) e l’Associazione Italiana Editori (AIE).

“L’Associazione Italiana Editori ha risposto immediatamente e in modo convinto alla richiesta della Task Force del MIUR – ha sottolineato il presidente del Gruppo Educativo di AIE, Giovanni Bonfanti –, confermando così il suo impegno a sostegno del diritto allo studio ai ragazzi in difficoltà, dopo analoghe iniziative già intraprese per aiutare, per il terzo anno consecutivo, gli studenti dei 140 Comuni colpiti dal terremoto nell’Italia centrale e a Ischia. Su Genova, l’impegno è fare tutto il possibile per consegnare i libri entro la prima settimana di scuola. Stiamo letteralmente “correndo”, i tempi sono strettissimi e l’organizzazione complessa, ma è nostra intenzione fare tutto ciò che possiamo per essere vicini alla famiglie in difficoltà”.

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)