È sulla bocca di tutti ed è diventato più popolare di una star del web, sebbene non tutti sappiamo esattamente di cosa si tratti e perché sia così sotto i riflettori. Stiamo parlando dello spread e delle sue mille implicazioni nell’ambito dell’economia, nazionale da un lato ed europea dall’altro.

Le ultime notizie sulle sue peripezie sembrano più simili ad una folle corsa sulle montagne russe la cui rapida impennata non promette certo una discesa morbida.

Tuttavia, nell’opinione pubblica, così come nel mondo della politica, gli umori rispetto al differenziale tra titoli di Stato italiani (i Btp) e quelli tedeschi (Bund) sono davvero contrastanti: c’è chi se ne preoccupa forse troppo, chi troppo poco.

E voi? Siete preoccupati per l’aumento dello spread avvenuto nelle scorse settimane? Con il sondaggio di questa settimana, vogliamo saggiare il punto di vista dei nostri lettori sull’argomento. Come al solito, potrete votare sulla nostra pagina Facebook e, commentare liberamente per spiegare in modo più approfondito la vostra posizione sull’argomento.

L’appuntamento con i risultati del sondaggio è per la fine di questa settimana, dove proveremo a fare il punto su ciò che può implicare l’impennata dello spred per la nostra economia.

Scrive per noi

Elena Leoparco
Elena Leoparco
Non sono una nativa digitale ma ho imparato in fretta. Social e tendenze online non smettono mai di stuzzicare la mia curiosità, con un occhio sempre vigile su rischi e pericoli che possono nascondersi nella rete. Una laurea in comunicazione e una in cooperazione internazionale sono la base della mia formazione. Help Consumatori è "casa mia" fin dal praticantato da giornalista, iniziato nel lontano 2012.

Parliamone ;-)