Inflazione, impennata a ottobre: sfiora il 12%. Carrello della spesa a più 12,7% (foto pixabay)

A ottobre l’inflazione vola a più 11,9% su base annua, la più alta dal 1984. I beni alimentari, per la cura della casa e della persona rincarano del 12,7% in un anno. Per trovare un carrello della spesa più alto bisogna tornare indietro a giugno 1983, quasi quarant’anni fa. I prezzi dei prodotti alimentari fanno un balzo del 13,5%, secondo solo alla stangata dei prezzi su abitazione, acqua, elettricità e combustibili, che su base annua rincarano del 58,8%.

 

Istat inflazione, stime ottobre 2022

 

Inflazione, impennata a ottobre

Le stime sull’inflazione a ottobre diffuse oggi dall’Istat parlano di un’impennata dell’inflazione che aumenta del 3,5% su base mensile e dell’11,9% su base annua (da +8,9% del mese precedente).

La forte accelerazione dell’inflazione su base annua, spiega l’Istat, si deve soprattutto ai prezzi dei Beni energetici (la cui crescita passa da +44,5% di settembre a +73,2%) sia regolamentati (da +47,7% a +62,1%) sia non regolamentati (da +41,2% a +79,5%), e in misura minore ai prezzi dei Beni alimentari (da +11,4% a +13,1%), sia lavorati (da +11,4% a +13,4%) sia non lavorati (da +11,0% a +12,9%). . Rallentano invece i prezzi dei Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (da +5,7% di settembre a +5,1%).

Il carrello della spesa è il più caro da 39 anni a questa parte. Fanno un balzo i prezzi dei Beni alimentari, per la cura della casa e della persona, che salgono da +10,9% a +12,7%, e crescono i prezzi dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto (da +8,4% a +8,9%).

Si deve soprattutto ai beni energetici la “straordinaria accelerazione dell’inflazione di ottobre 2022”, spiega l’Istat, con i beni alimentari che continuano anch’essi ad aumentare “in un quadro di tensioni inflazionistiche che attraversano quasi tutti i comparti merceologici”.

«È necessario risalire a giugno 1983 (quando registrarono una variazione tendenziale del +13,0%) per trovare una crescita dei prezzi del “carrello della spesa”, su base annua, superiore a quella di ottobre 2022 e a marzo 1984 per un tendenziale dell’indice generale NIC pari a +11,9%», spiega ancora l’Istat.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Direttrice di Help Consumatori. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, società e ambiente, bambini e infanzia, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Hobby: narrativa contemporanea, cinema, passeggiate al mare.

Parliamone ;-)