L’Antitrust continua la sua lotta ai siti che vendono online merce contraffatta. Dopo i marchi Ray Ban, Prada e Gucci, ora tocca ad un’altra firma famosa: la griffe Armani. Nel bollettino pubblicato oggi, l’Autorità fa sapere che ha avviato un’istruttoria per possibile pratica commerciale scorretta nei confronti del titolare del sito www.emporioarmaniwatchesuk.uk.com che vende orologi a marchio Armani e che, per l’allestimento e la grafica, costituisce un clone del sito originale.
L’Antitrust, come è successo per i casi precedenti, ritiene che la maggior parte dei consumatori possono essere tratti in inganno ed essere portati ad effettuare un acquisto nella convinzione di comprare un prodotto originale ad un prezzo outlet.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)