A ottobre le richieste di prestiti da parte delle famiglie registrano una forte crescita e si attestano a più 9,5% rispetto allo stesso mese del 2017. L’aumento (che mette insieme prestiti personali e finalizzati) è frutto della performance positiva sia della componente dei prestiti personali (+17,2%), che registrano la seconda miglior performance quanto a numero di richieste degli ultimi 10 anni, sia dei prestiti finalizzati (+3,7%), che risultano in ripresa dopo un primo trimestre dell’anno leggermente negativo. Va su l’importo medio richiesto, che raggiunge la quota più alta dal 2010 attestandosi a 9.666 euro. A dirlo sono i dati del Barometro Crif sulle richieste di prestiti da parte delle famiglie.

“Il valore dell’importo medio richiesto in ottobre, nell’aggregato di prestiti personali e finalizzati, è pari a 9.666 euro, e segna un nuovo record: +4,1% rispetto allo stesso mese del 2017 – che già aveva avuto un’ottima performance”, evidenzia il Barometro in una nota. Nel dettaglio, a ottobre i prestiti finalizzati hanno segnato un deciso incremento del +7,1% rispetto allo stesso mese del 2017, facendo registrare un valore di 6.808 euro, tra i più alti da quando Crif ha iniziato le rilevazioni mensili. D’altra parte, i prestiti personali sono in leggera flessione (-1,0%), con l’importo medio attestatosi a 12.943 euro, rimanendo comunque il risultato più alto dell’ultimo trimestre.

La classe di importo dei finanziamenti, complessivamente, ricade nella cifra fino a 5 mila euro per il 43,2% dei prestiti, ma c’è uno spostamento verso i valori più alti, con un aumento del 2,3% per le classi superiori ai 10.000 euro a discapito delle richieste per importi inferiori ai 5.000 euro (in calo di -2,7 punti percentuali), benché quest’ultima classe rimanga la classe preferita dagli italiani. Il 20,5% dei finanziamenti ricade nella classe da 5 a 10 mila euro, mentre il 23,9% nella successiva classe da 10 a 20 mila euro.

Il 59,2% delle richieste di prestiti finalizzati si caratterizza per importi al di sotto dei 5 mila euro, anche se si registra un aumento di +2,6 punti percentuali per i finanziamenti superiori ai 10mila euro. Per i prestiti personali, invece, è la classe compresa tra 10.001 e 20.000 euro ad essere la più richiesta (29,1% del totale, +0,7 punti percentuali rispetto al corrispondente periodo 2017).

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)