Agenda 2030, l’Italia ha una nuova Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile (Immagine fonte Mase)

L’Italia ha una nuova Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile. Il CITE, Comitato Interministeriale per la Transizione Ecologica, ha infatti approvato la revisione della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile. A darne notizia, ieri, il Ministero dell’Ambiente, che ricorda come il documento adatti gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu al contesto italiano. La Strategia è stata approvata la prima volta nel 2017 e ora arriva l’aggiornamento, in realtà in ritardo perché dovrebbe essere triennale, a conclusione di un percorso avviato nel 2020.

La nuova Strategia per lo sviluppo sostenibile

«La nostra Strategia – ha detto il Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto – si caratterizza per un approccio concreto e molto partecipativo, per unire tutti di fronte a obiettivi comuni: le grandi questioni climatiche hanno un riflesso evidente sull’ambiente, ma sono strettamente collegate anche a temi quali la crescita economica e l’esasperazione delle diseguaglianze sociali. Questa Strategia – conclude Pichetto – non è dunque un libro delle buone intenzioni, ma un quadro strategico di azione per portare avanti ‘le tre dimensioni della sostenibilità’, ambientale sociale ed economica, che deve mettere in coerenza tutti i livelli amministrativi, con la spinta propositiva della società».

La Strategia, spiega il Ministero, prevede quindici scelte strategiche, dalla gestione sostenibile delle risorse naturali all’abbattimento delle emissioni climalteranti, dalla promozione di un benessere economico sostenibile, al contrasto alla povertà e allo sviluppo di un’occupazione di qualità, di una società non violenta, inclusiva e rispettosa dei diritti umani, senza discriminazioni. Nel documento ci sono obiettivi e target associati a 55 indicatori per misurare la sostenibilità in Italia. Nella stesura del testo, si è deciso inoltre di dare particolare evidenza ai cosiddetti tre “vettori di sostenibilità”: la coerenza delle politiche per lo sviluppo sostenibile, la cultura e la partecipazione per lo sviluppo sostenibile.

Asvis: la Strategia ora va messa in pratica

“Finalmente la nuova Strategia per lo Sviluppo Sostenibile approvata dal Governo”, ha commentato l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (Asvis) che ha contribuito alla stesura del documento e che da mesi ne chiedeva l’approvazione.

L’approvazione è dunque considerata “un importante passo avanti per l’avanzamento dell’Italia sul percorso dello sviluppo sostenibile e l’attuazione dell’Agenda 2030, adottata dall’Onu il 25 settembre del 2015”. L’Asvis invita il Governo a “mettere urgentemente in pratica le proposte della Strategia, accelerando gli sforzi per accelerare la transizione verso lo sviluppo sostenibile, agendo con determinazione e coerenza a livello nazionale, locale e internazionale”.

«La nuova Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile (SNSvS) – ha detto il direttore scientifico dell’ASviS, Enrico Giovannini – può essere uno strumento fondamentale per spingere l’Italia verso l’Agenda 2030, purché sia attuata immediatamente. Essa indica con chiarezza 72 obiettivi strategici correlati ai 17 Obiettivi dell’Agenda 2030 e individua le leve abilitanti per integrare pienamente la sostenibilità in tutte le politiche pubbliche. Con sette anni di ritardo rispetto alla firma dell’Agenda 2030, la coerenza delle politiche, la cultura dello sviluppo sostenibile e la partecipazione della società civile diventano finalmente elementi essenziali del processo sul quale il Governo ha deciso di impegnarsi. L’ASviS continuerà a stimolare le istituzioni, specialmente il Governo e il Parlamento, per trasformare l’Agenda 2030 e la nuova Strategia in azioni pratiche, per aumentare il benessere delle persone e la qualità dell’ambiente in cui viviamo».


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)