ambiente urbano

Mobilità a emissioni zero per tutti: questo il tema della Settimana europea della mobilità, che si svolgerà fino al 22 settembre.

È un argomento che «riflette gli ambiziosi obiettivi di un continente a emissioni zero entro il 2050, come indicato da Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione Europea, in occasione della presentazione del Green Deal europeo – si legge sul sito della Settimana – Mira inoltre a sottolineare l’importanza dell’accessibilità al trasporto a emissioni zero e promuovere un quadro inclusivo che coinvolga tutti».

 

 

Mobility Week ed emissioni zero

Si tratta di un’iniziativa europea che si svolge dal 2002 e vuole promuovere in tutto il continente il trasporto urbano sostenibile e la mobilità pulita. Hanno aderito alla Settimana di quest’anno oltre 2700 città europee con tour a piedi, strade libere dalle auto, iniziative interattive, tour in bici ed eventi che coinvolgeranno bambini e giovani.

Nonostante le diverse condizioni climatiche, geografiche e socioeconomiche nelle aree urbane europee, «è possibile – si legge ancora sul sito della Settimana – adottare misure per promuovere un ambiente urbano a emissioni zero e inclusivo».

 

 

settimana europea mobilità
Mobilità a emissioni zero per tutti, questo il tema della Settimana europea della mobilità

 

Città sostenibili e green

Dopo il lockdown si torna sui trasporti pubblici, su tram e metro, sui treni. L’obiettivo di una mobilità a emissioni zero per tutti si accompagna a una rinnovata attenzione nei confronti della sostenibilità delle città e alla loro capacità di venire incontro alle esigenze dei cittadini durante una pandemia come quella che sta attraversando il pianeta.

Sostiene il commissario europeo per i trasporti Adina Vălean: «Quest’anno rappresenta una grande sfida per le nostre città. Ma la pandemia ci ha anche mostrato che le persone apprezzano e si aspettano che le nostre città diventino più sicure, pulite e accessibili a tutti. Durante questa settimana e oltre, le nostre città partner di tutta Europa mostreranno come potrebbero essere più verdi e più digitali le città europee».


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)