L’operazione di concentrazione tra Unipol (UGF) e Premafin è stata fermata dall’Antitrust che ha aperto un’istruttoria in merito. Il dubbio dell’Autorità è che si producano effetti difficilmente reversibili sul capitale delle società coinvolte e sul mercato assicurativo, creando una posizione dominante nel ramo della Rc Auto e nella fase distributiva in 93 province.
Tutto questo altererebbe in modo sostanziale e durevole la concorrenza. L’Antitrust ha deciso di includere nell’istruttoria anche Mediobanca e Generali: l’operazione verrà esaminata anche alla luce dei legami (finanziari, azionari e personali) che si verranno a determinare tra Mediobanca ed il gruppo UGF/Premafin, e dei legami che Mediobanca ha con Generali: occorre infatti valutare gli effetti della concentrazione anche in termini di rischio di disincentivo a competere da parte del gruppo Generali rispetto all’entità post concentrazione. L’istruttoria si concluderà entro 45 giorni, fatto salvo il termine previsto per il rilascio del parere dell’ISVAP.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)