Sono 34 milioni gli italiani che si concederanno una vacanza in questa estate 2018, generando un giro d’affari complessivo pari a 23,9 miliardi di euro. Lo afferma il Codacons, che diffonde il consueto studio sulle vacanze estive e la relativa spesa delle famiglie.

Dopo anni di crisi il comparto del turismo conferma nel 2018 la ripresa già avviata lo scorso anno, con una crescita sia delle partenze, sia della spesa delle famiglie, spiega l’associazione.

Rispetto a 10 anni fa il giro d’affari generato dalle vacanze estive degli italiani cresce del +18,3%, passando dai 20,2 miliardi di euro del 2008 ai 23,9 miliardi di quest’anno. A pesare sull’incremento della spesa, tuttavia, è anche il fattore prezzi, con i listini di beni e servizi in crescita in tutto il comparto turistico, dal trasporto aereo ai pacchetti vacanza, passando per stabilimenti balneari, ristorazione e strutture ricettive. Rincari che porteranno una famiglia a spendere per la classica settimana di villeggiatura circa il 7% in più rispetto allo scorso anno.

Nel periodo giugno-agosto si concederanno una vacanza 34 milioni di connazionali, 4 milioni di cittadini in più rispetto a dieci anni fa, quando la crisi economica iniziò a far sentire i propri effetti in Italia.

Per quanto riguarda le mete di villeggiatura, il 70% degli italiani sceglie il mare, e circa il 60% dei vacanzieri rimarrà in Italia. Tra le destinazioni favorite del nostro paese, la Puglia si conferma in cima alle preferenze degli italiani e sarà scelta dal 20% delle famiglie, seguita da Sicilia, Toscana e Liguria. Tra le mete estere Grecia sempre in pole position (28%), seguita da Croazia (24%) e Spagna (20%).

 

Prima pubblicazione 27/07/2018 ore 11.44

Scrive per noi

Elena Leoparco
Elena Leoparco
Non sono una nativa digitale ma ho imparato in fretta. Social e tendenze online non smettono mai di stuzzicare la mia curiosità, con un occhio sempre vigile su rischi e pericoli che possono nascondersi nella rete. Una laurea in comunicazione e una in cooperazione internazionale sono la base della mia formazione. Help Consumatori è "casa mia" fin dal praticantato da giornalista, iniziato nel lontano 2012.

Parliamone ;-)