E’ stato approvato questa mattina in commissione alla Camera l’emendamento  che garantisce tempi rapidi alla dispensazione a carico del Servizio Sanitario Nazionale dei farmaci “orfani” e di quelli di eccezionale rilevanza terapeutica e sociale. L’emendamento, così come annunciato venerdì scorso dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e condiviso dal Consiglio dei ministri, prevede una corsia preferenziale che impegna l’Aifa a sveltire l’iter di autorizzazione e negoziazione per questi farmaci  in modo da garantire tempi certi, comunque non superiori a 100 giorni complessivi. L’emendamento, inserito nel decreto del “Fare”, è stato approvato dalle commissioni riunite I e V.
Quotidiano Sanità pubblica integralmente emendamento approvato.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)