OSSERVATORIO. Cellulari, agli smartphone oltre un quarto del mercato mondiale

Smartphone o cellulare vecchio stile? Non si può parlare di guerra o di concorrenza, perché la maggior parte delle persone opta per il primo. E non bisogna nemmeno mettere in discussione il problema “cellulare o non cellulare”, perché ormai le persone che non ne possiedono ancora uno sono veramente poche. E quelle poche si “convertono” in fretta, perché scoprono quanto è comodo e decidono di mettere le tariffe cellulari a confronto per scegliere il prodotto che pensano sia più adeguato alle loro esigenze di consumatori.

Continua inesorabile la corsa degli smartphone, che conquistano sempre più utenti a discapito dei cellulari vecchio stile: secondo i dati elaborati da Gartner per il terzo trimestre 2011, le vendite di telefoni di ultima generazione sono cresciute del 42% anno su anno, grazie ai 115 milioni di apparecchi intelligenti commercializzati in tutto il mondo.

Il settore complessivo dei cellulari, invece, ha registrato soltanto un +5,6%, con 440 milioni di telefonini acquistati tra luglio e settembre. Questo dato secondo gli analisti non va giudicato in modo negativo, al contrario dimostra la dinamicità della domanda di apparecchi a basso costo, dual Sim e “no brand” che si registra nei mercati emergenti. Con l’arrivo del periodo natalizio è atteso il classico boom nelle vendite di cellulari, che probabilmente porterà all’esaurimento delle scorte accumulate dal canale di vendita (è di circa 20 milioni di unità l’eccedenza di prodotto spedita dai vendor sul mercato nel terzo trimestre).

Per quanto riguarda gli smartphone, in accordo con i dati Gartner questi rappresentano il 26% del comparto mobile (anche se i volumi si sono ridotti del 7% rispetto al trimestre precedente). A dare impulso alla circolazione dei telefonini “smart” sono soprattutto i Paesi come Cina e Russia, dove le vendite sono decollate, mentre la domanda ha registrato una sostanziale stabilità nell’Europa Occidentale e negli Stati Uniti e una leggera contrazione in America Latina, Middle East e Africa.
In Italia gli smartphone hanno superato i 20 milioni di utenti, anche grazie alla politica delle compagnie telefoniche che propongono i super cellulari in comodato d’uso uniti a tariffe cellulari convenienti. Per avere una panoramica sulle migliori tariffe abbinate ad uno smartphone basta utilizzare il servizio di confronto cellulari di SuperMoney, l’unico portale in Italia accreditato da Agcom per la trasparenza nella comparazione.

‘La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito SuperMoney.eu’

Comments are closed.