1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Ambiente’

Corte dei Conti Ue: Europa deve adattarsi ai cambiamenti del clima

sabato, 23 settembre, 2017

L’Unione europea deve tagliare le emissioni di gas serra e adattarsi ai cambiamenti climatici. Che ci saranno, eccome: alla fine del secolo il clima dell’Europa sarà diverso da quello attuale. Anche se gli sforzi di riduzione delle emissioni avranno successo bisognerà adattarsi ai cambiamenti climatici. E la strada è ancora in salita, almeno secondo quanto emerge da un’analisi pubblicata nei giorni scorsi dalla Corte dei Conti europea sull’azione della Ue in materia di energia e cambiamenti climatici. (altro…)



Ceta, Greenpeace: “Sotto attacco gli standard di sicurezza Ue”

sabato, 23 settembre, 2017

Il Ceta mette a rischio gli standard europei per gli alimenti e per l’agricoltura. Mette in pericolo le norme restrittive sugli Ogm, le regole sull’etichettatura del paese d’origine per la carne, la stessa autonomia delle politiche decisionali degli Stati e della Ue, che potrebbero essere schiacciate dalle multinazionali attraverso il meccanismo di risoluzione delle controversie per la protezione degli investimenti previsto dall’accordo. Queste le accuse che Greenpeace muove verso il trattato commerciale fra Ue e Canada che entra in vigore oggi in via provvisoria. (altro…)



Milano Fashion Week, Greenpeace: serve una moda “slow” che consumi meno

sabato, 23 settembre, 2017

Dal 20 al 25 settembre, Milano è la capitale italiana della moda. Tra eventi, sfilate e nuove tendenze, la Fashion Week porta alla ribalta un modello di produzione ancora fortemente incentrato sull’usa e getta” che poco ha assorbito degli influssi dell’economia circolare. La denuncia è stata lanciata da Greenpeace che, in occasione della settimana milanese della moda, ha presentato il nuovo rapporto “Fashion at the crossroads”. (altro…)



Emergenza Pfas in Veneto: è battaglia tra Regione e Min. Salute

venerdì, 22 settembre, 2017

Un’azienda con una grave situazione finanziaria, Miteni, responsabile principale dell’inquinamento da Pfsa di un’intera regione, il Veneto, è stata messa sotto stretta osservazione da Greenpeace. L’azienda chimica di Trissino ritenuta dalle autorità locali la fonte principale dell’inquinamento da sostanze perfluoroalchiliche in una vasta area del Veneto, fa parte, dal 2009, del gruppo ICIG a sua volta controllato dalla holding lussemburghese ICI SE (International Chemical Investors), che, a fine 2016, aveva in cassa più di 238 milioni di euro. (altro…)



#StopGlifosato. Antonio Longo al CESE: sostenere Iniziativa Cittadini Europei

giovedì, 21 settembre, 2017

Mettere al bando il glifosato e riformare la procedura di approvazione dei pesticidi: con questo obiettivo, nel mese di febbraio era partita l’Iniziativa dei Cittadini Europei che, a distanza di alcuni mesi, ha già raccolto 1.300.000 firme. Ieri, al Comitato Economico e Sociale Europeo si è discusso della questione. Riportiamo il testo dell’intervento del direttore Antonio Longo. (altro…)



Legambiente: da domani a domenica torna Puliamo il mondo

giovedì, 21 settembre, 2017

Da domani a domenica 24 settembre torna Puliamo il mondo, la storica campagna di volontariato ambientale organizzata da Legambiente, che quest’anno compie 25 anni. Sono stati, affermano dall’associazione, “25 anni di impegno civile, sociale e di volontariato ambientale con 15 milioni di persone coinvolte in tutta Italia e 100mila aree ripulite”. (altro…)



Si apre la caccia. La protesta degli animalisti: fauna in pericolo, Stato assente

lunedì, 18 settembre, 2017

Levata di scudi delle associazioni animaliste contro la stagione della caccia, partita ufficialmente ieri nonostante l’emergenza che si è consumata nei mesi scorsi, fra siccità e incendi che si sono abbattuti anche sulla fauna selvatica. La Lipu denuncia piani venatori assenti o scaduti e raramente stilati negli ultimi anni. L’Enpa si richiama alla mobilitazione di quanti hanno chiesto lo stop alla stagione venatoria. (altro…)



Ogm, Corte Ue: Stati possono vietarli solo per rischi evidenti

sabato, 16 settembre, 2017

Gli Stati possono vietare la coltivazione di organismi geneticamente modificati solo se è evidente l’esistenza di un rischio per la salute umana, animale o per l’ambiente. Non possono adottare misure di emergenza sugli Ogm senza che sia evidente l’esistenza di un grave rischio. Così la Corte di giustizia dell’Unione europea si è pronunciata sulla coltivazione del mais Ogm Mon 810 in una causa che vedeva opposto il Governo italiano a una serie di agricoltori che avevano deciso di coltivare il mais Ogm finendo oggetto di un  procedimento penale. (altro…)



Ogm, Ass. Coscioni: “Una rivoluzione”. Greenpeace: “Sentenza superata”

sabato, 16 settembre, 2017

Fa discutere la pronuncia della Corte di giustizia dell’Unione europea sul mais Ogm. La Corte ha infatti stabilito che gli Stati possono vietare la coltivazione di Ogm solo se è evidente l’esistenza di un rischio per la salute umana, animale o per l’ambiente. Non possono invece adottare misure di emergenza sugli Ogm senza che sia evidente l’esistenza di un grave rischio. (altro…)



Cambiamento climatico: nuove regole su gestione foreste e assorbimento di CO2

mercoledì, 13 settembre, 2017

Entro il 2030, i Paesi europei devono compensare le emissioni prodotte dalle foreste con la capacità di assorbimento delle stesse foreste, delle colture e dei pascoli.

Lo ha stabilito il Parlamento Ue che ha approvato oggi un nuovo pacchetto di misure per ridurre le emissioni di gas a effetto serra e aumentare la capacità di assorbimento delle foreste, in linea con gli obiettivi a lungo termine dell’UE e con l’accordo di Parigi. (altro…)



Bike sharing: a Milano 12mila bici condivise a flusso libero

mercoledì, 13 settembre, 2017

Si chiamano Mobike e Ofo e sono i due operatori cinesi che da un paio di settimane e nei prossimi mesi gestiranno il nuovo servizio di bike sharing a flusso libero messo a bando dal Comune di Milano. 12mila le bici a disposizione dei cittadini entro la fine dell’anno. Ma come funziona? Si scarica un’app gratuita, si cerca la bici, si usa e la si lascia dove si vuole, senza obbligo di parcheggio in rastrelliera. Il costo, in questa fase di lancio, è di 30 centesimi ogni mezz’ora, in seguito potrebbe salire a 0,50 centesimi. (altro…)



Puliamo il mondo 2017, Legambiente: 25 anni di volontariato ambientale

martedì, 12 settembre, 2017

Guanti, rastrelli, ramazze e sacconi, ovvero l’attrezzatura di base per ripulire piazze, strade, parchi urbani, argini di fiumi o spazi “di nessuno” delle periferie. (altro…)



Maltempo, WWF: Italia impreparata a qualsiasi allerta

lunedì, 11 settembre, 2017

Ancora una volta si contano le vittime. Le famiglie che non ci sono più. I danni causati dagli allagamenti. Ancora una volta il maltempo che si è abbattuto sull’Italia lascia dietro di sé morti e distruzione. La tragedia a Livorno. Il rimpallo di responsabilità. I disagi a Roma. Sembra un film già visto, se non fosse che l’emergenza si ripropone ormai a ogni evento meteo estremo e quelle che si perdono sono vite umane. (altro…)



Ambiente, #Salvailsuolo: c’è tempo fino al 12 settembre per firmare la petizione

sabato, 9 settembre, 2017

C’è ancora una settimana di tempo per firmare la petizione #Salvailsuolo, che chiede all’Europa norme specifiche a tutela del suolo, considerato bene essenziale come l’aria e l’acqua. “Chiediamo che il suolo venga riconosciuto come un patrimonio comune che necessita di protezione a livello europeo, in quanto garantisce la sicurezza alimentare, la conservazione della biodiversità e la regolazione dei cambiamenti climatici”, si legge nella petizione. (altro…)



Emissioni auto, Commissione Ue: dal 1° settembre nuove prove più efficienti

giovedì, 31 agosto, 2017

A partire dal 1º settembre 2017, prima di poter circolare sulle strade europee i nuovi modelli di autoveicoli dovranno superare prove aggiornate più affidabili delle emissioni in condizioni di guida reali (“emissioni reali di guida”, Real Driving Emissions – RDE) nonché una prova di laboratorio migliorata (“procedura di prova per i veicoli leggeri armonizzata a livello mondiale”, World Harmonised Light Vehicle Test Procedure – WLTP). (altro…)



Il Mediterraneo non gode di buona salute: il bilancio Goletta Verde

lunedì, 28 agosto, 2017

Il Mar Mediterraneo soffre, schiacciato da mala depurazione, rifiuti galleggianti, ma anche i cambiamenti climatici e illegalità ambientali. (altro…)



21 agosto, la terra trema ad Ischia: soccorsi, polemiche e solidarietà

lunedì, 28 agosto, 2017

Una magnitudo di 4.0 che ha abbassato il livello del suolo di quattro centimetri e ha lasciato senza vita due persone, ne ha ferite 52 e altre 1.177 sono rimaste senza una casa. Sono solo alcune delle cifre lasciate sul campo dal sisma che ha scosso l’isola di Ischia nella serata del 21 agosto scorso. Fin dalle prime notizie giunte sul terremoto la macchina dei soccorsi si è mossa rapidamente. Il tavolo di coordinamento del Ministero della Salute si è da subito attivato. (altro…)



Overshoot Day, da domani il Pianeta è in rosso di risorse

martedì, 1 agosto, 2017

Da domani il Pianeta sarà in rosso. Avremo consumato più risorse naturali di quante la Terra sia in grado di rigenerare nell’arco di un anno. Dal 2 agosto infatti, e mai così presto da quando per la prima volta è stato calcolato, sarà il cosiddetto Earth Overshoot Day, il Giorno del superamento delle risorse della terra. (altro…)



Clima, Cnr: Mar Mediterraneo diventa più caldo e più salato

lunedì, 31 luglio, 2017

Il Mar Mediterraneo è sempre più specchio dei cambiamenti climatici. È un’area molto soggetta ai cambiamenti nel clima e sta rispondendo al riscaldamento globale in modo molto rapido. In sintesi: c’è una forte evaporazione, maggiore di quanto arriva da piogge e apporti fluviali, mentre la temperatura e la salinità stanno aumentando molto più rapidamente rispetto al passato – dal 2005 stanno crescendo a velocità doppia rispetto al periodo 1960-2005. (altro…)



L’Italia brucia. Legambiente: in 7 mesi persi 75mila ettari di bosco

venerdì, 28 luglio, 2017

Gli incendi estivi sono diventati purtroppo una triste costante dei racconti mediatici dell’estate e il 2017 non smentisce le attese, solo che quest’anno il bilancio, ancora parziale, sembra essere più preoccupante rispetto agli anni passati. (altro…)



Goletta dei laghi: nel Lazio è critica la situazione di Bolsena

mercoledì, 26 luglio, 2017

La situazione più critica è per il lago di Bolsena, dove risultano inquinati,  o fortemente inquinati, cinque punti monitorati su sette. Il lago di Bracciano sconta, come noto dalle cronache di questi giorni, un drammatico abbassamento delle acque. Nessuna criticità per il lago del Salto. E’ una situazione da tenere comunque sotto controllo. E in autunno il quadro si arricchirà dei risultati sul monitoraggio della presenza di microplastiche. Così Goletta dei Laghi nella tappa finale sui laghi del Lazio. (altro…)



Crisi acqua Roma, Consumatori: “Chiudere i rubinetti non è la soluzione”

martedì, 25 luglio, 2017

Chiudere i rubinetti della Capitale non è la soluzione alla crisi dell’acqua. E comunque, se la misura non viene programmata bene, sarà fonte di grandissimi disagi. Non si può chiedere a Roma quello che la città non può dare. Va tutelato il benessere dei cittadini e delle fasce più deboli, come ospedali, case di cura, strutture per anziani e per minori. Sono molto preoccupate le associazioni dei consumatori nei confronti del rischio che, da qui a qualche giorno, a Roma parta il razionamento dell’acqua e lo stop su turni di otto ore del servizio idrico per un milione e mezzo di cittadini. (altro…)



Crisi acqua Roma, oggi incontro in Campidoglio contro rischio razionamento

martedì, 25 luglio, 2017

La sospensione della captazione di acqua dal lago di Bracciano non è stata una scelta, è stato un obbligo”: così il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, che ha chiesto all’Acea di trovare una proposta alternativa per evitare che venga razionata l’acqua a un milione  mezzo di romani. La situazione è critica. C’è il rischio concreto che dal fine settimana si proceda alla turnazione nell’erogazione di acqua. Oggi è annunciato un incontro in Campidoglio fra l’assessore regionale competente e Acea. (altro…)



Acqua, scontro Regione Lazio vs Acea e Roma rischia il razionamento

lunedì, 24 luglio, 2017

Roma rischia di rimanere senz’acqua. La minaccia si rincorre da giorni, con lo scontro in atto fra Regione Lazio e Acea. La prima ha infatti deciso di sospendere i prelievi di acqua dal Lago di Bracciano a partire da venerdì 28 luglio per evitare il disastro ambientale, mentre Acea ha accolto la decisione della Regione con l’annuncio di uno stop a turno nell’erogazione d’acqua nella Capitale. Questa porterebbe al razionamento per un milione e mezzo di romani. (altro…)



Crisi acqua Roma, Consumatori: battaglia politica sulle spalle dei cittadini?

lunedì, 24 luglio, 2017

La crisi dell’acqua a Roma è una battaglia politica a scapito dei cittadini? Il timore serpeggia fra le associazioni dei consumatori, preoccupate di quanto sta accadendo nella Capitale, minacciata dal rischio di un razionamento dell’acqua. L’Italia tutta è nella morsa della siccità, dieci Regioni sono pronte a chiedere lo stato di calamità naturale e Roma è in piena emergenza. (altro…)