1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Ambiente’

Marine litter, Legambiente: “I rifiuti in mare minacciano la biodiversità”

sabato, 27 maggio, 2017

476,8 milioni di euro all’anno: tanto costa, tra danni diretti e indiretti, il marine litter all’Ue. Rifiuti in mare e spiaggiati (marine litter), frutto della cattiva gestione dei rifiuti a monte ma anche dell’abbandono consapevole, causano gravi problemi all’ecosistema e alla biodiversità. Nella Giornata mondiale dedicata alla biodiversità, è partita l’anteprima di “Spiagge e fondali Puliti- Clean up the Med”, la storica campagna di volontariato di Legambiente organizzata ogni fine maggio in Italia e in tutto il Mediterraneo e dedicata alla pulizia degli arenili e dei fondali. (altro…)



G7 Taormina, WWF: si rispettino gli impegni sul clima

venerdì, 26 maggio, 2017

Il G7 riunito a Taormina deve rispettare gli impegni sul clima. L’invito ad adottare pratiche di contenimento del cambiamento climatico viene dal WWF, che in vista dell’incontro delle sette grandi economie del mondo nella cittadina siciliana punta i riflettori sul clima. Un tema sul quale il dialogo non si annuncia facile, considerate le posizioni espresse dagli Stati Uniti guidati da Donald Trump. Il WWF chiede di rispettare l’accordo di Parigi sul clima e di impegnarsi a fare di più, accelerando la decarbonizzazione dell’economia per limitare il riscaldamento globale sotto i 2.0 ° C  puntando al limite di 1,5 ° C. (altro…)



G7 Taormina, Greenpeace chiede giustizia climatica

giovedì, 25 maggio, 2017

Ogni anno ci sono oltre venti milioni di persone sfollate a causa di disastri naturali. Il cambiamento climatico contribuisce a far aumentare disastri ed eventi meteo estremi, dalla siccità alle alluvioni, che costringono un numero crescente di persone a lasciare le proprie case per fuggire altrove. I cambiamenti climatici e il degrado ambientale sono fattori che alimentano le migrazioni più di quanto si possa pensare: a evidenziarlo un report di Greenpeace Germania, lanciato in vista del prossimo G7 di Taormina. L’associazione ambientalista è entrata in azione chiedendo al G7 di intervenire per salvare il clima. (altro…)



Green week europea: 85% dei siti con eccellente qualità delle acque

martedì, 23 maggio, 2017

Oltre l’85% dei siti di balneazione monitorati in tutta Europa nel 2016 soddisfa i requisiti più rigorosi per fregiarsi della qualifica di “eccellente”, il che significa che sono per lo più esenti da inquinanti pericolosi per la salute umana e l’ambiente, secondo la relazione annuale sulla qualità delle acque di balneazione pubblicata oggi. Oltre il 96% dei siti di balneazione soddisfa i requisiti di qualità minimi stabiliti dalla normativa europea. (altro…)



Slow Fish: un mare pieno di plastica. Quali rischi per la catena alimentare?

lunedì, 22 maggio, 2017

La denuncia è stata fatta a più riprese: i nostri mari si stanno riempiendo di plastica. Non solo buste intere che vengono ingerite dalle meduse, ma frammenti sempre più piccoli, microplastiche e nanoplastiche, che finiscono nel plancton e nell’intera catena alimentare marina. Con quali conseguenze? Nei pesci il risultato è impressionante – aumenta la mortalità – nell’uomo i dati tossicologici sono ancora pochi. Ma bisogna pensarci per tempo: secondo Legambiente il 96% dei rifiuti galleggianti in mare è composto da plastica (di cui il 16% sono buste) e l’89% della fauna marina rischia di ingerirla. (altro…)



Emissioni NOx di FCA, Commissione Ue avvia procedura di infrazione

sabato, 20 maggio, 2017

La Commissione europea ha deciso oggi di avviare una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia per il mancato adempimento da parte di Fiat Chrysler Automobiles degli obblighi derivanti dalla normativa UE in materia di omologazione dei veicoli. In base alla legislazione vigente dell’UE, spetta alle autorità nazionali verificare che un tipo di automobile soddisfi tutte le norme dell’UE prima che le singole auto possano essere vendute sul mercato unico. Qualora un costruttore di automobili violi gli obblighi normativi, le autorità nazionali devono adottare misure correttive (come ordinare un richiamo) e applicare sanzioni effettive, proporzionate e dissuasive stabilite nella legislazione nazionale. (altro…)



Stop ai PFAS, Greenpeace: più di 800mila veneti potenzialmente esposti

sabato, 20 maggio, 2017

GreenPeace continua ad essere in prima linea sulla questione dell’acqua potabile inquinata da PFSA in una vasta area del Veneto dove migliaia di cittadini sono stati esposti ad acqua che non sarebbe considerata sicura negli Stati Uniti o in Svezia. Perché i livelli di PFAS (sostanze perfluoroalchiliche) sono davvero troppo alti, ma i limiti di legge adottati dal Veneto sono fra i più alti al mondo. Oggi, in una conferenza stampa a Padova, l’associazione ambientalista ha presentato il rapporto “Non ce la beviamo”. (altro…)



Slow Fish, appuntamento a Genova: “Scegliere il pesce nel piatto è atto politico”

venerdì, 19 maggio, 2017

“Scegliere quale pesce metterete nel piatto questa sera è un atto politico”: con queste parole si inaugura a Genova Slow Fish. A pronunciarle il biologo marino Silvio Greco, presidente del Comitato scientifico che sovrintende l’evento internazionale di Slow Food e Regione Liguria dedicato al pesce e alle risorse del mare, che si svolge fino al 21 maggio al Porto Antico di Genova. Atto politico perché se fino agli anni Sessanta erano almeno una quarantina le specie ittiche presenti sulla tavola degli italiani, oggi il grosso dei consumi viene coperto da non più di dieci prodotti. (altro…)



Mobilità elettrica, Adiconsum: 5 priorità da realizzare subito

venerdì, 19 maggio, 2017

“I progressi recenti prospettano già a breve veicoli elettrici sempre più performanti, che delineano nuovi scenari di mobilità in grado di migliorare la qualità dell’aria, abbattendo le emissioni inquinanti, le emissioni climalteranti, favorendo l’efficienza energetica, l’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili e riducendo le importazioni di combustibili fossili. La diffusione della mobilità elettrica richiede tuttavia la rimozione di alcune barriere e l’adozione di misure temporanee che incoraggino tale transizione”. (altro…)



Esposizione al mercurio: UE apre la strada ad azione mondiale per la salute

venerdì, 19 maggio, 2017

L’Unione europea ha fatto scattare oggi, presso la sede delle Nazioni Unite, l’entrata in vigore del trattato mondiale volto a ridurre l’esposizione al mercurio. La ratifica della Convenzione di Minamata sul mercurio conferma il ruolo di primo piano dell’UE nella tutela della salute dei cittadini e dell’ambiente nel mondo intero. Il mercurio è una sostanza chimica con effetti neurotossici, utilizzato nei processi industriali e in numerosi prodotti come le batterie o i termometri. Il mercurio rilasciato nell’ambiente entra nella catena alimentare dove si accumula, soprattutto nei pesci. (altro…)



Rifiuti, Commissione Ue deferisce Italia a CGUE: 44 discariche ancora aperte

giovedì, 18 maggio, 2017

La Commissione europea ha deferito l’Italia alla Corte di Giustizia dell’Ue per non aver bonificato o chiuso 44 discariche che rappresentano “un grave rischio per la salute umana e l’ambiente”. Le discariche dovevano essere bonificate entro il 16 luglio 2009 ma, nonostante qualche progresso, l’Italia è decisamente rimasta indietro.  “Malgrado i precedenti ammonimenti della Commissione, l’Italia ha omesso di adottare misure per bonificare o chiudere 44 discariche non conformi, come prescritto dall’articolo 14 della direttiva relativa alle discariche di rifiuti (direttiva 1999/31/CE del Consiglio)”, argomenta Bruxelles. (altro…)



OGM, Parlamento Ue: bloccare le importazioni di mais e cotone

mercoledì, 17 maggio, 2017

In due risoluzioni approvate oggi, i deputati hanno sottolineato i dubbi sollevati sia da ricerche indipendenti sia da alcuni Stati membri su alcuni prodotti OGM e reiterato la richiesta di modificare la procedura di autorizzazione degli OGM nell’UE. I deputati hanno infatti contestato la proposta della Commissione di autorizzare l’importazione di prodotti di mais e di cotone geneticamente modificati e resistenti agli erbicidi. Nel testo della risoluzione che si oppone alla commercializzazione dei prodotti contenenti mais DAS-40278-9, i deputati hanno affermato che ricerche indipendenti sollevano preoccupazioni in merito ai rischi dell’ingrediente attivo della 2,4-D in materia di sviluppo dell’embrione, difetti congeniti e interferenza endocrina. (altro…)



Economia circolare al vaglio dell’Ue. Legambiente: Italia rischia passi indietro

mercoledì, 17 maggio, 2017

Il pacchetto sull’economia circolare si avvia la fase di negoziazione tra Consiglio, Parlamento e Commissione europea. Le proposte già approvate dal Parlamento europeo nel marzo scorso prevedono obiettivi ambiziosi: 70% del riciclo per i rifiuti urbani e 80% per gli imballaggi; target per la preparazione al riutilizzo; un incremento della raccolta differenziata per tutte le tipologie di rifiuti, ed in particolare un obbligo generalizzato di separazione della frazione organica; nuove norme a livello europeo per la responsabilità del produttore e obiettivi di prevenzione al 2030. (altro…)



Ecoreati, Legambiente: la legge funziona?

martedì, 16 maggio, 2017

A due anni dall’approvazione della legge sugli ecoreati, Legambiente racconta come è stata utilizzata a tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini. La legge del 29 maggio 2015 ha introdotto i delitti ambientali nel codice penale ed è stata utilizzata in tutta Italia per fermare attività illegali di vario genere, dalla pesca illegale a Taranto agli scarichi industriali non trattati a Chieti fino all’estrazione abusiva di inerti dalle cave o dai fiumi. (altro…)



Greenpeace: acqua contaminata da PFAS, pericolo per 130 mila cittadini veneti

sabato, 13 maggio, 2017

Acqua potabile inquinata da PFAS: Greenpeace continua a denunciare il livello di contaminazione delle acque in una vasta area del Veneto, dove migliaia di cittadini sono stati esposti ad acqua che non sarebbe considerata sicura negli Stati Uniti o in Svezia. Perché i livelli di PFAS (sostanze perfluoroalchiliche) sono davvero troppo alti, ma i limiti di legge adottato dal Veneto sono fra i più alti al mondo. A rischio, denuncia l’associazione, ci sono fra 130 mila e 200 mila cittadini. (altro…)



Glifosato, allarme associazioni: si rischiano altri 10 anni di uso in Europa

sabato, 13 maggio, 2017

L’iniziativa dei cittadini europei che chiede di mettere al bando il glifosato ha raggiunto le 800 mila firme. In Italia il quorum non è ancora stato raggiunto: servono 20 mila firme entro la fine del mese. E mentre ci si prepara all’iniziativa di mobilitazione contro questo pesticida – l’appuntamento è il 13 maggio per sostenere la raccolta di firme per mettere al bando un erbicida che l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro dell’Oms ha classificato come “probabilmente cancerogeno per l’uomo” – dalla coalizione #StopGlifosato arriva la denuncia: “Ancora almeno 10 anni di glifosato: è questo il rischio concreto cui i cittadini europei si trovano di fronte”. (altro…)



Legambiente: piattaforma per segnalare illeciti nella filiera degli pneumatici

venerdì, 12 maggio, 2017

Ogni anno in Italia vengono venduti nel mercato del ricambio circa 32 milioni di pneumatici. Un flusso cui si lega la generazione di pneumatici usati o ricostruibili, che proseguono la propria vita grazie ad aziende specializzate, ma anche circa 350mila tonnellate di Pneumatici Fuori Uso ß, di cui i tre consorzi aderenti al progetto gestiscono circa l’85% nell’ambito di un sistema senza fine di lucro operante su tutto il territorio nazionale, finanziato attraverso un contributo ambientale versato dagli acquirenti di pneumatici. Dal 2011 questo sistema nazionale garantisce rintracciamento, raccolta e recupero di una quantità di PFU corrispondente agli pneumatici regolarmente immessi nel mercato nazionale del ricambio. (altro…)



Mobilità e sostenibilità: parte la seconda stagione del progetto AutoSvolta

venerdì, 12 maggio, 2017

Dopo aver rottamato le auto, è giunto adesso il momento di muoversi in bici. È questo infatti l’obiettivo che si popone di raggiungere il progetto AutoSvolta. Promosso da AMAT (Agenzia Mobilità Ambiente Territorio) e dal Comune di Milano, il progetto vuole incoraggiare i cittadini a modificare i propri comportamenti di mobilità, a favore di spostamenti più sostenibili. (altro…)



Greenpeace: api in piazza davanti al Ministero per protestare contro i pesticidi

giovedì, 11 maggio, 2017

Le api scendono in sciopero davanti al Ministero delle politiche agricole per chiedere la messa al bando totale dei pesticidi neonicotinoidi. I loro slogan? “Niente api, niente cibo”. “Stop ai pesticidi, salviamo le api”. E ancora: “Give bees a chance”. Questa la manifestazione inscenata oggi da undici attivisti di Greenpeace travestiti da api operaie davanti al Ministero. La data importante all’orizzonte è il 17 e 18 maggio, quando l’Italia e gli altri Paesi dell’Unione europea discuteranno proprio la messa al bando definitiva di tre insetticidi neonicotinoidi: imidacloprid e clothianidin della Bayer, e thiamethoxam della Syngenta. (altro…)



Rogo di Pomezia, Osservatorio nazionale amianto: necessarie misure cautelative

lunedì, 8 maggio, 2017

C’era amianto nello stabilimento ECOX, azienda per lo smaltimento dei rifiuti leggeri, da cui si è generato il rogo di Pomezia la cui nube tossica ha avvolto un’ampia porzione della campagna romana e del nord della Provincia di Latina. È questo il vero allarme adesso. Questa mattina, il rogo era definito dai vigili del fuoco come “ormai sotto controllo” con focolai ancora attivi ma in via di spegnimento. Ieri infatti è giunta la notizia della presenza di amianto incapsulato sul tetto dello stabilimento. L’Ispra si è detta subito disponibile a intervenire con analisi specifiche sul territorio qualora se ne presentasse la necessità. (altro…)



TopNews / Uova, CIWF Italia: #bastagabbie per le galline

sabato, 6 maggio, 2017

Via dagli scaffali dei supermercati le uova ottenute da galline allevate in gabbia. Quegli spazi angusti, tipo foglio A4, nei quali le galline sono sottoposte a stress e sofferenza. “Vogliamo che i supermercati italiani si assumano pubblicamente l’impegno a eliminare dai loro scaffali le uova da galline allevate in gabbia”, dice CIWF Italia (Compassion in World Farming, associazione no profit che lavora per la protezione e il benessere degli animali allevati a scopo alimentare) che ha mappato le prime cinque insegne di supermercati italiani, analizzando le loro policy e le loro dichiarazioni pubbliche, per scoprire come si stanno comportando. (altro…)



Ambientalisti: Governo rinunci a valutazioni ambientali “farsa”

sabato, 6 maggio, 2017

Il Governo rinunci a “valutazioni ambientali farsa”, che verrebbero date su un vago progetto di fattibilità dell’opera e non sul progetto definitivo, aprendo la porta alle varianti in corso e alla lievitazione dei costi: è quanto chiede un ampio cartello di venti associazioni ambientaliste, molto critiche nei confronti della riforma della Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) allo studio del Governo. Le associazioni chiedono “il ritiro del provvedimento o una sua radicale riscrittura”. Nell’occhio del ciclone c’è l’Atto di Governo (AG) n. 401 di riforma della Valutazione di Impatto Ambientale. (altro…)



Rinnovabili, MISE: pronto decreto per diffusione nelle isole minori

venerdì, 5 maggio, 2017

Via libera al percorso per rendere le fonti rinnovabili l’asse principale del sistema energetico di 20 isole italiane minori non interconnesse alla rete elettrica del continente. Lo stabilisce un decreto del Ministero dello Sviluppo economico. (altro…)



Sisma, Legambiente- Fillea: un Osservatorio per una ricostruzione a regola d’arte

martedì, 2 maggio, 2017

Una ricostruzione di qualità, sostenibile, sicura e innovativa che riparta prima di tutto dalle scuole e dagli edifici pubblici, e che coinvolga i cittadini evitando gli errori commessi in passato. È questo il messaggio che Legambiente e Fillea Cgil hanno lanciato da Muccia, inaugurando la sede dell’Osservatorio nazionale per una ricostruzione di qualità nelle aree colpite dal sisma. L’Osservatorio è stato pensato per aiutare i cittadini e monitorare l’andamento della ricostruzione di queste aree, mantenendo alta l’attenzione a partire dal tema della ricostruzione delle scuole e sulla necessità di una gestione virtuosa delle macerie finalizzata al recupero e al riutilizzo nonchè sul tema della qualità e la sicurezza del lavoro più in generale. (altro…)



Inquinamento da polveri sottili, ultimo avvertimento dell’Europa all’Italia

giovedì, 27 aprile, 2017

Troppo smog in troppe regioni d’Italia, troppi sforamenti nel livello di polveri sottili in un paese che conta 66 mila morti premature legate all’inquinamento atmosferico. Dall’Europa arriva un “ultimo avvertimento” all’Italia perché si metta in regola con le norme europee e garantisca una buona qualità dell’aria riducendo le emissioni di PM10. L’Italia ha ora due mesi di tempo per attivarsi, altrimenti rischia di essere portata davanti alla Corte di Giustizia dell’Unione europea. Da Bruxelles è infatti partito un parere motivato che chiede all’Italia di adottare misure concrete per tutelare la salute pubblica contro l’emissioni di polveri sottili, legate al consumo di energia elettrica e riscaldamento, ai trasporti, all’industria e all’agricoltura. (altro…)