1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Archivio della categoria ‘Ambiente’

Smog, Commissione Ue: ultimo avvertimento all’Italia per diossido di azoto

giovedì, 16 febbraio, 2017

Ultimo avvertimento dell’Europa all’Italia: c’è troppo smog e inquinamento da diossido di azoto nelle città. La Commissione europea ha dato il via libera alla seconda fase della procedura d’infrazione contro l’Italia e con essa altri paesi – Germania, Francia, Regno Unito e Spagna – che “non hanno affrontato le ripetute violazioni dei limiti di inquinamento dell’aria per il biossido di azoto”. (altro…)



Animali in città, Legambiente: aumenta la spesa ma restano ancora tante lacune

giovedì, 16 febbraio, 2017

245 milioni di spesa pubblica nel 2015. A tanto ammonta l’esborso dichiarato dalle amministrazioni comunali (144 milioni) e dalle aziende sanitarie locali (101 milioni) per la gestione degli animali (d’affezione e non) nelle nostre città. Sicuramente troppo rispetto ai risultati raggiunti. Troppo anche perché buona parte dei costi (l’80% per i Comuni) è assorbita dai canili rifugio, strutture indispensabili secondo il modello attuale, ma fallimentari rispetto al benessere animale e alla prevenzione del randagismo. (altro…)



Clima, al via consultazione pubblica su piano adattamento ai cambiamenti climatici

venerdì, 10 febbraio, 2017

Parte oggi la consultazione pubblica per l’elaborazione del Piano Nazionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici. Da stamani e fino al 28 febbraio, sul sito del Ministero dell’Ambiente, è possibile rispondere alle domande di un articolato questionario, rivolto ai principali stakeholders, sulla percezione degli impatti e delle vulnerabilità in materia di adattamento, oltre che sulle principali azioni per farvi fronte. (altro…)



Test emissioni, Parlamento Ue: primo step per approvazione nuove regole

giovedì, 9 febbraio, 2017

Nuove regole in arrivo per i test sulle emissioni delle auto. Lo ha stabilito la Commissione del mercato interno del Parlamento europeo allo scopo di prevenire il verificarsi atri scandali simili a quello della Volskwagen. (altro…)



Stop glifosato: partita la raccolta firme dei cittadini europei

mercoledì, 8 febbraio, 2017

Divieto totale all’uso del glifosato, pesticida dannoso per l’ambiente e sul quale pesa un forte rischio per la salute umana perché “probabilmente cancerogeno” secondo lo Iarc, l’Agenzia internazionale di ricerca sul cancro che lavora per l’Organizzazione Mondiale della Sanità : è quanto chiede l’iniziativa dei cittadini europei lanciata a gennaio. La raccolta firme è partita e oggi si sono svolte manifestazioni in diverse città europee, fra cui Roma, Bruxelles, Parigi, Berlino e Madrid, per lanciare la campagna di adesione. L’obiettivo è di raggiungere un milione di firme in tutta Europa per vietare l’uso del glifosato e per  riformare la procedura di approvazione dei pesticidi. (altro…)



Abbigliamento outdoor, Greenpeace: Gore-Tex senza sostanze pericolose

lunedì, 6 febbraio, 2017

Via i composti pericolosi dal Gore-Tex. Gore Fabrics, l’azienda americana leader del mercato, nota al pubblico per i suoi prodotti con marchio Gore-Tex, passerà all’uso di tecnologie idrorepellenti prive di PFC pericolosi. L’annuncio dell’azienda permette a Greenpeace, da anni impegnata in una campagna per eliminare i prodotti pericolosi dalla filiera produttiva dell’abbigliamento, di commentare: “Inizia la rivoluzione detox nell’outdoor”. (altro…)



Piano lupo rinviato. WWF: “Ora confronto per archiviare ipotesi abbattimenti”

giovedì, 2 febbraio, 2017

“soslupo il Piano #lupo è stato rinviato! Primo segnale importante: ora confronto per lavorare insieme e archiviare ipotesi abbattimenti”: così il WWF ha annunciato via twitter il rinvio da parte della Conferenza Stato-Regioni della discussione sul contestato provvedimento – una misura autorizzerebbe l’abbattimento controllato dei lupi, previo un piano regionale approvato dal Ministero dell’Ambiente. Il Piano è stato dunque rinviato, dopo la mobilitazione di animalisti e ambientalisti e il progressivo “smarcamento” di diverse Regioni che avevano espresso contrarietà, dubbi o perplessità nei confronti di quella che è stata denunciata come una nuova “caccia al lupo”. (altro…)



Smog, l’Italia non respira più. E ora rischia una maximulta Ue

giovedì, 2 febbraio, 2017

L’Italia intrappolata nello smog potrebbe pagare un caro prezzo per l’inquinamento dell’aria delle sue città. In termini economici, potrebbe arrivare una supermulta fino a un miliardo di euro dall’Europa. Senza contare le conseguenze devastanti sulla salute – tutte le agenzie internazionali concordano sul peso dell’inquinamento atmosferico che miete vittime ogni anno – e sulla vivibilità delle città. L’avrebbero già chiamata la “madre di tutte le sanzioni”: fonti stampa dicono che la Commissione europea starebbe valutando l’apertura di una procedura di infrazione contro l’Italia per violazione della direttiva europea sulla qualità dell’aria. (altro…)



Clima ed energia, Greenpeace: Europa e Italia devono fare di più

giovedì, 2 febbraio, 2017

Europa ed energia del futuro? Non ci siamo. La Commissione europea ha rivendicato che la Ue è sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi al 2020 su clima ed energia pulita, affermando che sta proseguendo con velocità nella transizione all’energia pulita. Ma Greenpeace non ci crede: l’Europa deve velocizzare l’uscita dall’era del carbone, incentivare le energie pulite, cancellare i sussidi alle fonti fossili. La stessa Italia, prosegue l’associazione ambientalista, deve fare di più e “abbandonare l’atteggiamento rinunciatario” degli ultimi Governi. (altro…)



Piano lupo, le Regioni cominciano a smarcarsi. Si mobilita anche Lupo Alberto

mercoledì, 1 febbraio, 2017

Si è mobilitato anche Lupo Alberto, con una vignetta speciale del suo disegnatore Silver diffusa dal WWF, che alla domanda “Licenza di uccidere il lupo?” risponde:  “Certo che NO! Ma siamo matti?!”. In 500 mila hanno raccolto l’appello in difesa dei lupi lanciato dall’Ente nazionale protezione animali (Enpa) e sono arrivate quasi a 200 mila le firme alla petizione “Salva il lupo” lanciata su change.org. Nel frattempo, qualcosa si muove fra le Regioni, che stanno manifestando perplessità nei confronti del “Piano lupo” che domani dovrebbe arrivare in Conferenza Stato-Regioni. (altro…)



Clima ed energia, Commissione Ue: Europa sulla buona strada per obiettivi 2020

mercoledì, 1 febbraio, 2017

“L’Europa è sulla buona strada per raggiungere i suoi obiettivi al 2020 in materia di clima ed energia”: così Miguel Arias Cañete, Commissario per l’Azione per il clima e l’Energia, descrive i progressi compiuti dall’Unione europea verso il passaggio a un’economia a bassa emissione di carbonio. Secondo la Commissione europea la modernizzazione dell’economia Ue è ormai in atto e l’Europa è sulla buona strada per raggiungere i suoi obiettivi al 2020 per le emissioni di gas a effetto serra, l’efficienza energetica e le energie rinnovabili. (altro…)



Agricoltura e chimica, Legambiente: ancora troppi i contaminanti nel cibo

martedì, 31 gennaio, 2017

Quello tra agricoltura e chimica sembra essere un legame difficile da sciogliere. Nonostante diverse tecniche agronomiche sostenibili siano sempre in crescita, il ricorso ad un aiutino da parte della chimica continua a caratterizzare alcune sacche dell’agricoltura in Italia. Sebbene la situazione tra il 2010 e il 2013 sia migliorata con un trend di diminuzione dell’uso di sostanze chimiche pari al 10%, nel 2014 si è registrata una inversione di tendenza e il consumo di prodotti chimici nelle campagne è tornato a crescere, passando da 118 a circa 130 mila tonnellate rispetto all’anno precedente. (altro…)



Legambiente: città intrappolate nello smog. “Mal’aria” già a inizio anno

lunedì, 30 gennaio, 2017

Le città italiane devono tornare a respirare. Perché sono costantemente in emergenza smog: troppe polveri sottili, un inquinamento atmosferico fuori controllo, una vivibilità spesso compromessa. Mentre la metropoli del futuro è innovativa e sostenibile, piena di alberi e piste ciclabili, con trasporti pubblici che funzionano, mobilità elettrica, spazi pedonali. Non è l’isola dei sogni ma la ricetta di Legambiente per intervenire su città sempre più intrappolate nella cappa dello smog. Quest’anno già nove città hanno superato per 15 giorni il limite giornaliero per il PM10. E siamo solo all’inizio dell’anno. (altro…)



Smog: 7 mln di morti l’anno nel mondo. Pianura Padana la più inquinata d’Europa

lunedì, 30 gennaio, 2017

Respiriamo circa ventimila volte in una giornata. Ed esattamente come accade per il cibo, la buona o cattiva qualità dell’aria fa la differenza in termini di salute e malattia. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), ogni anno 7 milioni di persone muoiono nel mondo per malattie collegabili all’inquinamento: 3,6 milioni di morti premature sono causate dall’inquinamento interno alle case, agli uffici, alle scuole; mentre 3,5 milioni di decessi sono legati all’inquinamento esterno. (altro…)



Dieselgate, Commissione Ue: pronte linee guida sul divieto ai “defeat devices”

giovedì, 26 gennaio, 2017

Dieselgate e defeat devices sono due termini ormai noti agli automobilisti di mezza Europa. Dopo l’ennesimo caso in cui una casa di produzione (Fiat Chrysler Automobiles) è stata accusata di aver taroccato i meccanismi per il controllo delle emissioni, la Commissione europea ha deciso di intervenire. (altro…)



Allevamento conigli, Europa: primo passo per abolire le gabbie

giovedì, 26 gennaio, 2017

Mettere fine all’uso delle gabbie per i conigli da allevamento: un primo passo è stato fatto. La Commissione Agricoltura del Parlamento europeo ha votato in favore di un progetto di risoluzione che potrebbe aprire la strada all’eliminazione delle gabbie da batteria e al miglioramento della vita di milioni di conigli da allevamento, confinati in gabbie piccolissime dove non si possono muovere. (altro…)