Osservatorio, conti deposito: risparmiare pensando ai propri figli

In questo periodo di crisi economica le famiglie cercano di evitare sprechi per tutelare il proprio futuro, che si prospetta sempre più difficile. Strumenti bancari molto utili per i piccoli risparmiatori sono i conti deposito che consentono di tenere al sicuro i propri risparmi, ricavandone anche una piccola rendita. Per capire quali siano i deposti più convenienti ed adeguati per ciascuno possiamo porre i conti deposito più convenienti a confronto, selezionando quelli con i tassi di rendimento più elevati.

 

Tra i depositi bancari esistono prodotti vincolati e non. Per coloro che vogliono disporre liberamente ed in qualsiasi momento dei propri risparmi un’ottima soluzione è informarsi sui migliori conti deposito liberi che, benché meno redditizi si adattano alle esigenze di numerosi consumatori.

 

In particolare coloro che hanno dei figli piccoli vengono assillati dalle preoccupazioni per i loro anni a venire. Ecco perché, per assicurare un aiuto ai giovani, molti genitori cercano di accantonare dei risparmi indirizzati al pagamento di spese future di una certa rilevanza, come l’iscrizione all’università, l’acquisto di una casa o di un’automobile: il conto di deposito rappresenta una soluzione valida per perseguire questo obiettivo.

Dal momento che lo scopo è quello di risparmiare il più possibile per i propri figli, un conto deposito vincolato a medio-lungo termine può risultare utile per raggiungere i rendimenti più elevati. Attraverso il servizio di confronto conti deposito di SuperMoney, possiamo vedere quali sono i conti deposito vincolati più redditizi in questo momento sul mercato. IBL Banca offre il 4,50% lordo sui depositi vincolati per 12, 18 o 24 mesi, senza però la possibilità di prelevare anticipatamente le somme depositate; per i conti depositi vincolati per 18 mesi abbiamo IWBank che offre il 4,35% lordo e ContoDeposito YouBanking, con un interesse del 4,30% lordo. Banca Ifis propone i conti deposito Rendimax: per un vincolo di 730 giorni il rendimento è del 4,80% in caso di liquidazione posticipata degli interessi e del 4,60% in caso di liquidazione anticipata, oppure per un vincolo di 540 giorni il 4,65% (per liquidazione posticipata) o del 4,50% (per liquidazione anticipata). Un’altra opzione di deposito a lungo termine è Eurodeposit, il conto deposito vincolato per 5 anni di PrivatBank, che propone il 5% lordo.

 

Dalle percentuali è evidente che i rendimenti dei conti deposito siano piuttosto elevati: di certo superano quelli dei libretti di risparmio, la classica forma di deposito destinata ai minorenni, facile da gestire, con bassi costi di apertura, ma con tassi di interesse ridotti, solitamente tra lo 0,75% e il 2%. Ecco perché i conti deposito stanno sostituendo gradualmente i libretti di risparmio, grazie ai loro tassi più redditizi. E alla scadenza del vincolo si può sempre scegliere se prelevare il denaro, oppure se vincolarlo di nuovo.

 

“La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito SuperMoney.eu”.

Comments are closed.