Osservatorio: pagamenti online, con la prepagata sono comodi e sicuri

Confrontando le carte Visa con quelle di Matercard o American Express, ci si accorge di come le imprese bancarie e gli istituti di credito cavalchino l’onda del web, allargando la rosa dei servizi relativi ai loro prodotti con home banking o opzioni specifiche per gli abitudinari degli acquisti online

Nello specifico sono le carte prepagate a dimostrarsi lo strumento ideale per chi è alla ricerca di un metodo sicuro, pratico ed efficiente non solo per gli acquisti nei negozi tradizionali ma anche e soprattutto per effettuare pagamenti online.

Ne esistono di diverse tipologie, emesse dai principali circuiti (ci sono infatti le carte Visa, MasterCard, e molti altre) per venire in contro alle esigenze e necessità di spesa di tutti, giovani compresi.

Con l’aiuto del portale di confronto SuperMoney, scopriamo quali sono le tre migliori prepagate per i più giovani che in media spendano non più di 250 euro al mese. Nella classifica abbiamo due MasterCard e una Visa.

La prima prepagata che incontriamo sul podio è “IW Bag” di IW Bank: si tratta di una carta a zero spese (salvo le commissioni di 1,9 euro per le operazioni di prelievo cash) valida sul circuito Visa Electron.

A seguire troviamo “Enjoy” di UBI Banca Popolare di Bergamo. È una carta conto MasterCard, dotata di codice IBAN, con il quale è possibile effettuare numerose operazioni bancarie fra cui appunto anche la domiciliazione delle bollette energetiche. Il costo annuo di gestione è di soli 0,7 euro, cui però non seguono altre spese o commissioni.

Chiude la classifica “Kalixa” di Vincento, utilizzabile come la precedente sul network MasterCard. Il costo annuo è di 1,7 euro. Se poi si preleva del denaro a un ATM, si pagano 1,75 euro di commissione.

Comments are closed.