1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Posts Tagged ‘europa’

Ecommerce, CEC: aumentano acquisti transfrontalieri ma rivenditori riluttanti

venerdì, 4 agosto, 2017

I consumatori hanno sempre più fiducia nel commercio elettronico. E sempre più spesso fanno acquisti online transfrontalieri, anche se devono ancora scontrarsi con difficoltà quando comprano da venditori di altri paesi. Sono le aziende ad essere ancora riluttanti a vendere online fuori dai confini, preoccupate dai rischi di frode e dalla differenze nelle norme fiscali e nelle legislazioni a tutela dei consumatori. (altro…)



Cgue: “Anche in crisi migratoria è il paese di ingresso a valutare richieste asilo”

sabato, 29 luglio, 2017

Anche in una crisi migratoria è sempre il paese d’ingresso quello competente a esaminare le richieste di asilo. L’emergenza non fa dunque venire meno quanto prevede il regolamento Dublino III, per il quale la competenza a esaminare la domanda d’asilo o di protezione internazione è dello Stato di ingresso dei migranti. Così la Corte di Giustizia dell’Unione europea interviene oggi sul tema, caldissimo, della crisi migratoria e delle responsabilità dei singoli stati Ue. (altro…)



Insieme ma come? Dibattito sul futuro dell’UE aperto a 30mln di cittadini

lunedì, 17 luglio, 2017

Il dibattito sul futuro dell’Europa promette di coinvolgere migliaia di cittadini sulle prospettive dell’Unione da qui al 2025. Centinaia di eventi sono stati organizzati e hanno già coinvolto oltre 270 mila cittadini, mentre molti di più sono i partecipanti online. Potenzialmente si possono raggiungere più di 30 milioni di cittadini, chiamati a interrogarsi sulle prospettive future dell’Europa. (altro…)



Avvocato Corte Ue: Stati posso sanzionare UberPop senza notifica a Commissione

sabato, 8 luglio, 2017

Gli Stati possono vietare e sanzionare penalmente l’esercizio illegale dell’attività di trasporto nell’ambito di UberPop senza dover notificare prima il progetto di legge alla Commissione europea. Sulla scia dell’interpretazione già proposta nel caso di Uber Spain, l’avvocato generale della Corte di giustizia dell’Unione europea ribadisce che il servizio UberPop (piattaforma che via smartphone attiva conducenti non professionisti con le proprie auto) rientra nel settore dei trasporti e ad esso non si applica la normativa relativa alla società dell’informazione. (altro…)



Stop TTIP, Commissione Ue registra iniziativa dei cittadini contro l’accordo

mercoledì, 5 luglio, 2017

La Commissione europea fa dietrofront davanti all’Iniziativa dei cittadini europei Stop TTIP contro l’accordo di libero scambio Ue-Usa. La Commissione ha infatti deciso di registrare l’Iniziativa che chiede di abrogare il mandato negoziale per l’accordo di libero scambio Ue-Usa (il partenariato transatlantico su commercio e investimenti) e di non concludere l’accordo commerciale Ceta col Canada. L’iniziativa Stop TTIP in realtà riguarda ora solo l’accordo commerciale con gli Usa, spiegano da Bruxelles, perché nel frattempo il Ceta è stato firmato. (altro…)



Antibiotico resistenza, Commissione Ue vara piano d’azione

lunedì, 3 luglio, 2017

“La resistenza antimicrobica è un fenomeno molto pericoloso, sempre più diffuso a livello mondiale: se non rafforziamo la nostra azione e non intensifichiamo il nostro impegno fin d’ora, entro il 2050 potrebbe provocare più vittime del cancro”: con queste parole il Commissario Ue per la salute Vytenis Andriukaitis ha annunciato nei giorni scorsi il varo, da parte della Commissione europea, di un nuovo piano d’azione per combattere l’antibiotico resistenza. Si tratta di un fenomeno sempre più preoccupante: secondo le stime, ogni anno causa 25 mila decessi nella sola Unione Europea. (altro…)



TopNews / Brexit, ECAS: il divorzio europeo visto dai cittadini UK e UE

sabato, 24 giugno, 2017

Cosa vogliono i cittadini dalla Brexit? La domanda è più che plausibile e le risposte non sono così scontate. Un sondaggio effettuato tra i cittadini europei e britannici ha cercato di comprendere cosa ci si aspetta al di qua e al di là della Manica dopo la decisione popolare di rompere con l’Unione europea e soprattutto quali sono i principali timori che nutrono i cittadini per il prossimo futuro.  (altro…)



Vaccini-malattie, Corte Giustizia Ue: indizi gravi possono provare legame

mercoledì, 21 giugno, 2017

“Non è indispensabile la certezza scientifica per provare che una malattia è stata causata da un vaccino”. Se non esiste consenso scientifico sul tema, il legame di causalità fra una malattia e il difetto di un vaccino può essere “provato” se esistono una serie di indizi “gravi, precisi e concordanti”, tali che l’esistenza di un difetto del vaccino sia “la spiegazione più plausibile dell’insorgenza del danno”. (altro…)



Innovazione Ue: migliora ma è troppo disomogenea

martedì, 20 giugno, 2017

L’Europa continua a crescere nell’innovazione ma i progressi riguardano solo poche aree e sono molto disomogenei. È questa una delle principali conclusioni del più recente quadro di valutazione dell’innovazione pubblicato oggi dalla Commissione europea. (altro…)



Roaming addio, da domani stop extracosti

mercoledì, 14 giugno, 2017

Roaming addio. Da domani telefonare, inviare sms, navigare in Internet in Europa costerà come a casa, in base al piano tariffario scelto o alla prepagata. Stop dunque agli extracosti che venivano applicati ai consumatori su chiamate, sms e traffico dati, che ora costeranno in viaggio nell’Unione europea come nel proprio paese. La novità, sul quale da tempo si lavora, traduce in realtà il mercato unico digitale e si applicherà in tutti i 28 Stati membri, Gran Bretagna compresa, cui si aggiungo anche Norvegia, Islanda e Liechtenstein. (altro…)



Abbigliamento e concorrenza, Antitrust Ue apre indagine su Guess

martedì, 6 giugno, 2017

Guess limita la concorrenza? È la domanda cui vuole rispondere la Commissione europea, che ha aperto una formale inchiesta antitrust sugli accordi e sulle pratiche di distribuzione adottate dalla società Guess, marchio produttore e rivenditore di abbigliamento e accessori. La Commissione europea valuterà se Guess ponga limitazioni illegali ai dettaglianti nella vendita transfrontaliera dei suoi prodotti ai consumatori all’interno del mercato unico europeo. (altro…)



Europa promette mobilità pulita e competitiva

mercoledì, 31 maggio, 2017

L’Europa promette di rivoluzionare il settore dei trasporti. Traffico più sicuro e meno congestionato, meno emissioni inquinanti, pedaggi più semplici per viaggiare in tutta Europa, rispetto dei diritti dei lavoratori dei trasporti. C’è tutto questo nell’iniziativa della Commissione europea “L’Europa in movimento” con cui si vuole modernizzare la mobilità e i trasporti in modo da renderli competitivi nel passaggio all’energia pulita e alla digitalizzazione. La promessa è quella di “una mobilità intelligente, socialmente equa e competitiva” da raggiungere entro il 2025. (altro…)



Unione economica e monetaria: Commissione illustra modi per progredire

mercoledì, 31 maggio, 2017

L’euro è un successo a molti livelli: è condiviso da ben 340 milioni di europei in 19 Stati membri. Sette degli Stati divenuti membri dell’UE nel 2004 lo hanno già adottato. Eppure sono passati solo 25 anni da quando il trattato di Maastricht ha aperto la strada alla moneta unica e solo 15 anni da quando è entrata in circolazione la prima moneta metallica. L’euro è la seconda moneta più utilizzata al mondo, ha portato prezzi stabili ed è entrato a far parte della vita quotidiana di gran parte degli europei. (altro…)



Libro bianco Ue, Cese: quale Europa vuole la società civile italiana?

mercoledì, 24 maggio, 2017

Una delegazione del Comitato economico e sociale europeo (CESE) ha incontrato oggi le organizzazioni della società civile italiana a Roma per raccogliere i loro pareri e le loro preferenze rispetto ai cinque scenari per il futuro dell’Europa delineati nell’omonimo Libro bianco della Commissione europea. Il dibattito si è incentrato intorno a una serie di interrogativi: Quale dei cinque scenari delineati nel Libro bianco è più adatto per far fronte alle sfide interne ed esterne dell’Unione europea (UE)?; Sarebbe preferibile uno scenario diverso da quelli indicati nel Libro bianco? (altro…)



Commissione Ue: verso fondo per la difesa. MC: no aumento spese militari

mercoledì, 24 maggio, 2017

No all’aumento delle spese militari in favore della Nato. In occasione della visita a Roma del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, il Movimento Consumatori torna a chiedere al Governo italiano di “aprire un dibattito vero e democratico in merito alla richiesta del presidente USA di aumentare in Italia gli stanziamenti per le spese militari a favore della Nato”. Una richiesta che è bocciata dall’associazione, perché lontana dalle esigenze della società civile di ripensare le priorità in tema di spesa pubblica e potenzialmente negativa per l’unità europea – perché potrebbe indebolirla. (altro…)



Diritti fondamentali, Commissione: “La Ue è prima di tutto un’Unione di valori”

giovedì, 18 maggio, 2017

“L’Unione europea non è soltanto un mercato o una valuta, ma è prima di tutto un’Unione di valori”: così il primo vicepresidente della Commissione europea Frans Timmermans commentando la relazione annuale sull’applicazione della Carta dei diritti fondamentali della Ue, pubblicata oggi dalla Commissione europea. La relazione sintetizza le iniziative intraprese dall’UE nel 2016 per rafforzare i diritti fondamentali ed esamina come questi diritti siano stati applicati in una serie di politiche dell’Unione e negli Stati membri. (altro…)



Legambiente: il 20 maggio a Milano la marcia “Insieme senza muri”

mercoledì, 17 maggio, 2017

La “questione migranti” è sempre più oggetto di polemiche, scontri politici, cronaca giudiziaria. “Si sta diffondendo la percezione di “problema di ordine pubblico”, “una operazione pericolosissima che si aggiunge alle pessime leggi Minniti su sicurezza urbana e procedure richiedenti asilo e che ci spingono ad impegnarci nella costruzione di una risposta civile come già avvenuto in altre parti d’Europa a partire dal corteo di Barcellona”. “Anche l’attacco alle ONG, alla luce di quanto sta avvenendo, appare ancora più chiaro nella sua strumentalità e pericolosità: chi aiuta e salva i migranti è diventato un nemico da combattere ed infangare. E’ una deriva a cui abbiamo il dovere di opporci e per questo sfileremo a Milano il 20 maggio”. (altro…)



E-commerce, Antitrust Ue: molti accordi limitano concorrenza e scelta consumatori

sabato, 13 maggio, 2017

Sui mercati elettronici vi sono pratiche che limitano la concorrenza e allo stesso tempo condizionano le possibilità di scelta dei consumatori. Le imprese devono dunque rivedere le loro pratiche commerciali, in modo che i consumatori possano acquistare più facilmente i prodotti in altri paesi, con prezzi inferiori e possibilità di scelta più ampia. (altro…)



Mercato unico digitale, Commissione europea: Parlamento e Stati agiscano presto

mercoledì, 10 maggio, 2017

Economia dei dati europea, sicurezza informatica e piattaforme online sono i tre settori del mercato unico digitale nei quali serve un’azione più incisiva della Ue. Il digital single market è al centro dell’attenzione della Commissione europea che chiede oggi una rapida azione del Parlamento europeo e del Consiglio perché siano conclusi gli accordi politici e le proposte presentate nel tempo siano adottate quanto prima. Un mercato unico digitale pienamente funzionante, stima Bruxelles, porterebbe ogni anno all’economia un contributo di 415 miliardi di euro e potrebbe creare centinaia di migliaia di nuovi posti di lavoro. (altro…)



Festa dell’Europa, Altroconsumo: consumatori al centro del futuro dell’Europa

lunedì, 8 maggio, 2017

67 anni fa, il 9 maggio 1950, Robert Schuman pronunciò la famosa dichiarazione che gettò le fondamenta per la creazione dell’Unione Europea. Parallelamente, in quel periodo nacquero le prime organizzazioni di consumatori in tutta Europa. (altro…)



Erasmus Mundus: più 1300 borse di studio per studenti di tutto il mondo

venerdì, 5 maggio, 2017

1.345 studenti di tutto il mondo hanno recentemente ricevuto la buona notizia di aver ottenuto una borsa di studio finanziata dall’UE per partecipare a un master congiunto Erasmus Mundus in autunno. (altro…)



Eurobarometro: 57% degli europei favorevoli all’Unione, italiani sotto la media

venerdì, 28 aprile, 2017

Secondo un numero crescente di cittadini europei, appartenere all’Unione europea è una cosa positiva. Lo dice l’Eurobarometro pubblicato dal Parlamento Ue, secondo il quale l’attaccamento all’Unione europea ha raggiunto nuovamente i livelli pre-crisi registrati nel 2007. (altro…)



Morbillo, Commissario Ue alla Salute: “Anti vaccino, vergognatevi”

giovedì, 20 aprile, 2017

“Anti vaccino, vergognatevi”. Se c’era bisogno di sottolineare quanto sia rovente la questione dei vaccini e quanto si stia diffondendo ovunque il timore per una recrudescenza di malattie che parevano sotto controllo arriva oggi una dichiarazione durissima del Commissario europeo alla Salute. Breve, concisa e diretta, perché affidata a twitter. Scrive il Commissario Vytenis Andriukaitis: “Sui giornali di oggi: morbillo epidemico in Italia. Prima morte per morbillo in Portogallo. Aumento dei casi di morbillo in Germania. Deplorevole. Vergognatevi, anti-vaccino!”. (altro…)



Importazioni di prodotti bio, Europa: da domani nuova certificazione elettronica

martedì, 18 aprile, 2017

Migliorare la tracciabilità dei prodotti biologici e ridurre il rischio di frode sono fra i principali obiettivi del nuovo sistema di certificazione elettronica per i prodotti bio importati in Europa. Da domani si applicherà infatti il nuovo sistema di certificazione elettronica per monitorare meglio le importazioni di prodotti biologici. “Con le nuove regole migliora la tracciabilità dei prodotti biologici, un mercato importante in piena crescita”, ha commentato il Commissario per l’agricoltura Phil Hogan. (altro…)



Sicurezza stradale in Europa: vittime in calo del 19% dal 2010 al 2016

martedì, 28 marzo, 2017

“Risultati incoraggianti” per la sicurezza stradale in Europa ma necessità di proseguire negli sforzi per ridurre il numero di vittime: così la Commissione europea presenta gli ultimi dati sulle vittime della strada, che nel 2016 sono diminuite del 2% rispetto all’anno precedente. I numeri, visti tutti insieme, sono impressionanti: lo scorso anno sulla strade dell’Unione hanno perso la vita 25.500 persone, 600 in meno del 2015, 6 mila in meno rispetto al 2010. Sono 135 mila, secondo le stime della Commissione, le persone rimaste gravemente ferite – soprattutto pedoni,  motociclisti e ciclisti, che rappresentano le persone più vulnerabili. (altro…)