1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Posts Tagged ‘istat’

Commercio al dettaglio, Istat: a febbraio vendite +0,1%. AACC: Paese è fermo

martedì, 9 aprile, 2019

Secondo i dati Istat resi noti oggi, nel trimestre dicembre 2018-febbraio 2019 le vendite al dettaglio registrano un contenuto aumento, rispetto ai tre mesi precedenti, dello 0,1% in valore e dello 0,2% in volume. Le vendite di beni alimentari crescono dello 0,1% in valore e diminuiscono dello 0,1% in volume, mentre quelle di beni non alimentari aumentano dello 0,1% in valore e dello 0,3% in volume. Su base annua, le vendite al dettaglio aumentano dello 0,9% in valore e dello 0,3% in volume. (altro…)



Istat: cala il reddito disponibile. Associazioni: il Paese arretra

mercoledì, 3 aprile, 2019

Secondo i dati resi noti oggi dall’Istat, nel quarto trimestre il reddito disponibile delle famiglie consumatrici è diminuito dello 0,2% in termini nominali e dello 0,5% in termini reali. Nel quarto trimestre 2018, la spesa per consumi finali delle famiglie è aumentata dello 0,5% in termini nominali; ne è derivata una flessione di 0,6 punti percentuali della propensione al risparmio delle famiglie, scesa al 7,6% (8,2% nel terzo trimestre). (altro…)



TopNews. Giornata dell’acqua, Istat: Italia prima in Ue per prelievi di acqua potabile

sabato, 23 marzo, 2019

L’acqua e l’insieme dei servizi ad essa correlati sono elementi fondamentali per la crescita economica, il benessere dei cittadini e la sostenibilità ambientale. Monitoraggi costanti e interventi puntuali sono essenziali per sviluppare strategie di gestione della risorsa adeguate, come promosso nei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU (Sustainable Development Goals – SDGs), in particolare nei Goals 6 (“Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico sanitarie”) e 14 (“Conservare e utilizzare in modo sostenibile gli oceani, i mari e le risorse marine per uno sviluppo sostenibile”). (altro…)



Inflazione, Istat: più 1% a febbraio. Ma il carrello della spesa sale di più

venerdì, 15 marzo, 2019

A febbraio l’inflazione si attesta all’1% su base annua, con un dato rivisto leggermente al ribasso (la stima preliminare era del più 1,1%). I prezzi al consumo aumentano dello 0,1% rispetto al mese precedente e dell’1% rispetto a febbraio 2018 (contro il più 0,9% di gennaio 2019). Ma ad andare più su dell’inflazione generale sono i prezzi dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto e di largo consumo. (altro…)



Vendite al dettaglio, Istat: a gennaio lieve segno più

giovedì, 7 marzo, 2019

A gennaio 2019 l’Istat stima un aumento dello 0,5% per le vendite al dettaglio, prevalentemente trainata dall’andamento positivo dei beni alimentari che segnerebbero un +1,0% in valore e +1,1% in volume. Una dinamica di crescita più moderata interessa, invece, i beni non alimentari (+0,1% in valore, +0,2% in volume). Nel trimestre novembre 2018-gennaio 2019 le vendite al dettaglio registrano un contenuto aumento, rispetto ai tre mesi precedenti, dello 0,1% in valore e dello 0,2% in volume. (altro…)



Economia, Istat: ciclo economico difficile. UNC: “Ancora rischio recessione”

mercoledì, 6 marzo, 2019

Si confermano le difficoltà dell’attuale ciclo economico italiano. Il quadro economico internazionale mostra “persistenti segnali di debolezza”, prosegue la fase attuale di rallentamento, e nel quarto trimestre del 2018 il Pil italiano ha segnato una lieve diminuzione ma la seconda consecutiva. “L’inflazione torna ad aumentare ma il quadro complessivo indica un posizionamento su valori storicamente bassi. La fiducia di famiglie e imprese è peggiorata. L’indicatore anticipatore ha registrato una ulteriore diminuzione, confermando le difficoltà dell’attuale fase ciclica dell’economia italiana”. (altro…)



Fiducia consumatori, Istat: a febbraio valore più basso da 18 mesi

mercoledì, 27 febbraio, 2019

Nel mese di febbraio, tutte le componenti del clima di fiducia dei consumatori sono in peggioramento in funzione dei quali, l’Istat stima un calo da 113,9 a 112,4. Tutte, seppur con intensità diverse: il clima economico e quello corrente registrano le flessioni più consistenti mentre cali più moderati caratterizzano il clima personale e quello futuro. Più in dettaglio, il clima economico cala da 130,5 a 126,6, il clima personale passa da 108,9 a 108,2, il clima corrente scende da 112,4 a 109,4 e il clima futuro flette da 117,4 a 116,9. (altro…)



Prezzi, Istat: “Il 2019 si apre con inflazione in rallentamento”

giovedì, 21 febbraio, 2019

A gennaio rallenta l’inflazione. I dati diffusi oggi dall’Istat dicono che l’indice dei prezzi al consumo per la collettività aumenta dello 0,1% rispetto a dicembre 2018 e dello 0,9% su base annua (da +1,1% registrato nel mese precedente), confermando la stima preliminare. Il rallentamento dell’inflazione è legato soprattutto alla flessione dei beni energetici, con una dinamica in parte mitigata dall’accelerazione dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (che passano da +0,6% a +2,2%) e in misura minore dei Beni alimentari non lavorati (da +1,3% a +1,7%). (altro…)



Vendite al dettaglio, Istat: nel 2018 si ferma a +0,2%, sale eCommerce e discount

giovedì, 7 febbraio, 2019

Nel 2018 le vendite al dettaglio si fermano a più 0,2% rispetto al 2017. Modesta crescita per la grande distribuzione, giù invece i piccoli negozi. A salvarsi è solo l’eCommerce, che registra un aumento del 12,1%. E i discount, che segnano un aumento di vendite del 4,4%. Gli ultimi dati diffusi dall’Istat sul commercio al dettaglio fotografano un quadro non esaltante. Per le associazioni dei consumatori non c’è dubbio: si conferma lo stallo dei consumi, va superato il progetto di legge che vuole portare alle chiusure domenicali dei negozi. (altro…)



Istat: nel quarto trimestre 2018 Pil a meno 0,2%. Italia in recessione tecnica

giovedì, 31 gennaio, 2019

L’Italia è in recessione tecnica, il Pil va giù e il dato è il peggiore degli ultimi cinque anni. Le stime dell’Istat dicono che nel quarto trimestre del 2018 il Prodotto interno lordo è diminuito dello 0,2% rispetto al trimestre precedente ed è aumentato dello 0,1% in termini tendenziali. (altro…)



Istat: su fiducia consumatori, giù imprese. AACC: dato scontato e insufficiente

mercoledì, 30 gennaio, 2019

A gennaio 2019 sale la fiducia dei consumatori da 113,2 a 114. Lo afferma l’stat evidenziando anche che l’indice composito del clima di fiducia delle imprese registra invece una flessione, passando da 99,7 a 99,2. Tutte le componenti del clima di fiducia dei consumatori sono in miglioramento: il clima personale e quello corrente registrano gli incrementi più consistenti. Più in dettaglio, il clima economico passa da 129,5 a 130,8, il clima personale aumenta da 107,0 a 108,9, il clima corrente cresce da 110,0 a 112,4 e il clima futuro sale da 116,1 a 117,4. (altro…)



Istat: inflazione media a più 1,2% nel 2018. Per i poveri è più 1,5%

mercoledì, 16 gennaio, 2019

A dicembre 2018 i prezzi al consumo in media aumentano dell’1,2% e l’inflazione di fondo, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, è dello 0,7%. A dicembre dello scorso anno si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività diminuisca dello 0,1% rispetto a novembre e aumenti dell’1,1% su base annua (da +1,6% del mese precedente), confermando la stima preliminare. I dati dell’Istat evidenziano un altro aspetto: l’inflazione media è di fatto più alta per le famiglie con minore capacità di spesa. (altro…)



Inflazione, Codacons: oltre 360 euro in più a famiglia

mercoledì, 16 gennaio, 2019

L’inflazione stabile all’1,2% pesa per oltre 460 euro per una famiglia con due figli. Oltre 140 euro sono i rincari annuali legati ai trasporti. Così il Codacons commenta i dati sui prezzi al consumo diffusi oggi dall’Istat. L’inflazione nel 2018 all’1,2% ha pesato, dice l’associazione, per un totale di 369 euro a famiglia tipo, aggravio di spesa che sale a 468 euro in caso di coppia con due figli. (altro…)



TopNews. Istat: cala potere d’acquisto delle famiglie. Consumatori: pericoloso

sabato, 12 gennaio, 2019

Secondo i dati Istat resi noti oggi, nel terzo trimestre del 2018 il reddito disponibile delle famiglie consumatrici è aumentato dello 0,1% rispetto al trimestre precedente, mentre i consumi sono cresciuti dello 0,3%. La pressione fiscale è stata pari al 40,4%, in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. (altro…)



Industria, Istat: a novembre produzione -1,6%. Consumatori: colpo all’economia

venerdì, 11 gennaio, 2019

Industria italiana in forte calo a novembre 2018, con una diminuzione della produzione dell’1,6% rispetto al mese di ottobre. Lo rileva l’Istat che evidenzia come l’indice della produzione industriale, corretto per gli effetti di calendario, a novembre 2018 è diminuito in termini tendenziali del 2,6% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. (altro…)



Vendite al dettaglio: per Confesercenti nessuna sorpresa positiva per i negozi

giovedì, 10 gennaio, 2019

Il dato di novembre sulle vendite del commercio al dettaglio, nonostante la variazione positiva, sia congiunturale che tendenziale, certifica sia che le piccole superfici non seguono la traiettoria delineata da grandi strutture e da commercio elettronico, sia che quest’ultimo, pur pesando poco sul totale (meno del 2% in termini di fatturato) registra tassi di vendita talmente elevati (22,4% a novembre) da influenzare l’indice medio. (altro…)



Commercio, Istat: novembre, su le vendite al dettaglio. Effetto “Black Friday”?

giovedì, 10 gennaio, 2019

Le vendite al dettaglio in aumento dello 0,7% per il mese di novembre 2018. Lo afferma l’Istat secondo il quale la variazione positiva riguarda sia i beni alimentari (+0,3% in valore e +0,2 in volume) sia, in misura più ampia, i beni non alimentari (+0,8% in valore e +1,0% in volume). Nel trimestre settembre-novembre 2018, rispetto al trimestre precedente, le vendite al dettaglio restano stazionarie in valore e aumentano dello 0,2% in volume. (altro…)



Istat: inflazione a dicembre frena a +1,1%. UNC: +369 euro per coppia con 1 figlio

venerdì, 4 gennaio, 2019

Secondo i dati provvisori di dicembre resi noti oggi dall’Istat, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) registra un aumento dell’1,1% su base annua, dal +1,6% di ottobre e novembre. In media, nel 2018 i prezzi al consumo registrano una crescita dell’1,2%, replicando la dinamica annua del 2017. L’“inflazione di fondo”, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, è stabile a +0,7%. (altro…)



TopNews. Istat: oltre un residente su quattro a rischio povertà o esclusione sociale

sabato, 8 dicembre, 2018

In Italia più di un residente su quattro è a rischio di povertà o di esclusione sociale. E dunque con un reddito insufficiente, in condizione di gravi difficoltà materiali, con un lavoro troppo scarso per sostenere la famiglia. L’Istat stima che nel 2017 il 28,9% delle persone residenti in Italia sia a rischio di povertà o di esclusione sociale, in miglioramento rispetto al 2016, quando era il 30,0%. In ogni caso si tratta di oltre un quarto della popolazione. Le più a rischio sono le famiglie numerose, quelle in cui c’è un solo componente che percepisce reddito, le famiglie con stranieri. (altro…)



Istat: Italia leader in Europa per agroalimentare di qualità

martedì, 4 dicembre, 2018

L’Italia si conferma leader in Europa per prodotti agroalimentari di qualità. È il primo paese per numero di riconoscimenti Dop, Igp e Stg conferiti dall’Unione europea. I prodotti agroalimentari di qualità riconosciuti al 31 dicembre 2017 sono 295, 4 in più sul 2016. A dirlo è il rapporto Istat sui prodotti agroalimentari di qualità, che fa il punto su questo settore. Nel 2017 conseguono un nuovo riconoscimento gli Ortofrutticoli e cereali (Lenticchia di Altamura), gli Oli extravergine di oliva (Marche), le Carni fresche (Vitelloni Piemontesi della Coscia) e i Formaggi (Ossolano). (altro…)



Fiducia dei consumatori, Istat: peggiorano le aspettative. Consumatori allarmati

martedì, 27 novembre, 2018

Il clima di fiducia dei consumatori, pur riflettendo un quadro complessivamente stabile, presenta una dinamica negativa a novembre 2018, determinata soprattutto dal deterioramento sia dei giudizi sia delle aspettative sulla situazione economica dell’Italia nonché da un marcato peggioramento delle attese sulla disoccupazione. Lo rileva l’Istat che registra una flessione dell’indice da 116,5 a 114,8. Tutte le componenti peggiorano, ad eccezione del clima personale per il quale si rileva un lieve aumento (da 108,7 a 108,9).

(altro…)