1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Posts Tagged ‘istat’

Istat: a ottobre, inflazione al +1,6%. Consumatori: prezzi in aumento per le famiglie

venerdì, 16 novembre, 2018

Nel mese di ottobre l’inflazione rialza la testa e i prezzi crescono del +1,6% su base annua. L’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) mostra che la leggera ripresa dell’inflazione si deve principalmente all’impennata dei prezzi dei beni energetici regolamentati (da +5,6% di settembre a +10,7%) e all’accelerazione dei prezzi dei servizi vari (da +0,5% a +2,3%), in parte mitigate dal rallentamento dei prezzi dei beni alimentari non lavorati (che passano da +2,4% a +0,8%) e dei servizi relativi ai trasporti (da +2,5% a +1,8%). (altro…)



Consumi, Istat: a ottobre inflazione a 1,6%. Associazioni: batosta per famiglie

mercoledì, 31 ottobre, 2018

Rialza la testa l’inflazione e ad ottobre i prezzi crescono del +1,6% su base annua. Secondo le stime preliminari dell’Istat, nel mese di ottobre 2018 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) registra una variazione nulla su base mensile e un aumento dell’1,6% su base annua (da +1,4% di settembre). (altro…)



Istat: fiducia consumatori in aumento a ottobre. I commenti delle associazioni

martedì, 30 ottobre, 2018

L’Istat registra a ottobre 2018 un aumento della fiducia dei consumatori confermando il trend positivo avviato a settembre. In particolare, l’Istituto stima un aumento dell’indice del clima di fiducia dei consumatori da 116,1 a 116,6; l’indice composito del clima di fiducia delle imprese subisce invece un’ulteriore flessione, la terza consecutiva, passando da 103,6 a 102,6. (altro…)



Inflazione, Istat: a settembre -0,5%. Consumatori: resta stangata per famiglie

martedì, 16 ottobre, 2018

Rallenta l’inflazione a settembre ma i rincari dei prezzi continuano ad avere effetti sulle tasche delle famiglie italiane, soprattutto nel comparto dei trasporti, dove gli aumenti sono particolarmente pesanti. Nel mese scorso, l’Istat stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) diminuisca dello 0,5% rispetto al mese precedente e aumenti dell’1,4% su base annua (era +1,6% ad agosto). La stima preliminare era +1,5%. (altro…)



Economia non osservata, Istat: 210mld tra sommerso e attività illegali

venerdì, 12 ottobre, 2018

C’è un’altra economia che nessuno vede ma che genera introiti da capogiro: è quella “non osservata (sommerso economico e attività illegali) che vale circa 210 miliardi di euro, pari al 12,4% del Pil. Il valore aggiunto generato dall’economia sommersa ammonta a poco meno di 192 miliardi di euro, quello connesso alle attività illegali (incluso l’indotto) a circa 18 miliardi. Secondo i dati Istat, nel 2016, la componente relativa alla sotto-dichiarazione pesa per il 45,5% del valore aggiunto. (altro…)



Istat, produzione industriale agosto: -0,8% su annuo. Consumatori: dati negativi

mercoledì, 10 ottobre, 2018

L’indice della produzione italiana ad agosto 2018 è aumentato dell’1,7% rispetto a luglio 2018 ma è diminuito in termini tendenziali dello 0,8%. Nella media dei primi otto mesi dell’anno la produzione è cresciuta dell’1,8% rispetto all’anno precedente. Lo rileva l’Istat che ha pubblicato oggi l’indice di produzione industriale. Gli aumenti congiunturali riguardano tutti i comparti: variazioni positive segnano i beni strumentali (+3,6%), l’energia (+2,8%) e, in misura più contenuta, i beni di consumo (+0,9%) e i beni intermedi (+0,2%). (altro…)



Vendite al dettaglio, Istat: più 8,6% per l’ecommerce

venerdì, 5 ottobre, 2018

A crescere di più è l’ecommerce. Ad agosto di quest’anno il commercio elettronico aumenta dell’8,6% rispetto ad agosto 2017  e nei primi otto mesi del 2018 registra una crescita dell’11,8% rispetto all’analogo periodo dello scorso anno. I dati sulle vendite al dettaglio diffusi oggi dall’Istat dicono poi che ad agosto 2018 c’è stato un aumento, rispetto a luglio, dello 0,7% sia in valore sia in volume. La variazione positiva riguarda sia i beni alimentari (+0,3% in valore e in volume), sia i beni non alimentari (+0,9% in valore e +1,0% in volume). (altro…)



Reddito famiglie, Istat: consumi stagnanti a più 0,1%. Consumatori preoccupati

mercoledì, 3 ottobre, 2018

Nel secondo trimestre di quest’anno i consumi delle famiglie sono fermi. Segnano solo un più 0,1% rispetto al trimestre precedente, mentre il reddito disponibile aumenta dell’1,3%. L’aumento del reddito disponibile, spiega dunque l’Istat, “non si è trasferito sui consumi, risultati quasi stagnanti in termini congiunturali; ne è derivata una netta risalita della propensione al risparmio”. (altro…)



Istat: a settembre inflazione in calo ma salgono prezzi

venerdì, 28 settembre, 2018

Con una diminuzione dello 0,4% su base mensile e una crescita dell’1,5% su base annua (da +1,6% di agosto) l’inflazione sembra frenare, dopo quattro mesi di accelerazione. (altro…)



Istat: a settembre aumenta fiducia dei consumatori

giovedì, 27 settembre, 2018

Aumenta la fiducia dei consumatori ma non quella delle imprese. A settembre 2018, dice oggi l’Istat, si stima un aumento dell’indice del clima di fiducia dei consumatori che passa da 115,3 a 116,0; l’indice composito del clima di fiducia delle imprese mostra invece un ulteriore, seppur lieve, peggioramento (da 103,9 a 103,7). “A settembre 2018 – spiega l’Istat – gli indicatori di fiducia delineano il consolidarsi di una fase moderatamente positiva per i consumatori, mentre persistono elementi di incertezza nello scenario evolutivo delle imprese”. (altro…)



Negozi, Istat: di domenica lavorano donne e giovani

mercoledì, 26 settembre, 2018

Nei negozi e nella grande distribuzione di domenica lavorano soprattutto donne (oltre il 60% dei lavoratori domenicali) e giovani (oltre il 42%). Mentre a comprare è circa un quarto dei consumatori, la metà di quanti fanno acquisti di sabato. (altro…)



Istat: inflazione a più 1,6% ma carrello della spesa sale di più

venerdì, 14 settembre, 2018

Inflazione in salita dell’1,6% su base annua. Ma il carrello della spesa, i beni alimentari, la cura della casa e della persona crescono su base annua più dell’indice generale. Continuano dunque le tensioni sui prodotti del largo consumo. Questo il quadro restituito dall’Istat nei dati relativi ai prezzi al consumo di agosto, per i quali l’inflazione aumenta dello 0,4% rispetto al mese precedente e dell’1,6% su base annua (era +1,5% a luglio). La stima preliminare era +1,7%. A trainare sono soprattutto i prezzi dei trasporti. (altro…)



Istat: calano vendite al dettaglio, bene solo online. AACC: pochi soldi

venerdì, 7 settembre, 2018

Un 2018 da dimenticare per i negozi. A luglio 2018 si stima che le vendite al dettaglio diminuiscano, rispetto al mese precedente, dello 0,1% in valore e dello 0,2% in volume. La lieve flessione complessiva è dovuta al calo delle vendite dei beni non alimentari (rispettivamente -0,3% in valore e -0,4% in volume), mentre sono in leggera crescita quelle di beni alimentari (+0,2% in valore e +0,1% in volume). In controtendenza, appare invece l’andamento del commercio elettronico che registra una crescita piuttosto sostenuta del 13,6%. (altro…)



Istat: inflazione e carrello della spesa in rialzo. AACC: arriva stangata autunnale

venerdì, 31 agosto, 2018

Nel mese di agosto l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) è stimato in crescita dello0,5% su base mensile e dell’1,5% su base annua. Lo rileva l’Istat che ha diffuso oggi i dati previsionali sull’inflazione. L’accelerazione è dovuta soprattutto ai prezzi dei servizi relativi ai trasporti (il cui tendenziale si porta da +1,7% di luglio a +2,9%) e dei beni alimentari lavorati (da +1,8% a +2,3%). (altro…)



Istat: cala fiducia. AACC: in attesa di azioni concrete, spese in aumento

martedì, 28 agosto, 2018

Peggiora ad agosto il clima di fiducia di famiglie e imprese. Secondo le rilevazioni dell’Istat l’indice che misura la fiducia dei consumatori è sceso da 116,2 di luglio a 115,2; mentre l’indice composito del clima di fiducia delle imprese è passato da 105,3 a 103,8. (altro…)



Istat: peggiora la fiducia di famiglie e imprese. Associazioni: pessimo segnale

martedì, 28 agosto, 2018

La riduzione della fiducia dei consumatori è un pessimo segnale che potrebbe avere ripercussioni pesanti sui consumi finali delle famiglie. Lo afferma il Codacons, commentando i dati Istat che ad agosto vedono una riduzione dell’indice della fiducia sia per le imprese che per i consumatori. (altro…)



Istat: a giugno calano vendite al dettaglio, giù alimentari

venerdì, 3 agosto, 2018

A giugno calano le vendite al dettaglio. E a diminuire sono le vendite dei beni alimentari. I dati dell’Istat stimano che a giugno 2018 le vendite al dettaglio diminuiscano dello 0,2% in valore e dello 0,3% in volume rispetto al mese precedente. La flessione complessiva è dovuta al calo delle vendite dei beni alimentari (rispettivamente -0,9% in valore e -1,0% in volume), mentre sono in lieve crescita le vendite di beni non alimentari (+0,3% in valore e +0,2% in volume). L’indice rimane invece positivo su base annua. (altro…)



Inflazione, Istat: carrello della spesa, a luglio i prezzi vanno su

martedì, 31 luglio, 2018

Vanno su i prezzi del carrello della spesa. E col più 2,3% aumentano più dell’indice medio dell’inflazione, che a luglio accelera all’1,5%. Alimentari, prodotti per la cura della casa e della persona, prodotti ad alta frequenza di acquisto vedono un aumento dei prezzi maggiore dell’indice generale dell’inflazione. È quanto evidenzia oggi l’Istat nei dati provvisori dei prezzi al consumo di luglio. Secondo le stime preliminari, dunque,  a luglio 2018 l’inflazione registra un aumento dello 0,3% su base mensile e dell’1,5% su base annua (da +1,3% di giugno). (altro…)



Istat: stabile a luglio la fiducia dei consumatori

giovedì, 26 luglio, 2018

Stabile a luglio la fiducia dei consumatori. L’Istat stima infatti che a luglio 2018 l’indice del clima di fiducia dei consumatori rimanga su livelli analoghi a quelli dello scorso mese (da 116,2 a 116,3) mentre anche per l’indice composito del clima di fiducia delle imprese si stima una sostanziale stabilità. Per le associazioni dei consumatori sembra finita la “luna di miele” degli italiani col Governo Conte. O comunque i cittadini aspettano di vedere sviluppi concreti in direzione dello sviluppo e dell’economia e questo porta a una situazione sostanzialmente ferma. (altro…)



Sicurezza bimbi in auto, al via campagna del Governo

martedì, 24 luglio, 2018

Parte la campagna di sensibilizzazione del Governo sulla sicurezza dei bimbi in auto. Sarà diffusa negli ambulatori pediatrici, negli ospedali, nei centri vaccinali, nei consultori e sui mezzi di comunicazione per sottolineare la necessità di tutelare i più piccoli, spesso vittima di mancato uso dei seggiolini, di cinture di sicurezza, e più in generale di trasporti non corretti. La campagna sarà presentata ufficialmente domani presso l’Auditorium del Ministero della Salute e si chiamerà  “Bimbi in auto: vision zero”. È promossa dai ministeri della Salute,  dei Trasporti,  degli Interni e dalle società scientifiche e culturali dei pediatri. (altro…)



Incidenti stradali, Istat: nel 2017 meno incidenti stradali ma più morti

lunedì, 23 luglio, 2018

Diminuiscono, seppur di poco, gli incidenti stradali con lesioni a persone avvenuti in Italia. Nel 2017 sono stati 174.933, con 3.378 vittime (morti entro 30 giorni dall’evento) e 246.750 feriti. Cresce però il numero dei morti (+95 unità, pari a +2,9%) dopo la riduzione registrata lo scorso anno. (altro…)



Istat: a giugno inflazione a +1,3%. Consumatori: stangata per le famiglie

martedì, 17 luglio, 2018

Sale dello 0,2% rispetto al mese di maggio 2018 la stima dell’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC); su base annua la crescita è dell’1,3%. Lo afferma l’Istat spiegando che l’accelerazione dell’inflazione si deve prevalentemente ai prezzi dei beni energetici non regolamentati (da +5,3% di maggio a +9,4%) ed è sostenuta anche da quelli dei beni alimentari non lavorati (da +2,4% a +3,4%) e dei servizi relativi ai trasporti (da +1,7% a +2,9%). I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona registrano un calo dello 0,2% su base mensile e un aumento del 2,2% su base annua (da +1,7% registrato a maggio). (altro…)