San Valentino quest'anno costa di più e i regali sono "last minute" per il 60% degli italiani

San Valentino quest'anno costa di più e i regali sono "last minute" per il 60% degli italiani (foto Pixabay)

San Valentino quest’anno costa di più e i regali sono “last minute” per il 60% degli italiani

Secondo quanto emerge dall’analisi di Interflora, 4 consumatori su 10 acquistano bouquet il giorno stesso. Ma i fiori costano di più: secondo i dati di Cia-Agricoltori Italiani la rosa a gambo lungo (sopra i 70cm) raggiunge i 10 euro a stelo

I rincari non risparmiano San Valentino. A causa dell’inflazione, che si è abbattuta sui listini di beni e servizi, quest’anno festeggiare costa caro. Secondo una recente analisi di Assoutenti, infatti, bisogna mettere in conto rincari del 9,8% rispetto allo scorso anno. L’omaggio floreale, una pianta o un mazzo di fiori tradizionale, quest’anno costa l’8,1% in più.

Pur restando il fiore più venduto nella festa di San Valentino, la rosa a gambo lungo (sopra i 70cm), ad esempio, raggiunge i 10 euro a stelo – secondo i dati di Cia-Agricoltori Italiani -. Per questo motivo nei bouquet tende a prevalere la confezione, con surplus di verde reciso.

I costi aumentano anche a tavola. Salgono, infatti, i prezzi dei cibi più acquistati per la festa degli innamorati: fragole e spumante.

Il prezzo delle fragole è stato in flessione fino alla fine del mese di gennaio, ma il calo delle temperature delle ultime due settimane ha provocato una riduzione della produzione ed un leggero aumento dei prezzi, che questa settimana si attestano mediamente sui 5,40 euro/kg (+5% rispetto allo scorso anno), secondo elaborazioni di BMTI.

Per quanto riguarda il vino, inoltre, i prezzi dei vini spumanti prodotti con metodo classico sono aumentati a gennaio di quasi il +10% rispetto allo scorso anno. Una crescita – spiega BMTI – dovuta ad un aumento della domanda rispetto a quanto registrato per i vini fermi, in particolare sui mercati esteri.

A San Valentino i regali sono “last minute”

Malgrado l’aumento dei prezzi, gli italiani anche quest’anno non rinunciano a fare i regali ai propri amati, prediligendo la tradizione e acquistandoli all’ultimo minuto. È quanto emerso da un’analisi realizzata da Interflora, azienda operativa nella consegna dei fiori.

Rose rosse e bouquet sono, infatti, i regali protagonisti di questa giornata, scelti dagli innamorati nell’85% dei casi. Solo il 10% predilige la pianta come segno del proprio amore. Per una spesa che, in questa data, segna un aumento del 13%.

E spesso, come detto, si tratta di regali “last minute“. Secondo l’analisi, infatti, gli italiani preferiscono prendersela con calma: il 20% acquista i regali il giorno prima, mentre il 40% fa il proprio ordine il giorno stesso. Solo L’8% gioca d’anticipo e riserva il suo omaggio floreale con più di tre giorni d’anticipo.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)